fbpx
 

Damiano David: da ragazzo acqua e sapone a rocker dei Maneskin

https://thesubmarine.it/wp-content/uploads/2019/03/Damiano-David-da-ragazzo-acqua-e-sapone-a-rocker-dei-Maneskin-1.jpg

Dal secondo posto a X Factor 2017 dei quali sono stati gli effettivi vincitori nonostante l’indubbio talento di Lorenzo Licitra, i Maneskin di strada ne hanno fatta molta. Il loro frontman, Damiano David rappresenta sicuramente una delle motivazioni del loro enorme successo. C’è poco da dire, il cantante romano l’x factor ce l’ha eccome, a dimostralo ci sono il suo riconoscibile timbro vocale, la sua presenza scenica e il suo aspetto, perché diciamola tutta, anche l’occhio vuole la sua parte. 

Da ragazzo acqua e sapone quale era prima di diventare un cantante a 18 anni, in solo un anno si è trasformato in un rocker vero e proprio, dimostrando grande grinta e presenza scenica, che poi sono due degli elementi che hanno fatto di lui e dei Maneskin uno dei gruppi italiani più amati dalle ragazzine che si sono innamorate del suo essere bello e dannato. Che poi i Maneskin facciano anche ottima musica che viene definita un mix di sonorità ma che in realtà è prettamente rock, questo è un altro punto a loro favore. Dettaglio che dimostra che si può esser belli, fuori dagli schemi ma anche bravi, molto bravi. 

Gli inizi di Damiano Maneskin   

Damiano dei Maneskin, classe 1999, i suoi primi passi nella musica li muove a diciotto anni, anche se già da piccolo aveva sempre dimostrato di avere talento e quella vena artistica che si manifesta anche nel suo modo di muoversi e di vestire. Non ha mai negato di avere una grande passione per la moda senza però avere il desiderio di diventare un fashion blogger.

Frequenta il liceo linguistico Montale di Roma con scarsi risultati, come lui stesso confessa a chi gli chiede come fosse il suo rendimento scolastico. Forse proprio la sua scarsa attenzione sui banchi di scuola gli fa prendere la decisione di abbandonare libri e vocabolari per giocarsi il tutto per tutto con la musica. A quanto pare la scelta è stata quella giusta, considerato che oggi con i Maneskin hanno raggiunto un successo a dir poco travolgente che da quella partecipazione al talent nel 2017 non si è mai fermata. L’ultimo successo discografico “Il ballo della vita” uscito a ottobre 2018 anticipato dai singoli Morirò da Re e Torna a casa è stata un’ulteriore dimostrazione di quanto la loro musica sia apprezzata e non soltanto dalle adolescenti affascinate dal loro frontman che di charme ne ha da vendere. 

Damiano Maneskin: curiosità

La sua presenza scenica, il suo essere glamour e la sua (molto) poca modestia sono ben note a tutti,  ci sono però alcune curiosità che ancora non tutti conoscono, forse neanche le sue fan più appassionate. 

Damiano dei Maneskin non ha un particolare modello di donna ideale, a quanto ha confessato a piacergli è il bello, indipendentemente se la donna è magra, rotonda o con qualsiasi altra caratteristica.

Il primo approccio con la musica è stato con Salirò di Daniele Silvestri e la sua prima vera canzone cantata al liceo è stata Your song di Elton John.

Del resto è grazie a queste sue prime esibizioni che è diventato quello che siamo abituati a vedere oggi, con la sua sfacciataggine e la sua voce che si distinguerebbe tra molte altre. 

Related

Resta nel nostro radar.

Segui the Submarine su Instagram e Twitter,
iscriviti al nostro canale Telegram
o alla nostra newsletter settimanale gratuita.

Share via