Questo è Hello, World!, la nostra rassegna mattiniera di attualità, cultura e internet. Tutte le mattine, un pugno di link da leggere, vedere e ascoltare.

È la fine di un’epoca: in seguito ai deludenti risultati elettorali in Baviera e in Assia, Angela Merkel ha annunciato che nel 2021, alla fine del proprio mandato, lascerà il ruolo di capo della CDU e non cercherà la rielezione come cancelliera. (BBC News)

Merkel lascerà alle proprie spalle un vuoto di potere gigantesco, nonostante la crisi del proprio partito. Non sembra esserci nessun erede che possa sostituirla, nel partito, alla guida della Germania, e, di fatto, dell’Europa. (CNN)

L’unico nome che viene in mente è quello della segretaria generale della CDU Annegret Kramp-Karrenbauer. Kramp-Karrenbauer, una volta tra i possibili candidati a ministra dell’Istruzione di quello che poi è diventato questo governo di coalizione con l’SPD, mantiene sostanzialmente la linea politica di Merkel, ma in precedenza ha espresso idee un po’ traballanti riguardo alle politiche di Merkel nella gestione dell’afflusso di rifugiati in Germania. (Spiegel Online, 26 febbraio 2018)

Ma la linea di successione non è così diritta, anzi. Oltre a Kramp-Karrenbauer ci sono almeno altri nove candidati successori, in quello che si preannuncia un bagno di sangue nel partito. (DW)

Merkel potrebbe aver annunciato “il percorso” verso la propria uscita di scena per evitare un’aggressione da parte delle correnti conservatrici del partito, che dal 2015 strepitano contro la Cancelliera per portare la xenofobia al centro della retorica della CDU. I nomi da tenere d’occhio sono quelli del ministro della Sanità Jens Spahn e del vecchio rivale di Merkel Friedrich Merz. (Politico.eu)

Merz, in particolare, potrebbe essere un avversario temibile: ritirato dalle dinamiche di partito nel 2002, dopo la vittoria alle elezioni di Gerhard Schröder, è stato membro del Bundestag fino al 2009, quando si è sostanzialmente ritirato dalla politica. Oggi sarebbe in una posizione perfetta per presentarsi come un “uomo nuovo,” tornato per riconquistare la CDU in mano ai moderati. (DW, in tedesco)

Malgrado Merkel si sia dichiarata ottimista del futuro di una Germania senza Merkel, è difficile non arrivare alla conclusione che acque tempestose attendano la Germania, e l’intera Unione Europea, che perderà il proprio ultimo mostro sacro. (the New York Times)

L’uscita di scena di Merkel cambia anche drasticamente le prospettive di risultato elettorale delle elezioni europee, previste per il prossimo maggio. Mentre l’Unione deve risolvere le crisi in Italia e nel Regno Unito, l’avanzata dei partiti di estrema destra potrebbe compromettere irrimediabilmente la salute politica, sociale e economica di tutto il continente. Un’avanzata che non può essere certamente fronteggiata dalla sola figura tragicomica di Emmanuel Macron. (the Guardian)

* * *

Vuoi ricevere Hello, World! tutte le mattine direttamente via email? Sostieni the Submarine e abbonati subito alla newsletter.

* * *

Mondo

Il Brasile ha eletto un candidato di estrema destra, vicino in maniera preoccupante all’esercito, a favore della tortura e che simpatizza per la vecchia dittatura. Ovviamente i mercati hanno festeggiato. (Quartz)

Sono saliti a 5200 i soldati che il Pentagono invierà al confine meridionale, come risposta sproporzionata e assolutamente non necessaria all’arrivo della carovana di migranti che sta attraversando il Messico. (the New York Times)

È arrivato un altro pacco bomba alla CNN, questa volta nei quartieri generali di Atlanta. Il pacco potrebbe essere ancora tra quelli inviati la settimana scorsa dal bombarolo trumpista Cesar Sayoc. (CNN)

Solo poche ore prima Trump era tornato ad attaccare la stampa, definendola “il vero nemico del popolo”:

“When you give out false information — not good!” Quando si è accorto di aver esagerato, Trump ha specificato che si riferiva solo a chi scrive “fake news,” e non a tutti i media. Da tempo Trump sta cercando di spostare la responsabilità della polarizzazione violenta della società statunitense dalla propria schiena a quella della stampa. (Twitter / Vox)

Promemoria: ridendo e scherzando, intanto, le elezioni di metà mandato negli Stati Uniti sono tra meno di una settimana. https://www.refinery29.com/en-us/2018/10/215298/kanye-west-candace-owens-blexit-shirt. (the New York Times)

La principessa giapponese Ayako ha ufficialmente abbandonato il proprio titolo regale, sposando il “cittadino comune” Kei Moriya, dipendente di una ditta di spedizioni. (the Japan Times)

Come va la libertà di stampa in Russia? Così: nove pecore in gabbia con pettorine con la scritta “press” sono state recapitate davanti agli uffici del quotidiano indipendente Novaya Gazeta. (the Moscow Times)

