in copertina, foto di Barbara Lee, via Twitter

Questa è Hello, World!, la nostra rassegna mattiniera di attualità, cultura e internet. Tutte le mattine, un pugno di link da leggere, vedere e ascoltare.

Si è insediato ufficialmente il Congresso uscito dalle scorse elezioni di metà mandato, con la Camera che torna sotto il controllo dei Democratici e un numero mai così alto di donne e rappresentanti di minoranze. 17 fotografie per farsene un’idea. (Vox)

Tra le nuove arrivate c’è anche Alexandria Ocasio-Cortez, che i conservatori continuano a cercare di screditare in tutti i modi: l’ultimo è questo video in cui la si vede ballare su un tetto ai tempi del college. Anche in questo caso, tentativo decisamente mal riuscito. (VICE)

Come previsto, il ruolo di presidente della Camera è tornato a Nancy Pelosi, che ha inaugurato l’assemblea facendo votare due provvedimenti per porre fine allo shutdown dell’amministrazione — ma che saranno quasi certamente respinti dal Senato e dal presidente, ostinato a voler trovare il finanziamento per il proprio muro. (the New York Times)

Ascolta il discorso di insediamento di Nancy Pelosi, in cui la presidente della Camera traccia l’agenda politica dei democratici per i prossimi mesi. (CNN, su YouTube)

Con l’approvazione delle due misure, però, i Democratici rimettono la palla nel campo dei Repubblicani: ora sta al partito di Trump prodursi in una controproposta che il presidente sia disposto a firmare e che sia accettabile anche per la Camera. (Vox)

Oggi Trump dovrebbe incontrarsi di nuovo con i leader del Congresso, per cercare una soluzione per riaprire il governo. In precedenza, il vicepresidente Pence aveva avanzato la possibilità di dimezzare il budget per il muro (da 5 a 2,5 miliardi) ma sia Trump che Democratici avevano rifiutato l’offerta. (Reuters)

Trump avrebbe detto al leader democratico di minoranza al Senato Schumer che ad accettare un accordo bipartisan senza finanziamento per il muro “sembrerebbe scemo.” Ma non sarebbe la prima volta. (CNN)

* * *

Non fate come Donald Trump: accettate un finanziamento bipartisan per abbonarvi alla newsletter esclusiva di Hello, World!.

* * *

Mondo

Hajin, nell’est della Siria, è una delle ultime roccaforti dello Stato Islamico. La BBC ha ottenuto alcuni video esclusivi della battaglia in corso per riprendere la città dal controllo dei miliziani. (BBC News)

E gli Stati Uniti, nonostante l’annuncio del ritiro delle truppe, hanno intensificato i bombardamenti nell’area. (Al Jazeera)

Dopo il caos di qualche settimana fa — le cui dinamiche non sono ancora state del tutto chiarite — gli aeroporti di Gatwick e Heathrow hanno annunciato un investimento in tecnologia anti-droni. (Lancashire Telegraph)

Un sondaggio dell’Economic and Social Research Council tra membri del partito Conservatore britannico rivela come il problema di Theresa May nella gestione della Brexit sia irrisolvibile. Semplicemente, il suo partito vuole portare a termine la Brexit senza accordo, e in grande maggioranza: il 64% preferirebbe una No Deal Brexit all’accordo della Prima ministra, e uno sconvolgente 76% sceglierebbe un’uscita senza accordo — che sarebbe disastrosa per l’economia del paese — piuttosto che rimanere all’interno dell’Unione Europea. (the Guardian)

Documenti riservati e dati personali di centinaia di politici tedeschi sono stati pubblicati online in seguito a un hack che ha riguardato membri di tutto lo spettro parlamentare, eccetto l’estrema destra di AfD. (DW)

Italia

Il presidente della regione Marche Ceriscioli lancia l’allarme, nella legge di bilancio non c’è la proroga alla misura che permette l’avanzare dei lavori per smaltire le macerie del terremoto del 2016. Secondo Ceriscioli si tratta di una dimostrazione “di come l’attuale esecutivo continui a sottovalutare le conseguenze del terremoto che ci ha messo in ginocchio due anni fa.” Ovviamente, finché non si finisce di rimuovere le macerie, non si può ricostruire. (Next Quotidiano)

