Questo è Hello, World!, la nostra rassegna mattiniera di attualità, cultura e internet. Tutte le mattine, un pugno di link da leggere, vedere e ascoltare.

Il pm Nino Di Matteo ha definito “storica” la sentenza sulla trattativa Stato-mafia emessa ieri dalla Corte d’assise di Palermo. La Corte ha accolto la ricostruzione della pubblica accusa sui fatti del 1992-1993, confermando che una trattativa ci fu e coinvolse uomini al vertice delle istituzioni. Condannati a 12 anni Mori, De Donno, Dell’Utri e Ciancimino, a 28 anni il boss Bagarella. Assolto invece l’ex ministro Mancino. (la Repubblica)

Di Matteo si è lasciato andare anche a un commento su Silvio Berlusconi, data la condanna a 12 anni di Marcello Dell’Utri per il ruolo di “collegamento” svolto tra Cosa Nostra e il governo presieduto da Forza Italia. “Oggi la correlazione con Cosa Nostra non riguarda il Silvio Berlusconi imprenditore, ma il Silvio Berlusconi politico.” (il Fatto Quotidiano)

Berlusconi ha definito “assurdo” l’accostamento e Forza Italia ha minacciato querele contro il Pm. (TGCOM24)

Secondo i 5 Stelle “la sentenza Stato–mafia è la tomba di Forza Italia.” Berlusconi ha passato l’intera giornata di ieri rilasciando dichiarazioni fulminanti contro il partito di Casaleggio, alzando la palla a Salvini per prendersi la responsabilità dello strappo con il centrodestra. (la Repubblica)

E Salvini sembra davvero intenzionato a mollare l’imbarazzante alleato: le trattative per la formazione di un governo 5 Stelle-Lega sono tornate a pieno regime, per scongiurare l’ipotesi che con un incarico esplorativo a Roberto Fico si riesca davvero a fare un accordo con il Pd. (la Stampa)

Secondo Il Foglio si è trattato di una “sentenza grillina”, che aprirà una nuova stagione di “assedio giudiziario” contro Berlusconi. 🙄

L’ex procuratore nazionale antimafia Franco Roberti ha espresso soddisfazione per la sentenza: “Aiuterà a capire quello che è successo in Italia nei primi anni Novanta, e che tanto pesa ancora oggi sullo sviluppo democratico del paese.” (HuffPost)

Tra le condanne spicca quella a Massimo Ciancimino, figlio di “don Vito,” ritenuto colpevole di calunnia aggravata, nonostante sia stato Ciancimino jr. il testimone chiave, senza cui questo processo probabilmente non avrebbe mai avuto luogo. (Antimafia Duemila)

La sentenza è arrivata dopo cinque anni di processo, ma diversi dei condannati di ieri (come Mario Mori) erano già stati assolti in altri procedimenti penali. Abbiamo ricostruito tutta la storia della trattativa, dall’anomalia palermitana alla “riconciliazione” tra lo Stato e Cosa Nostra.

* * *

the Submarine è un giornale indipendente fatto da una banda di scapestrati. Se ti piace il nostro lavoro, sostienici abbonandoti alla newsletter di Hello, World!. In cambio riceverai link, contenuti extra, e la nostra eterna gratitudine.

* * *

Mondo

È tra i cinque e i dieci morti, tra cui almeno un poliziotto, il bilancio delle proteste in Nicaragua. Le manifestazioni, sfociate in guerriglia urbana, vanno avanti da tre giorni e sono rivolte contro la riforma delle pensioni voluta dal governo di Ortega. (the Guardian)

Secondo il vice presidente Rosario Murillo, i manifestanti sono “vampiri assetati di sangue.” (BBC News)

Nel corso del quarto venerdì di proteste al confine tra Gaza e Israele sono quattro i palestinesi uccisi dall’esercito israeliano, più di 700 i feriti. Tra i morti, anche un ragazzino di 15 anni. (Al Jazeera)

Il CDC, il centro per la prevenzione e il controllo delle malattie, ha avvisato i cittadini statunitensi di non mangiare lattuga romana proveniente da fonti sconosciute o dal sud-ovest dell’Arizona a causa di una epidemia di Escherichia coli. (the Washington Post)