Hatice Cengiz, la fidanzata di Jamal Khashoggi, ha fatto appello alle autorità saudite, chiedendo di rivelare dove si trova il corpo del compagno ucciso. Mentre l’attenzione dell’opinione pubblica sul caso si affievolisce, Cengiz ha chiesto alla comunità internazionale di non tollerare un insabbiamento dell’omicidio. (Al Jazeera)

Internet

Per avere la certezza che negli Stati Uniti non ci possa proprio essere mai più la democrazia, Google ha annunciato che inserirà un feed di notizie nella propria homepage. Ma non essendo un feed pubblico sarà impossibile verificarne i contenuti — e i problemi con l’infiltrazione di propaganda d’odio su Google News e YouTube rendono la nuova funzionalità allarmante. (the Verge)

In un’intervista con il Telegraph l’amministratore di Twitter Jack Dorsey ha per la prima volta commentato pubblicamente sulla possibilità di cancellare i “Like” dalla piattaforma, sostenendo che rendono la conversazione su Twitter più tossica, in costante ricerca di popolarità. (the Telegraph)

Nelle puntate precedenti: Twitter negli scorsi anni aveva trasformato il tasto Favorite, privato, in un altro data point per generare la propria timeline algoritmica. Anni dopo aveva introdotto una funzionalità di Preferiti che sostanzialmente riproduceva la funzione originaria dei Favorite.

Dorsey sostiene che Twitter stia rivalutando il proprio intero prodotto per portare a “conversazioni più sane.” Ma come giustamente sottolinea Taylor Lorenz, i retweet e i Quote tweet sono strumenti molto più tossici del Like. (the Atlantic)

Italia

Il maltempo in tutta Italia ha causato 7 morti e un disperso. (ANSA)

Per evitare di ripetere un pasticcio come quello del Tap, il Comune di Torino ha approvato l’ordine del giorno con cui esprime contrarietà alla Tav e chiede di sospendere l’opera in attesa dell’analisi costi/benefici. Ma la decisione spetta comunque al governo. (la Repubblica Torino)

Nel Movimento 5 Stelle c’è tensione sul voto al decreto sicurezza, con almeno quattro senatori “dissidenti” che potrebbero votare no. (Fanpage)

Vi ricordate quando il governo diceva che la manovra sarebbe stata inviata a Bruxelles tale e quale? Non era vero, ovviamente, e ora c’è una nuova bozza pronta ad arrivare in Parlamento. La novità principale è lo stralcio del “reddito di cittadinanza” e della quota 100, di cui restano le voci di finanziamento ma che vengono rinviati a futuri “ddl ad hoc.” I giornali però danno molto risalto ad altre misure spot contenute nel nuovo testo (molto più lungo del precedente), come la concessione di terreni gratis a chi fa un terzo figlio e una “flat tax” del 15% per i professori che fanno ripetizioni. Ci saranno anche 400 milioni di tagli dai fondi per l’accoglienza nel 2019, e un forte ridimensionamento dell’alternanza scuola-lavoro. (Rai News / TGCOM 24)

Criticata da sinistra perché a metà tra un regime carcerario e i lavori forzati, da destra perché “fallimentare” e dispendiosa, Elena Zacchetti è andata a vedere come funziona “l’Accademia per l’integrazione” voluta dal Comune di Bergamo. (il Post)

Questioni di genere

Le ingegnere di Google stanno organizzando una “marcia delle donne” per protestare contro la protezione fornita dalla società ad Andy Rubin, il creatore di Android. (BuzzFeed News)

Gif di Laura Salaberry

Cult

Cos’è la Blexit? È lo slogan inventato da Kanye West per convincere giovani di colore ad abbandonare il partito democratico statunitense. Sì, ovviamente ci saranno delle magliette da comprare. Sì, anche noi siamo esausti. (Refinery29)

QAnon è tutta una beffa ai danni dell’alt-right statunitense? E, in tal caso, sta funzionando? La seconda parte dell’inchiesta di Wu Ming 1 sulle teorie del complotto e su come affrontarle. (Internazionale)

Sarà disponibile oggi iOS 12.1 per tablet e telefoni Apple. L’aggiornamento arriva con la propria tradizionale dose di nuove emoji, tra cui, finalmente. persone con i capelli rossi e senza capelli. (Boing Boing)

I vostri pennelli per il trucco sono pieni di germi, e possono mettere la vostra pelle, e la vostra salute, a rischio. (Dazed)

Un viaggio dentro le fabbriche dove si produce riso istantaneo già condito, un’industria in espansione rapidissima, in Asia e nel mondo. (the Hankyoreh)

Ambiente

L’umanità ha causato una riduzione del 60% della popolazione di animali vertebrati dal 1970 ad oggi. (the Guardian)

Il governo cinese ha legalizzato l’utilizzo del corno di rinoceronte e delle ossa di tigre, ingredienti tradizionali della medicina cinese. La mossa sta preoccupando molto le organizzazioni che si occupano della conservazione delle specie e della lotta al bracconaggio. (National Geographic)

* * *

Se ti piacciono Hello, World e the Submarine, ricorda di recensire la pagina su Facebook. A domani! 👋

— FIN —