fbpx
 

La bolletta indie

https://thesubmarine.it/wp-content/uploads/2019/02/bolletta-lampadina.jpg

Millennials di tutto il mondo, unitevi: c’è da combattere una battaglia per l’indipendenza, in un periodo in cui l’indie spopola e viene apprezzato. Bisogna vincere, bisogna farlo subito, e gli strumenti sono tutti a nostra disposizione.

Basta non lasciarli accesi troppo a lungo.

La bolletta è lì, ci guarda, è salata e bisogna affrontarla, in un modo o nell’altro. I Millennials lo sanno e hanno imparato a combattere contro questo mostro di carta. E oggi riescono a scendere in battaglia anche più attrezzati rispetto alle generazioni precedenti: secondo uno studio, i nati tra il 1981 e il 1995 sanno fare meglio i conti con il risparmio. Sono più attenti, cambiano più spesso tariffe e gestori per restare al passo coi tempi.

E restare al passo coi tempi, oggi, vuol dire anche approfittare della liberalizzazione del mercato di luce e gas. Ufficialmente il passaggio avverrà nel 2020, ma già da oggi è possibile scegliere liberamente tra i tantissimi gestori presenti sul mercato e questo è un bene. Aumenta la concorrenza, di conseguenza aumenta la qualità delle offerte: è la legge del libero mercato, baby. Vince chi è più indie, chi propone la tariffa migliora. E così, oggi, gli operatori storici devono fare i conti con le proposte luce a prezzo fisso di Accendi Luce e Gas, ad esempio, uno dei nuovi player presenti sul mercato. Tra tariffe monorarie e prezzi al ribasso, tutti cercano di accaparrarsi la propria fetta di pubblico come farebbe un cantante indie. In attesa del prossimo CD.

A tutto risparmio: trucchi vecchi per persone giovani

Tipo: il frigorifero andrebbe tenuto aperto il meno possibile per evitare di disperdere il freddo. Tipo: lo stand-by consuma energia, e questo vale per qualsiasi dispositivo, televisione compresa. Tipo: spegnendo il forno poco prima della fine della cottura si possono ottimizzare i costi sfruttando il calore residuo.

Solo tre esempi, ma le regole valgono per tutta la casa. L’indipendenza passa anche dal portafogli, meno soldi si spendono a vuoto e meglio è. Quindi, meglio ricordarsi di spegnere la luce ogni volta che si cambia stanza. Quindi, meglio mettere tutto in ordine prima di passare l’aspirapolvere. Quindi, se possibile, investite: elettrodomestici più nuovi (la famosa classe A+++, che col liceo c’entra poco) all’inizio vi costeranno un po’, ma alla lunga il risparmio supererà l’investimento iniziale.

Calcolatrice alla mano, prendete il vostro pc e assicuratevi che il wi-fi sia attaccato. Poi, cercate: Internet è un posto bellissimo per chi sa viverlo, le offerte fioccano in tutti i campi, e quello dell’energia non fa eccezione. Anzi. Scegliete quella che più fa al caso vostro, scegliete il risparmio, scegliete gli elettrodomestici di ultima generazione. Ragioni? Non ci sono ragioni. Chi ha bisogno di ragioni quando ha una bolletta da pagare?

Nota finale: una volta finito di vedere Trainspotting, ricordatevi di spegnere tutto.

Related

Resta nel nostro radar.

Segui the Submarine su Instagram e Twitter,
iscriviti al nostro canale Telegram
o alla nostra newsletter settimanale gratuita.

Share via