Questo è Hello, World!, la nostra rassegna mattiniera di attualità, cultura e internet. Tutte le mattine, un pugno di link da leggere, vedere e ascoltare.

Sono almeno 17 i morti e 12 i feriti nell’ennesima, sanguinosa sparatoria in una scuola statunitense, a Parkland, Florida. Ad aprire il fuoco contro studenti e professori, un ex studente diciannovenne che era stato espulso per ragioni disciplinari, armato di un fucile semi-automatico. (CNN)

“Oggi abbiamo visto il peggio dell’umanità,” ha detto il soprintendente delle scuole pubbliche della contea di Broward. (Los Angeles Times)

Dall’inizio dell’anno (quindi neanche due mesi) sono già state 18 le sparatorie scolastiche: il loro numero, e il ciclo sempre uguale di lutto e condoglianze di circostanza, senza che si prenda nessun provvedimento risolutivo, porta di fatto alla loro normalizzazione. (Quartz)

Diversi studenti hanno twittato in diretta i momenti di terrore dall’interno della scuola. (Slate)

Se volete allargare il campo di osservazione, il Washington Post raccoglie in mappe e grafici i dati degli ultimi 18 anni: le vittime in sparatorie scolastiche sono più di 200.

Mondo

Le pressioni del partito alla fine hanno funzionato: Jacob Zuma, presidente del Sudafrica, si è dimesso. Il suo posto sarà preso da Cyril Ramaphosa, attuale leader dell’ANC, fino alle elezioni del prossimo anno. (BBC News)

Il Primo ministro australiano Malcolm Turnbull sta varando in queste ore una modifica al regolamento ministeriale che vieterà ai membri del governo relazioni sentimentali con persone del proprio staff. La decisione è arrivata dopo uno scandalo che ha coinvolto il suo vice, Barnaby Joyce. (the Guardian, copertura live)

Per la prima volta da fine novembre, un convoglio di aiuti umanitari è riuscito a raggiungere la zona di Ghouta Est. La consegna garantisce cibo per un mese, ma solo per 7000 persone. La zona prima dell’inizio del conflitto contava 400 mila abitanti. (Al Jazeera)

Chiamiamola campagna elettorale: la polizia egiziana ha arrestato Aboul-Fotouh, candidato presidente nel 2012 per i Fratelli Musulmani, che si era schierato per l’astensionismo dopo il “ritiro” di tutti i candidati presidenti in competizione con al Sisi. (Middle East Eye)

Il Giappone continua a essere uno dei posti peggiori del mondo — ad esempio, delle 19.628 richieste di rifugio politico che ha ricevuto nel 2017, ne ha accettate venti (20). (the Asahi Shimbun)

La delegazione nordcoreana è tornata in patria, e deve aver portato buone notizie, perché Kim Jong-un ha subito ordinato di procedere con i prossimi appuntamenti per la distensione con il sud della penisola. (Hankyoreh)

Non sappiamo per chi voi tifiate, ma di sicuro alle olimpiadi della neve di Pyeongchang non vi state divertendo quanto l’attore che continua a impersonare Kim Jong-un, che ha colpito ancora: questa volta andando a salutare le cheerleader nordcoreane. (Quartz)

Internet

Quando Facebook ha introdotto la propria versione di Messenger per bambini, ha sottolineato come il prodotto fosse stato vagliato da esperti per garantire la sicurezza dei figli degli utenti. Ma l’azienda ha consultato solo esperti che erano sul proprio libro paga. (Wired)

A proposito di Facebook e cose losche, l’azienda sta iniziando a proporre ai propri utenti statunitensi su iPhone di installare un’app di sicurezza, “Onavo Protect,” che non serve a niente per proteggere il proprio telefono — ma con cui in compenso può spiare ogni azione che gli utenti fanno su internet. (TechCrunch)

Micah Lee e Cora Currier hanno messo le mani su alcune chat private di Wikileaks e sono strapiene di commenti misogini, transfobi, e tifoseria per i repubblicani. (the Intercept)

Italia

La procura di Macerata chiederà il giudizio immediato per Luca Traini. (la Stampa)

Déjà vu. (la Repubblica)

Il processo a Marco Cappato, sulla vicenda dell’eutanasia di Fabiano Antoniani, è stato sospeso, e gli atti trasmessi alla Corte Costituzionale. È “un’occasione storica,” scrive Lorenza Ghidini per Radio Popolare.

I carabinieri e la DIA di Milano hanno arrestato due trafficanti di rifiuti a Fagnano Olona (Varese). “Evidentemente c’è una forte domanda di smaltimento a basso costo da parte di troppe imprese”, commenta Antonio Pergolizzi dell’Osservatorio Ambiente e legalità di Legambiente. (La nuova ecologia)

Ambiente

Una bozza del report straordinario che sarà pubblicato a maggio dall’IPCC indica che il primo target del Paris Agreement potrebbe saltare già al 2040, anzichè al 2100. (the Independent)

La relazione evidenzia il probabile scioglimento “irreversibile” dei ghiacciai del Polo Nord, che provocherebbe un notevole innalzamento del livello del mare. (Chicago Tribune)

Per la prima volta in assoluto, una società navale europea potrebbe subire multe salatissime per aver eseguito shipbreaking non autorizzato. I suoi manager rischiano addirittura il carcere. (Shipbreaking Platform)

Cosa dice Mobilitaria 2018, il rapporto del Kyoto Club su mobilità e inquinamento nelle città italiane. (la Stampa)

La comunità nigeriana di Aggah ha presentato un’istanza a Italia e Paesi Bassi contro una controllata di Eni, la Nigerian Agip Oil Company, accusata di causare inondazioni nel villaggio.(Lifegate)

Come rispondere agli scettici dei pannelli fotovoltaici, secondo Luca Mercalli. (Rai News)

Cult

Un bio-hacker di nome Meow-Ludo Disco Gamma Meow-Meow si è fatto impiantare sotto pelle la tessera dell’abbonamento dei mezzi. Tutto bene, finché la tessera non è stata annullata dall’azienda dei trasporti locali. Ora Meow-Meow contesterà una multa in nome dei diritti dei cyborg. (the Guardian)


Gif di 100% Soft

Haram? Non più: l’ex capo della polizia religiosa della Mecca ha detto che San Valentino è un evento sociale positivo, non in contrasto con la sharia. (Middle East Eye)

Come impiegare bene il proprio tempo libero: creare una sfera di 42 mila fiammiferi e darle fuoco. (Bored Panda)

In Iraq sempre più persone pagano migliaia di dollari per avere un bel numero di telefono. Un numero di telefono che finisce con le ultime cinque cifre uguali può costare anche 1500 dollari. Un venditore, intervistato da Mustafa Salim, si vantava di aver scambiato un numero particolarmente “musicale” per una Lexus da 60 mila dollari. (the Washington Post)

Giornalismi

Il New York Times ha licenziato, soltanto poche ore dopo averla assunta, Quinn Norton, scrittrice e attivista esperta di questioni relative alla privacy e alla libertà di parola online, dopo che sono emersi alcuni suoi tweet razzisti, intolleranti nei confronti dei gay, e sue amicizie con suprematisti bianchi. (Wired)

Animali

Il grande squalo bianco non si merita la sua cattiva reputazione. (BBC News)

***


Gif di Katy Wang

Se ti piacciono Hello, World e the Submarine, ricorda di recensire la pagina su Facebook. A domani! 👋

— FIN —