Kim Jong-un ha annunciato lo stop ai test nucleari e missilistici in vista del suo incontro con il presidente sudcoreano Moon Jae-in. (Seattle Times)

Ma cosa si dice in Corea del Nord del prossimo summit con Donald Trump? Niente: la notizia è ancora segreto di stato e i cittadini del paese non ne sanno nulla. (the Guardian)

Il partito democratico statunitense ha fatto causa contro il governo Russo, il comitato elettorale di Trump, e WikiLeaks per “cospirazione.” (the Washington Post)

Ana Campoy di Quartz ha recuperato il testo della causa, se volete divertirvi. (Ma sono 55 pagine) (Quartz)

A proposito di documenti, sono online i famosi “memo” dell’ex direttore dell’FBI James Comey sui suoi incontri con Donald Trump. Trovate il pdf qui. Le priorità di Trump non erano certo l’ingerenza russa, ma piuttosto dimostrare che lui non avrebbe mai avuto bisogno di pagare prostitute 🙄, le email di Hillary Clinton, e ovviamente, come far arrestare giornalisti. (Quartz)

A Ostritz, un piccolo paesino tedesco al confine con la Polonia, sono attesi nel weekend un migliaio di neonazisti che parteciperanno all’SS-Festival, una kermesse per festeggiare il compleanno di Hitler (che era ieri). (DW)

L’attrice Allison Mack, nota per il ruolo di Chloe Sullivan nella serie tv “Smallville,” è stata arrestata per essere coinvolta in una setta che operava una rete per la tratta di schiavi sessuali. (BuzzFeed News)

Milano

Sono nati i tre pulcini dei falchi pellegrini che hanno deciso di fare il nido in cima al Grattacielo Pirelli, stanno bene e sono bellissimi. (Milano Today)

Cult

È stato trovato morto a Muscat, in Oman, il dj e producer Tim Bergling, in arte Avicii. Aveva 28 anni. La famiglia e la sua pubblicista hanno chiesto la massima riservatezza per la causa della morte, ma l’artista si era ritirato dalla scena già due anni fa a causa di gravi problemi di salute. (Billboard)

La Barbie-Frida Kahlo è stata bandita dai negozi messicani, per violazione di diritto d’autore. I familiari dell’artista, che detengono i diritti sulla sua immagine, non erano molto contenti dell’iniziativa della Mattel. (BBC News)

L’attrice israeliana Natalie Portman ha rifiutato il premio Genesis, una sorta di Nobel dello stato israeliano, come protesta contro “la violenza e la corruzione” perpetrate dal governo di Benjamin Netanyahu. (BuzzFeed News)

My decision not to attend the Genesis Prize ceremony has been mischaracterized by others. Let me speak for myself. I chose not to attend because I did not want to appear as endorsing Benjamin Netanyahu, who was to be giving a speech at the ceremony. By the same token, I am not part of the BDS movement and do not endorse it. Like many Israelis and Jews around the world, I can be critical of the leadership in Israel without wanting to boycott the entire nation. I treasure my Israeli friends and family, Israeli food, books, art, cinema, and dance. Israel was created exactly 70 years ago as a haven for refugees from the Holocaust. But the mistreatment of those suffering from today’s atrocities is simply not in line with my Jewish values. Because I care about Israel, I must stand up against violence, corruption, inequality, and abuse of power. Please do not take any words that do not come directly from me as my own. This experience has inspired me to support a number of charities in Israel. I will be announcing them soon, and I hope others will join me in supporting the great work they are doing.

A post shared by Natalie Portman (@natalieportman) on

È il ventottesimo compleanno del telescopio spaziale Hubble: festeggiamo guardando un po’ di foto della Nebulosa di Lagoon. (NPR)

Il merchandising degli youtuber ci ha stancato, basta, grazie. (Select All)

SmugMug ha acquistato Flickr, con la speranza di rivitalizzarlo un po’ (buona fortuna). (TechCrunch)

A proposito di foto: la media company PopSugar è accusata di aver rubato milioni di fotografie di influencer “piccoli” su Instagram, per farci soldi. (the Verge)

Ansia

Grandi notizie! Guardare schermi tutto il giorno non fa male agli occhi. Lo dice la scienza. (the Verge)

***

Se ti piacciono Hello, World e the Submarine, ricorda di recensire la pagina su Facebook. A domani! 👋

— FIN —