cover via Twitter

Questo è Hello, World!, la nostra rassegna mattiniera di attualità, cultura e internet. Tutte le mattine, un pugno di link da leggere, vedere e ascoltare.

Secondo l’UNHCR, l’agenzia ONU per i rifugiati, un nuovo accordo globale per la gestione dei rifugiati è “cruciale.” Sono 68 milioni le persone costrette a lasciare la propria casa e il proprio paese. (UNHCR)

È in questo contesto che si posizionano le politiche ultraviolente dell’amministrazione Trump verso i migranti. Durante il suo discorso alla National Federation of Independent Businesses — dove doveva parlare di piccole imprese — Trump è esploso in una tirata contro i migranti, confermando tutte le sparate razziste della propria campagna elettorale, “Alla fine avevo 100% ragione: è così che sono stato eletto.” (Vox)

Il presidente degli Stati Uniti si è lamentato che i migranti “infestano” le città degli Stati Uniti, e ha chiamato i migranti che cercano di oltrepassare il confine con i propri figli “trafficanti di bambini.” (the Atlantic)

La realtà, non solo al confine con gli Stati Uniti ma sulla scala globale, è ovviamente opposta. Al contrario, infatti, il numero di bambini migranti non accompagnati testimonia la disperazione delle famiglie di fronte alle difficoltà che affrontano. (the New York Times)

Trump continua a insistere nell’usare la Germania come esempio negativo per la gestione dei migranti

L’ideologo dell’ulteriore svolta disumana della Casa bianca è il consigliere Stephen Miller, convinto sostenitore che le controversie siano una strategia politica grandemente efficace, anche al costo di imprigionare bambini. Quanto è profondo il ragionamento politico e umano di Miller? Il primo scopo della sua strategia per contrastare le migrazioni è quello di “triggerare i liberal.” (Vox)

Trump ha promesso che darà il proprio supporto al disegno di legge repubblicano che affronta la cittadinanza dei migranti sans–papiers e le separazione delle famiglie sul confine, ma i repubblicani non hanno la più pallida idea di quale siano le politiche che Trump vuole vedere nella legge. Il GOP, mostruosamente concentrato solo sulle elezioni di novembre, sa che sia garantire concessioni moderate che irrigidirsi sulle posizioni della destra del partito porterà a una inevitabile perdita di voti. (Politico)

Nessuno, dentro il partito repubblicano e dentro la Casa bianca, sembra aver compreso fondamentalmente quanto sia grave quello che sta succedendo sul confine degli Stati Uniti. Qualcosa che per le Nazioni Unite costituisce, letteralmente, genocidio. (Ufficio delle Nazioni Unite per la prevenzione dei genocidi)

* * *

Vuoi ricevere Hello, World! tutte le mattine direttamente via email? Sostieni the Submarine e abbonati alla newsletter, per 3€ al mese o 20€ all’anno. In cambio, oltre alla tua rassegna stampa preferita direttamente in inbox, riceverai link e contenuti extra, e la nostra eterna gratitudine.

* * *

Mondo

A proposito di politiche disumane: gli Stati Uniti hanno annunciato l’intenzione di lasciare il Consiglio delle Nazioni Unite per i diritti umani. Secondo l’ambasciatrice Nikki Haley, si tratta di un organo “ipocrita” e pieno di pregiudizi nei confronti di Israele. (BBC News)

È andata: il senato canadese ha approvato la legalizzazione della cannabis a scopo ricreativo, mettendo fine a 90 anni di proibizionismo. (CBC)

In un vertice bilaterale, Merkel e Macron si sono accordati sull’ipotesi di creare un singolo budget per l’eurozona, per stimolare gli investimenti e promuovere l’integrazione economica tra i 19 paesi con la moneta unica. (DW)

Il prossimo astro nascente del populismo di destra in Europa orientale è Liviu Dragnea, leader del Partito Social Democratico rumeno. (Politico)

Kim Jong–un è tornato a Pechino, questa volta in una situazione completamente diversa: il fronte unito tra Stati Uniti e Cina è a pezzi, sotto i colpi della guerra mercantile di Trump. Per la Corea del Nord è un’occasione unica per separare le due forze che cercano di controllarne il destino. (the New York Times)

Nel frattempo la Corea del Sud lavora con nuova fiducia dopo il cordiale nulla di fatto del meeting di Singapore. La ministra degli Affari Esteri Kang Kyung-wha ha annunciato che l’amministrazione conta di firmare con il Nord della penisola un trattato di pace che chiuda definitivamente la Guerra di Corea entro la fine dell’anno. (the Hankyoreh)

Internet

Il Fronte Nazionale di Le Pen, che è a favore per i controlli automatizzati per il rispetto del diritto d’autore su internet, è molto arrabbiato perché l’algoritmo di controllo automatizzato del diritto d’autore di YouTube gli ha disattivato il canale. (Tech dirt)

Italia

Ripetiamolo ancora: non c’è nessuna invasione di migranti in Italia. (Internazionale)