La summa delle richieste dello Stato ai destinatari del cosiddetto reddito di cittadinanza renderanno la norma “la politica del lavoro più penalizzante d’Europa,” scrive Roberto Ciccarelli. Dall’obbligo a spostarsi fino a 500 km da casa fino ai controlli sui conti in banca per verificare che non si svolgano lavori “in nero,” per accedere al reddito di cittadinanza bisogna accettare sorveglianza e abbrutimento totali. (il manifesto)

Tra l’altro, il governo sta veramente cercando in tutti i modi di escludere i cittadini stranieri dal provvedimento, ipotizzando un requisito minimo di 10 anni di residenza. Nelle bozze attuali della legge i cittadini europei e “di paesi terzi” con permesso di soggiorno sono inclusi. (la Repubblica, dietro paywall)

Continua intanto il braccio di ferro tra il governo e i sindaci “disobbedienti” sul decreto sicurezza: il presidente del Consiglio Conte ha definito “inaccettabile” il mancato rispetto della legge e ha chiesto un incontro con l’Anci a Palazzo Chigi. (Rai News)

La vicenda sta facendo evidentemente uscire dai gangheri Matteo Salvini. (Twitter)

Il ministro, che non avrebbe apprezzato l’apertura di Conte all’Anci, sarebbe pronto a inviare ispezioni straordinarie per controllare che l’obbligo di non iscrivere all’anagrafe i richiedenti asilo sia rispettato. (Corriere della Sera)

Ehi, ma vi ricordate di quando Salvini invitava i sindaci a non rispettare la legge Cirinnà sulle unioni civili? (la Repubblica)

La partita di Supercoppa tra Juventus e Milan che si disputerà in Arabia Saudita ha scatenato reazioni indignate da tutto l’arco politico, ma non si vede la stessa indignazione per gli affari d’oro che l’Italia intrattiene con la monarchia di Riyadh. (Linkiesta)

Questioni di genere

Solo l’8% dei 250 film di Hollywood che hanno totalizzato i maggiori incassi nel 2018 è stato diretto da una donna. (the Guardian)

Cult

Si credeva che Jeanne Calament, morta a 122 anni nel 1997, fosse la donna più vecchia del mondo. Ma forse è tutta una bugia e si trattava in realtà della sua figlia 99enne, che avrebbe assunto la sua identità nel 1934 per evitare di pagare le tasse di successione. (Smithsonian Mag)

Le tecnologie quantistiche sono al centro della corsa alle armi di Stati Uniti e Cina e rivoluzioneranno la guerra del futuro, anche se sinceramente preferiremmo di no. (MIT Technology Review)

Parliamone seriamente: perché gli animali che recitano nei film non dovrebbero poter vincere un Oscar? (Pacific Standard)

Ci dispiace informarvi che Elon Musk ha ricominciato a twittare cose demenziali. (Boing Boing)

Spazio

Una galassia vicina potrebbe scontrarsi con la Via Lattea e spazzare via il nostro sistema solare. Ma tranquilli, non dovrebbe succedere prima dei prossimi 2,5 miliardi di anni. (the Guardian)

Ambiente

Benvenuti a San Pedro La Laguna, cittadina guatemalteca che in due anni è riuscita a risolvere i propri problemi con l’inquinamento da plastica usa e getta. (Atlas Obscura)

Dopo la messa al bando dei cotton fioc non biodegradabili — in vigore dal primo gennaio — con il ddl “Salvamare” l’Italia punta ad essere all’avanguardia in Europa sul divieto della plastica monouso. (la Repubblica)

Fondo del barile

Migliorate la vostra autostima leggendo i tweet delle persone che hanno festeggiato il Capodanno facendo gli auguri alla Terra per il suo duemiladiciannovesimo compleanno. (Bored Panda)

* * *

Gif di Sherchle

Se ti piacciono Hello, World e the Submarine, ricorda di recensire la pagina su Facebook. A domani! 👋

Unisciti a Ogopogo, il nostro gruppo su Facebook, per discutere con la redazione.
No more articles
Share via