Cover via Twitter / Polizia di Stato

Questo è Hello, World!, la nostra rassegna mattiniera di attualità, cultura e internet. Tutte le mattine, un pugno di link da leggere, vedere e ascoltare.

Dopo due giorni di apparente “linea dura,” il governo si è spaccato sulla decisione di revocare o no la concessione ad Autostrade per l’Italia in seguito al disastro di Genova. La Lega ha ammorbidito i propri toni dicendo che “se ne parlerà soltanto dopo,” mentre Di Maio resta fermo sulle posizioni iniziali dicendo che chi si oppone alla revoca dovrà “passare sul suo cadavere.” Anche il ministro Toninelli, però, su Facebook ne ha parlato in termini di “eventualità.” (la Repubblica)

In serata Salvini ha smentito le divisioni, parlando di “piena sintonia nel governo.” (askanews)

A proposito, dov’era Salvini la sera del 14 agosto? Nonostante il crollo del ponte Morandi, il ministro dell’Interno — che è responsabile delle forze di polizia e dei vigili del fuoco — non ha annullato la propria agenda: ha tenuto un comizio in una località balneare vicino a Messina e poi è andato a una festa. (il Post)

Ieri Atlantia, il gruppo che controlla Autostrade per l’Italia, è affondato in Borsa, perdendo il 22% e bruciando oltre 4 miliardi di capitalizzazione. (Italia Oggi)

Che si sia d’accordo o no sulla decisione di ri-nazionalizzare le autostrade, sono davvero in pochi a difendere le regole attuali della privatizzazione: anche gli editorialisti del Sole 24 Ore invitano il governo a tener fede ai propri propositi e desecretare gli atti ancora coperti da segreto di stato, relativi ad alcune importanti clausole del contratto di concessione. (il Sole 24 Ore)

Gran parte dei documenti sono stati resi pubblici per iniziativa dell’ex ministro Delrio, ma mancano ancora proprio i dati finanziari, il che impedisce perfino all’ente che dovrebbe vigilare sul corretto svolgimento delle attività della concessionaria (l’Authority per i trasporti) di fare il proprio compito. (Next Quotidiano)

Il segreto di stato sulle concessioni, peraltro, sembra essere un’esclusiva tutta italiana. (il Fatto Quotidiano)

Soltanto ad aprile era arrivato il via dalla Commissione europea alla proroga di due importanti concessioni autostradali fino al 2042. Quella che comprende il ponte Morandi dovrebbe scadere nel 2038. (Today)

Intanto a Genova si continua a scavare tra le macerie nella speranza, sempre più flebile, di trovare ancora in vita qualcuno dei dispersi. Domani si terranno in città i funerali di stato delle vittime, alla presenza del presidente della Repubblica e del governo. (Rai News)

Ma le bare saranno soltanto 14. I parenti delle altre 17 vittime hanno preferito chiedere le esequie private. “È lo Stato che ha causato questo, non si devono permettere di farsi vedere: la passerella di politici è stata vergognosa.” (la Stampa)

* * *

Vuoi ricevere Hello, World! tutte le mattine direttamente via email? Sostieni the Submarine e abbonati alla newsletter. In cambio, oltre alla tua rassegna stampa preferita direttamente in inbox, riceverai link e contenuti extra, e la nostra eterna gratitudine.

* * *

Mondo

Secondo Amnesty International, la polizia indonesiana avrebbe ucciso più di 70 persone, di cui 31 solo a Jakarta, nell’ambito di una campagna contro la piccola criminalità in vista dei Giochi Asiatici, il più grande evento sportivo dopo le Olimpiadi, che iniziano domani nella capitale. (Amnesty)

“Aspettavo fuori i miei amici ma non riuscivo a trovarli da nessuna parte.” Alcune testimonianze di sopravvissuti e familiari delle vittime dell’attentato suicida di ieri a Kabul, in cui sono morte almeno 34 persone, quasi tutti studenti. L’attacco è stato rivendicato dallo Stato Islamico. (Al Jazeera)

È drammatico il bilancio delle vittime causate dalle alluvioni monsoniche nello stato indiano meridionale del Kerala: si parla di più di 100 persone, mentre le piogge continuano e l’aeroporto principale è stato chiuso fino al 26 agosto. (BBC News)

Pronti alla guerra totale? Secondo un report del Pentagono “è probabile” che la Cina stia addestrando i propri piloti a condurre missioni negli Stati Uniti, attrezzando la propria flotta aerea in modo che possa trasportare testate nucleari. L’intenzione sarebbe quella di accrescere la pressione diplomatica su Taiwan. (CNN)