Due richiedenti asilo maliani ospiti di uno SPRAR nel casertano hanno denunciato di essere stati attaccati lo scorso 11 giugno da tre ragazzi italiani, che hanno sparato contro di loro dei colpi ad aria compressa gridando “Salvini, Salvini.” (il Fatto Quotidiano)

Ora che grazie a Salvini Di Maio ha imparato la parola “censimento” ha deciso di usarla il più possibile: a Porta a Porta ha dichiarato che “censiremo i raccomandati nella Pubblica amministrazione e nelle aziende di stato.” (la Repubblica)

Intanto sul caso dei rom Salvini continua a giocare con l’ambiguità della propaganda: dopo le parziali smentite ha annunciato che lui comunque “tira dritto,” e per aizzare i propri seguaci sempre più incattiviti ha condiviso su Facebook la foto di una casa abbattuta in un campo abusivo a Carmagnola (dove governa la Lega), commentando “dalle parole ai fatti.” (ANSA)

Carlo Stasolla, presidente dell’associazione 21 luglio, che ogni anno presenta al Parlamento un rapporto sulla situazione delle baraccopoli in Italia, spiega le differenze che Salvini oculatamente tralascia: un conto è censire una minoranza etnica (che è incostituzionale), un conto è raccogliere dati sugli abitanti dei campi, senza fare distinzioni sulla loro etnia. (AGI)

Vi ricordate i taxi del mare in combutta con i trafficanti libici? A Palermo l’inchiesta che coinvolgeva le Ong Golfo Azzurro e Sea Watch è stata archiviata: il gip ha escluso l’ipotesi di reato di favoreggiamento all’immigrazione clandestina. (Sky Tg24)

Dopo vari giorni di attesa e continui rinvii, la nave Diciotti della Guardia costiera italiana è approdata questa notte a Pozzallo con 519 naufraghi a bordo. (RaiNews)

“Lui ucciso, io isolato”. Parla per la prima volta il carabiniere che ha denunciato il pestaggio di Stefano Cucchi. (l’Espresso)

Una chiave d’albergo mai ritrovata fa pensare che Ilaria Alpi e Miran Hrovatin siano stati attirati sul luogo del massacro con un trucco. (Antimafia Duemila)

Milano

Milano è la città più sostenibile d’Italia secondo Greenpeace. Andiamo bene. (Milano Today)

Un settantatreenne è andato in giro per mesi a urlare insulti alla comunità ebraica, fare saluti romani, e altre amenità. È stato arrestato. (la Repubblica Milano)

Qualcuno ha rubato dei cavi di rame sulla linea Milano-Lecco via Molteno e la circolazione è rimasta paralizzata tutto ieri mattina. Perché fa ridere? Perché i treni della Milano-Lecco via Molteno va a gasolio: i cavi in questione facevano funzionare un passaggio a livello, che si è inceppato, fermando i treni in modo indiretto. (Milano Today)

Questioni di genere

L’Organizzazione Mondiale della Sanità ha rimosso la disforia di genere dalle malattie mentali, per rubricarla sotto le “condizioni relative alla salute sessuale.” Il cambio di categoria ha l’obiettivo di “ridurre lo stigma” verso le persone transgender. (the Guardian)

Cult

Questa collana promozionale per il tour mondiale di Shakira sembra proprio un simbolo neonazista. (DW)

Alexa, l’assistente virtuale di Amazon, arriverà in Italia entro la fine dell’anno. Lo sappiamo che non aspettavate altro. (the Verge)

Pensate di avere uno stile personale, solo vostro? Siamo sicuri che nel mondo dopo Instagram sia una cosa possibile? (Man Repeller)

Ora i video ASMR sono banditi in Cina, perché assimilati alla pornografia. (the Verge)

Suq è un magazine indipendente che racconta la Sicilia oltre gli stereotipi. (VICE)

Ambiente

Secondo l’Istituto Superiore di Sanità nei centri urbani vicini alle aree da bonificare si verifica un aumento di mortalità del 5% rispetto al resto d’Italia. Bambini e giovani i più colpiti. (Valori)

Il ministero della Salute ha comunicato il richiamo immediato di alcuni lotti di acqua San Benedetto per rischio chimico dovuto a “presenza consistente di contaminanti Idrocarburici.” (Fanpage)

E comunque ci sono un sacco di altri buoni motivi per cui vale la pena comprarsi una borraccia. (il Post, archivio)

L’Italia deve fare molto di più per eliminare i sussidi alle fonti fossili. (Quale Energia)

Sarebbe veramente il caso di iniziare ad eliminare almeno gli incentivi alle attività più dannose per l’ambiente. L’editoriale di Rossella Muroni sulla Stampa.

Animali

Ma se la smettessimo e lasciassimo i panda estinguersi in pace? (Quartz)

* * *

Se ti piacciono Hello, World e the Submarine, ricorda di recensire la pagina su Facebook. A domani! 👋

Unisciti a Ogopogo, il nostro gruppo su Facebook, per discutere con la redazione.
No more articles
Share via