Questo è Hello, World!, la nostra rassegna mattiniera di attualità, cultura e internet. Tutte le mattine, un pugno di link da leggere, vedere e ascoltare.

Ieri Trump ha annunciato — ovviamente su Twitter e senza mettersi d’accordo prima con i propri consiglieri — che sulla Siria stanno per arrivare “missili carini, nuovi e intelligenti.” Ma la possibilità di un attacco militare statunitense è ancora avvolta nell’incertezza. (CNN)

Lo stesso Trump poi ha in qualche modo provato a gettare acqua sul fuoco, invitando a “fermare la corsa alle armi.”

In tutta risposta, il portavoce del Cremlino ha fatto sapere che preferiscono “approcci seri” piuttosto che la “diplomazia da Twitter.” (TASS)

Il segretario generale dell’Onu Antonio Guterres ha invitato i membri del Consiglio di Sicurezza dell’Onu a trovare un terreno d’intesa, per evitare una situazione “fuori controllo.” (le Monde)

Secondo Ferdinando Nelli Feroci, presidente dell’Istituto Affari Internazionali, l’Europa commetterebbe un grave errore a farsi trascinare nella guerra in Siria. (HuffPost Italia)

Proprio l’Italia dovrà prendere delle decisioni difficili, se è vero che Putin sta cercando di tirare fuori il nostro paese dall’asse Usa-Gran Bretagna-Francia. (la Stampa)

La marina militare russa, intanto, effettuerà un’esercitazione al largo delle coste siriane nonostante l’allerta. (the Moscow Times)

Trump, tesissimo, ha rimbalzato tra i temi della “caccia alla strega” che lo perseguita con la questione siriana. Mentre la temperatura attorno al presidente si alza, dobbiamo aspettarci che anche i toni della Casa bianca lo facciano. Secondo l’Editorial board del New York Times, “the law is coming.” (the New York Times)

Nel frattempo, per capire esattamente se e quale agente chimico sia stato usato a Douma, è di fondamentale importanza effettuare analisi sui cadaveri al più presto. (the Guardian)

Dall’accordo del 2013 per l’eliminazione delle armi chimiche nel paese, tra Kerry e Lavrov, all’attacco della settimana scorsa, una breve storia dell’uso delle armi chimiche nel conflitto siriano. (Middle East Eye)

Mondo

Sono almeno 257 i morti nella caduta di un aereo militare poco lontano da Algeri. L’aereo era appena decollato dalla base militare di Boufarik. (CNN)

In un comunicato emesso attraverso la polizia, Yulia Skripal ha rifiutato l’aiuto da parte dell’ambasciata russa. “Nessuno parla per mio conto.” Ma ovviamente la Russia sospetta che sia tutta una montatura. (BBC News)

Macron e il principe saudita bin Salman hanno firmato un pacchetto di accordi da 18 miliardi di dollari, comprendente tra le altre cose un investimento da 9 miliardi per la costruzione di un complesso petrolchimico a Jubail. (Al Jazeera)

Si estende in Indonesia l’emergenza per le morti causate da alcolici velenosi presenti nel mercato nero. Il numero dei morti è salito ieri a 82 persone. (Reuters)

Nel suo ultimo report annuale, Amnesty International ha registrato una diminuzione dei casi di pena di morte in tutto il mondo. Esclusa come al solito la Cina, i cui dati non sono facili da ottenere. (DW)

La corte del Myanmar che sta seguendo il caso dei due giornalisti Reuters incarcerati per aver scoperto un caso esemplare di violenze dell’esercito contro una comunità Rohingya ha rifiutato di liberare i giornalisti, malgrado i soldati siano stati condannati per i capi d’accusa sollevati dall’inchiesta di Wa Lone e Kyaw Soe Oo. (Al Jazeera)

Uno degli strumenti più potenti della propaganda cinese sono i video di confessione che vengono registrati dalle forze dell’ordine per essere poi trasmessi sulla televisione nazionale. L’inchiesta di Steven Lee Myers. (the New York Times)

Internet

Che cos’ha detto Zuckerberg durante la seconda audizione con la Camera? Più o meno niente. Ma i deputati hanno usato un tono di voce più arrabbiato dei senatori. (Recode)

Nel corso della due giorni congressuale di Mark Zuckerberg, Alexander Tayler, amministratore delegato temporaneo di Cambridge Analytica, nominato solo un mese fa all’inizio dello scandalo per sostituire Alexander Nix, si è a sua volta dimesso dall’incarico. Tayler tornerà a svolgere il proprio incarico precedente di Chief data officer. (Politico)

Ma quante volte Zuckerberg ha ripetuto “senator” e “congressman,” prima di dare le proprie risposte? Tante. Qualcuno ovviamente le ha tagliate tutte in un unico supercut. (Digg)

Il racconto della deposizione, in forma poetica. (the New Yorker)

Italia

Spesso le persone arrestate per traffico di esseri umani come “scafisti” sono state semplicemente costrette a guidare le imbarcazioni fino in Italia. (Internazionale / video)

Se non siete ancora impazziti come un personaggio di Lovecraft di fronte all’orrore senza logica delle giravolte della politica italiana in queste settimane, qui c’è l’ultima: Salvini e Di Maio si sono sentiti al telefono e sembra che abbiano ritrovato il terreno per un accordo. (la Repubblica)

Ieri è stata una brutta giornata per i diritti del lavoro: il tribunale del lavoro di Torino ha respinto il ricorso presentato da sei rider di Foodora contro l’azienda, sposandone in sostanza tutta la linea — i rider sono effettivamente lavoratori “autonomi” e come tali non hanno diritto a nulla. (la Stampa)

Milano

Qualcuno ha rubato sei computer dall’ufficio milanese della società di comunicazione Visverbi, stretta collaboratrice della Casaleggio e Associati. Nei computer potrebbero esserci documenti sensibili riconducibili allo stesso Davide Casaleggio. (Corriere della Sera)

Cult

Questo fan di Taylor Swift ha rapinato una banca per lanciarle pacchetti di banconote in giardino, nel tentativo di fare una bella prima impressione. 👌 (NBC New York)

Netflix non parteciperà al prossimo festival di Cannes in seguito a un cambiamento del regolamento che pretende che tutti i film in concorso debbano essere stati proiettati nei cinema. (Variety)

La British Library custodisce alcuni preziosi manoscritti etiopi trafugati nel 1868 dopo la battaglia di Maqdala. Ora sono in molti a chiedere la loro restituzione ad Addis Abeba. (Atlas Obscura)

Occulto

I membri della casta più bassa del sistema indù si convertono in massa al buddismo come forma di protesta politica. (the Atlantic)

Musica

Da Cardi B a Drake: l’arte di campionare Lauryn Hill. (the New Yorker)

Animali

La tartaruga del fiume Mary river, nota per la sua bellissima cresta da punk, è ufficialmente entrata nel novero delle specie più a rischio di estinzione. (the Guardian)

Giornalismi

Oliver Burkeman vi consiglia di leggere le notizie con qualche giorno di ritardo per alleviare lo stress cognitivo a cui siamo sottoposti. (Internazionale)

Per noi è okay, ma siamo molto contenti se lo fate abbonandovi alla newsletter di Hello, World!

Ambiente

La Nuova Zelanda ha bandito tutte le nuove trivellazioni petrolifere off-shore, in vista di un futuro “carbon neutral.” (the Guardian)

***


Gif di Buzzfeed

Se ti piacciono Hello, World e the Submarine, ricorda di recensire la pagina su Facebook. A domani! 👋

— FIN —