Questa è Hello, World!, la nostra rassegna mattiniera di attualità, cultura e internet. Tutte le mattine, un pugno di link da leggere, vedere e ascoltare.

Il rover cinese Chang’e 4 è atterrato con successo sul lato nascosto della Luna, finora mai esplorato. È un traguardo importante per l’esplorazione spaziale, oltre che per la grandeur cinese. (CNN)

Il rover, che comunica con la Terra tramite un satellite lanciato appositamente — data l’impossibilità di utilizzare le onde radio — ha subito inviato una foto dopo l’allunaggio:

Oltre la propaganda — “Il popolo cinese è riuscito in qualcosa che gli americani non hanno nemmeno mai tentato!” — la spedizione è importantissima per la ricerca. Il rover è atterrato nel cratere più antico e profondo della Luna, e potrebbe fornire importanti nuove informazioni sull’origine e l’evoluzione del nostro satellite. (the New York Times)

La missione costituisce un passo importante nel progetto decennale della missione spaziale cinese: una base lunare che possa accogliere esseri umani. Sul rover Chang’e 4 stanno crescendo verdure e fiori in uno spazio ermetico, e i lavori continuano per il lancio nel 2020 di Chang’e 5, che prevede un rover che possa tornare sulla Terra dopo aver raccolto campioni. (South China Morning Post)

Se il futuro dell’esplorazione spaziale passa anche dall’estrazione mineraria sulla Luna, le spedizioni Chang’e posizionano la Cina in grande vantaggio rispetto agli Stati Uniti. (Inverse, 13/12/18)

Gif di Zapatoverde

Nel frattempo, la NASA ha pubblicato la prima foto ad alta definizione del corpo spaziale Ultima Thule… che è a forma di pupazzo di neve? (BBC News)

Stare nello Spazio è difficile: come quella volta che l’astronauta olandese André Kuipers ha chiamato il numero per le emergenze 911 invece di Space Center di Houston. (Newsweek)

I sindaci contro il dl “sicurezza”

“Siamo di fronte a un problema non solo ideologico, ma giuridico. Non si possono togliere diritti a cittadini che sono in regola con la legge, solo per spacciare per ‘sicurezza’ un intervento che puzza molto di razziale.” Così il sindaco di Palermo Leoluca Orlando ha annunciato la sospensione parziale nella città del decreto “sicurezza” firmato da Salvini. (la Repubblica Palermo)

Si sono accodati al sindaco di Palermo anche Luigi de Magistris e perfino Dario Nardella di Firenze, che in precedenza aveva tentennato sul fronte umanitario, e Giuseppe Falcomatà, di Reggio Calabria. (ANSA)

Salvini ha risposto agitatissimo dal vedere la propria autorità non riconosciuta: “I sindaci ne risponderanno personalmente, legalmente, penalmente e civilmente perché è una legge dello Stato che mette ordine e regole.” (la Stampa)

Salvini dice che “non manda l’esercito” (perché, era una possibilità?), ma dovrà fare i conti con la dubbia costituzionalità della legge su cui ha voluto mettere la propria faccia. Intanto, il segretario del Pd in Sicilia Faraone ha invitato tutti gli amministratori locali del partito a seguire il “modello Orlando.” (il Messaggero)

La decisione di Orlando è coraggiosa ma non inaspettata, se il governo avesse ascoltato i sindaci. Già prima che il decreto fosse convertito in legge la commissione immigrazione dell’Anci si era espressa negativamente sul provvedimento, “all’unanimità, indipendentemente dall’appartenenza politica,” sottolinea il presidente dell’Anci Decaro (Bari, Pd) (BariViva)

Mondo

Appena insediato, Jair Bolsonaro ha già cominciato a picconare le protezioni ambientali della foresta amazzonica, trasferendo con un ordine esecutivo la facoltà di creare nuove riserve indigene al ministero dell’agricoltura, controllato dalle lobby dell’agribusiness. Secondo gli attivisti, “ci sarà un incremento nella deforestazione e nella violenza contro i popoli indigeni.” (the Guardian)