La grandiosa parata militare voluta da Trump e prevista per novembre è stata rimandata almeno al 2019, quando stime più credibili di quelle fornite della Casa bianca hanno fatto capire che potrebbe costare attorno ai 92 milioni di dollari. (the Guardian)

Qualcuno ha preso a sassate due moschee di Birmingham durante la preghiera della sera, rompendo alcune finestre. I residenti musulmani della zona avevano già espresso timori per l’aumento degli attacchi motivati da islamofobia. (the Independent)

Non solo islamofobia: anche gli attacchi per anti-semitismo sono in drammatico aumento, e stanno spingendo alcuni esponenti in vista delle comunità ebraiche britanniche a lasciare il paese. Il leader del Labour Jeremy Corbyn, per via delle sue posizioni fortemente critiche contro Israele, è accusato di fare da “catalizzatore” di questa nuova ondata d’odio. (CNN)

A proposito di anti-semitismo nel Regno Unito: queste carte d’archivio pubblicate dal Times dimostrano che, nonostante le operazioni di propaganda di Churchill, il pregiudizio anti-ebraico era diffusissimo durante la Seconda Guerra Mondiale. (the Times, dietro paywall)

In relazione all’ultimo scandalo di pedofilia che ha scosso la chiesa cattolica in Pennsylvania, il papa ha fatto sapere — per voce del direttore della stampa vaticana Greg Burke — di essere “dalla parte delle vittime.” “Due sono le parole che possono esprimere quanto si prova di fronte a questi orribili crimini: vergogna e dolore.” (Rai News)

Internet

Circa 1400 dipendenti di Google hanno firmato una lettera di protesta, fatta circolare internamente ma ottenuta dal New York Times, contro il progetto di una versione del motore di ricerca “già censurata” per il mercato cinese. I dipendenti denunciano la mancanza di trasparenza sui dettagli del progetto, ma il CEO Sundar Pichai ha liquidato la questione dicendo che il lancio in Cina “non è vicino.” (the Seattle Times / CNBC)

Italia

Una scossa di terremoto di magnitudo 5,2 è stata registrata ieri sera in Molise (e avvertita anche a Roma). Pochi i danni, ma lo sciame sismico è andato avanti per tutta la notte, allarmando gli abitanti. (AGI)

Questioni di genere

In seguito a una decisione della Corte Suprema, il governo tedesco ha approvato una bozza di legge che aggiungerà una terza opzione di genere (“divers”) sui documenti di identità. (DW)

Cult

Addio, Aretha Franklin: la grande cantante soul, malata da tempo, è morta ieri all’età di 76 anni. La sua è stata “la voce più autentica dell’America,” scrive Ann Powers su NPR.

Gif di Jaime Restrepo.

Un bassorilievo risalente a 3800 anni fa è stato scoperto in Peru, nel sito dell’antica città di Vichama. (the Daily Sabah)

Intervistato dal New York Times, Elon Musk prova a mostrare un lato umano di se stesso, parlando delle proprie debolezze. “L’anno appena passato è stato il più difficile e il più doloroso della sua carriera.” Non si è ancora placata la bufera sulla sua testa dopo il tweet avventato in cui prometteva di ritirare Tesla dalla Borsa, con un finanziamento che poi si è scoperto essere tutt’altro che sicuro. (the New York Times)

È iniziato ieri il Festival internazionale del cinema muto a Bonn. Tra i film recentemente restaurati presentati durante la rassegna c’è anche “La città senza ebrei,” del 1924, che racconta come una crisi economica in una città austriaca di finzione porta all’espulsione degli ebrei. Dice niente? (DW)

Perché è così difficile spezzare uno spaghetto soltanto in due pezzi piegandolo? I matematici del MIT sono riusciti a risolvere il mistero. (MIT News)

Spazio

Una nuova ricerca delle università di Durham e Harvard avrebbe individuato una delle galassie più antiche dell’universo proprio qui, a due passi dalla Via Lattea. (BBC News)

Ambiente

Riciclare i rifiuti è molto meno efficace di quello che pensiamo. (the Walrus)

Animali

Immagini disturbanti: il mare colorato di rosso durante la caccia alle balene nelle isole Fær Øer. (BBC News)

* * *

Gif da KING OF THE ROAD.

Se ti piacciono Hello, World e the Submarine, ricorda di recensire la pagina su Facebook. A domani! 👋

— FIN —