fbpx
 

Maria Antonietta e le ragazze imperdonabili

https://thesubmarine.it/wp-content/uploads/2019/05/maria-1-1280x853.jpg

In questa puntata speciale di Chiamando Eva Elena e Francesca incontrano Maria Antonietta, che nel suo primo libro, “Sette ragazze imperdonabili,” ha dato voce a sette nostre “sorelle maggiori,” da Sylvia Plath a Etty Hillesum.

In questa puntata di Chiamando Eva, le speaker fanno una chiacchierata con Letizia Cesarini, che dai più è conosciuta come la cantante Maria Antonietta, reduce di una nuova creazione: non un album ma un libro, edito da Rizzoli, in cui dà vita e voce a sette sue “sorelle maggiori,” da Sylvia Plath a Etty Hillesum, passando per Emily Dickinson e Giovanna d’Arco.

Scrivere di donne oggi significa anche richiamare a gran voce l’attenzione sul ruolo che queste hanno avuto nella letteratura, in un momento in cui finalmente si torna a parlare di scrittrici e del valore che hanno avuto nel canone letterario.

Questo, però, impone di rivendicare un femminismo che sia inclusivo e intersezionale. Ecco perché si tratta di un libro da consultare, in maniera quasi religiosa, rivolto a tutti, lettori e lettrici, curiosi di scoprire le voci di donne da troppo tempo dimenticate.

Show notes

Il mondo di Maria Antonietta
“Sette ragazze imperdonabili. un libro d’ore” Rizzoli
Donne e canone letterario: una questione aperta

* * *

Chiamando Eva è una conversazione quindicinale su femminismo, donne, e la vita. Recupera le puntate direttamente su Spotify o Apple Podcasts, e abbonati per non perderne nemmeno una.

Nelle settimane in cui Chiamando Eva non è nelle vostre orecchie c’è una newsletter che vi tiene compagnia, clicca qui per abbonarti.

Ai microfoni Elena D’Ali, Francesca Motta, Letizia Cesarini – Maria Antonietta
Produzione: Francesca Motta

Segui Chiamando Eva su Instagram, TwitterFacebook

Resta nel nostro radar.

Segui the Submarine su Instagram e Twitter,
iscriviti al nostro canale Telegram
o alla nostra newsletter settimanale gratuita.

Share via