Nuove immagini satellitari mostrano l’entità del collasso del vulcano Anak Krakatoa, che ha causato lo tsunami del 22 dicembre nello stretto di Sonda, in Indonesia. (BBC News)

Secondo gli osservatori dell’Unione africana e della Southern African Development Community, le elezioni in Congo sono state “relativamente gestite bene” e si sono svolte in un clima “tutto sommato sereno e pacifico.” (Bloomberg)

I risultati, però, sono ancora rimandati a causa della lentezza dello spoglio, mentre continua il blackout di internet in molte aree del paese. (Bloomberg / Quartz)

Jo Song-gil, ambasciatore nordcoreano a Roma, ha disertato e chiesto asilo politico in Italia. Al momento si troverebbe sotto protezione delle autorità italiane, ma non si sa ancora se la sua intenzione sia di andare in Corea del Sud. (la Repubblica / Korea Times)

Un uomo è stato accoltellato a morte e un altro è stato ferito nella sede di Scientology a Sydney. La polizia ha arrestato un sedicenne, ma non sono ancora chiare le dinamiche dell’incidente. (News.com.au)

Come ha passato le vacanze di Natale Donald Trump? A parte il viaggio dalle truppe in Iraq, chiuso nella Casa Bianca a twittare. (CNN)

Le accuse di sessismo nella campagna elettorale di Bernie Sanders circolate a partire dal 2016 pesano ancora sulla sua possibile candidatura nel 2020. (the New York Times)

Questo sceriffo dell’Alabama si è messo in tasca 1 milione e mezzo di dollari tagliando i pasti dei migranti detenuti nella sua prigione, sfruttando un buco nella legge rimasto in vigore dai tempi della Grande depressione. (Quartz)

Sotto l’hashtag #ShutdownStories molti utenti su Twitter si stanno scambiando episodi causati dallo shutdown del governo statunitense. (BBC News)

Con il governo federale nel caos ormai da 12 giorni, Trump non ha ancora chiaramente realizzato cosa vorrà dire governare da domani, quando Nancy Pelosi sarà ufficialmente nominata presidentessa della Camera dei rappresentanti e i democratici controlleranno ufficialmente una delle due camere del Congresso. (CNN)

Italia

Alle navi di Sea Watch e Sea-Eye è stato concesso di entrare nelle acque territoriali maltesi per trovare riparo dal maltempo, ma non di sbarcare, mentre il governo maltese tratta con l’Unione europea per il ricollocamento di un numero, ricordiamo, davvero esorbitante di migranti: 49. (il Fatto Quotidiano)

Medici Senza Frontiere ha rivolto un nuovo appello ai governi europei perché si trovi una soluzione rapida. (MSF)

Non è chiaro esattamente cosa costringa l’Europa a tenere le navi ancora bloccate in mezzo al mare, dato che da giorni una trentina di città tedesche hanno offerto la propria disponibilità ad accogliere i migranti. (la Repubblica)

Anche per questo, il presidente del Pd Orfini ha scritto una lettera al presidente del Consiglio Conte, chiedendogli di aprire i porti italiani. “È lei il presidente del Consiglio. Lei, non i suoi vice. Ed è lei che oggi ha la responsabilità di scegliere.” (Fanpage)

Cult

Cinque sopravvissuti all’attacco di uno squalo bianco raccontano la propria esperienza. (the Guardian)

Questo cinema tedesco ha offerto ai membri del partito di estrema destra AfD dei biglietti gratis per andare a vedere Schindler’s List. (DW)

Le nuove missioni spaziali cinesi e statunitensi vi fanno sognare? Perdetevi nell’esotismo visionario di questi classici fantascientifici anni Settanta. (Tor.com)

* * *

Se ti piacciono Hello, World e the Submarine, ricorda di recensire la pagina su Facebook. A domani! 👋

Unisciti a Ogopogo, il nostro gruppo su Facebook, per discutere con la redazione.
No more articles
Share via