sonar-def

Sonar

Tutta la musica nuova captata dalla redazione di the Submarine

La sua playlist è bella ma non si impegna

Dài che ormai sapete come funziona: durante la settimana venite qui per tutta la musica che vi serve ascoltare, e poi il venerdì veniamo noi a darvi una playlist con tante altre cose nuove e belle.

Ma come tutte le cose belle, finiscono presto, per cui ascoltate e salvatevi tutto quello che vi piace nella vostra libreria Spotify, ché puntuale come sempre (…) la playlist di Sonar cambia tutti i venerdì. Ancora meglio! Abbonatevi, così tutte le musiche nuove che ci mettiamo dentro vi arrivano automaticamente sul telefono grazie a magia nera svedese.

Ah, giusto, ecco la playlist:

Ecco “Album” , il primo lavoro ufficiale di Ghali

12 tracce che sottolineano bene il flow che ci stavamo pregustando con Happy Days,iIn “Album” c’è tutto: la famiglia, le barre in francese, spagnolo e arabo (fantastica in Boulevard “Frère Jacques/Dormez vous/Al rendez-vous/Sono già in ritardo), le autocitazioni (in “Milano”), la presa male esistenziale ma anche tanta speranza e soprattutto senso di rivalsa. Ghali è così, non c’è nulla di nuovo ma è tutto nuovo. I beat e la musicalità dell’album sono sicuramente fondamentali nel creare un primo lavoro di cui andare fieri.

Fuori ora “Un Fonico” from Dutch Nazari ft Willie Peyote

Il flow rimane quello leggero e un po’ scazzato di Duccio “Dutch” Nazari, accompagnato dal sodale Guglielmo “Willie Peyote”. Nonostante il titolo non si parla di feste ed amore bensì di prese male e apatia generazionale

Avrei bisogno di un fonico
che si prenda cura di me
che mi livelli i bassi con gli alti

vorrei tenermi al passo con gli altri

Ascolta “Deserto”, il nuovo singolo di Coma Cose

Coma Cose è il nuovo progetto musicale made in Milan di Fausto Lama (pseudonimo di Fausto Zanardelli) e Dj California. Fanno rap, lo fanno molto bene ma soprattutto lo fanno in un modo tutto loro, per nulla scontato (ascoltare per credere). Tre mesi fa hanno pubblicato per Asian Fake il loro primo brano dal titolo Cannibalismo, seguito poche settimane più tardi da Golgota. Finora abbiamo ascoltato rime e giochi di parole ambientati tra anonimi palazzoni di periferia e luoghi totalmente asettici.

“Zero Clash, flop the Kasbah
no cash, non sei bravo,
canzoni, Manzoni,
Merda d’Artista,
Frida Cago”  

Oggi il duo ha pubblicato il video di Deserto, il loro nuovo singolo. Ancora una volta è prodotto dai Mamakass e noi non possiamo che condividerlo con voi aspettando l’uscita dell’album. E si, questo è il momento giusto per iniziare ad ascoltarli se non l’avete ancora fatto.

Dalla Mongolia con amore

I Wednesday Campanella — trio electro giapponese guidato dalla voce di KOM_I, insieme ai bleep bloop di Hidefumi Kenmochi e Dir.F — non riescono piú a fermarsi: dopo averci portato via il cuore al SXSW dell’anno scorso, dopo il nuovo disco Superman di cui vi abbiamo messo metà dei singoli in Sonar negli ultimi mesi, questa volta scappano in Mongolia. È il loro pezzo, video, piú strano e ambizioso.

 

Fuori è pericoloso! Prendete questa playlist

Sonar è tutto nuovo (ancora, e solo, per questa settimana), ma certe cose non cambiano mai: come la playlist del venerdì per chiudere la settimana e rimettersi dell’umore giusto.

Vi state preparando per uscire? Ma cosa vi aspetta, là fuori? Uscire senza la playlist del venerdì di Sonar è altamente sconsigliato, proprio una cosa che non consiglieremmo nemmeno ai nostri peggiori nemici.

Questa settimana ci sono gli ultimi casini di Mogwai, Ulysse, e Chk Chk Chk — ma anche la FILOSOFIA! di Baio e Talking, un vecchio pezzo che i Priests non avevano mai fatto sentire a nessuno, mannaggia a loro. (C’è anche un po’ di K-Pop, ma non ditelo a nessuno)

Solo good feelings, no stress.

I Club Dogo hanno ripubblicato Vile Denaro

E’ uscita oggi in esclusiva su Amazon la Super Deluxe Box Edizione Autografata di Vile Denaro, il terzo album dei Club Dogo pubblicato da EMI per la prima volta il 17 Maggio di 10 anni fa. Dentro trovate 2 CD, 2 LP, T-Shirt e Stencil, il tutto alla modica cifra di 64,90€.

Perché comprarlo o ricomprarlo?

Suonerà banale ma soprattutto per il gusto di possedere l’oggetto, anzi gli oggetti, tra i quali spiccano i due vinili. Ovviamente bisogna essere dei super appassionati altrimenti, visto il prezzo, il problema non si pone neanche. Vile Denaro è il disco che ha segnato la svolta artistica dei Club Dogo, il gradino di mezzo tra l’etichetta indipendente (Penna Capitale) e le mega produzioni degli album più recenti. Dentro ci trovate un po’ di critica sociale (vedi Incubo Italiano) un sacco di coca, un paio di pezzi diventati col tempo dei veri e propri classici (Puro Bogotà e Tornerò da Re) e una buona dose di attualità – ascoltando Spaghetti Western è impossibile non pensare alla nuova legge sulla legittima difesa. Il tutto rimasterizzato e accompagnato da otto pezzi inediti. Insomma è roba da fan della prima ora ma, se siete tra quelli e volete togliervi un grosso sfizio, vi abbiamo appena dato un po’ di motivi per non sentirvi in colpa quando procederete all’acquisto. Con buona pace di Michela Murgia, cuoricini.

Pss! Se non volete spendere tutti quei soldi, qui trovate il doppio cd che contiene anche le otto tracce inedite.

 

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi