Questo è Hello, World!, la nostra rassegna mattiniera di attualità, cultura e internet. Tutte le mattine, un pugno di link da leggere, vedere e ascoltare.

Dopo la vittoria “normale” del portoghese Salvador Sobral dello scorso anno l’Eurovision è tornato a celebrare il proprio stile super eccessivo premiando “Toy” dell’israeliana Netta Barzilai. (NPR)

La vittoria di Israele, in un momento di fortissima repressione e espansione estremamente aggressiva, difficilmente può essere letto come non politicizzata. È vero che Barzilai ha un passato militare, ma lo hanno tutti in Israele: il problema sta nella celebrazione di un paese che opprime parte dei propri cittadini, come se fosse qualcosa di normale. (+972, 8 maggio 2018)

Si è fermata al secondo posto Cipro, rappresentata dalla cantante greco–albanese Eleni Foureira. Il pezzo cantato da Foureira, “Fuego,” voleva essere “un inno al potere delle donne,” su una base pronta per il club. (the New York Times)

Dalle battute sull’Estonia all’invasione di palco, se vi siete persi lo spettacolo qui trovate un riassunto dei momenti migliori. (Radio Times)

Ermal Meta e Fabrizio Moro, i due concorrenti italiani, si sono piazzati al quinto posto. (la Repubblica)

L’Italia non sarà al centro di grandi controversie geopolitiche internazionali, ma può accontentarsi di questa aspra polemica della delegazione di San Marino contro la Rai, accusata di una conduzione “scandalosa” durante la semifinale di giovedì. I due conduttori avrebbero letto in diretta dei tweet “offensivi” contro i concorrenti sanmarinesi. (Fanpage)

La politica è bandita dai testi delle canzoni in concorso all’Eurovision, ma si inflitra sempre in qualche modo. Tra i pezzi “politicizzati” la vincitrice “Toy,” sui temi della rivalsa femminista del movimento #MeToo e il brano italiano, e il pezzo dei francesi Madame Monsieur, sull’emergenza migranti. (Slate)

Come sempre, se non avete visto la versione editata da BBC vi siete persi il massimo che l’Eurovision può dare. Recuperate qui le battute terribili di Graham Norton. (iNews)

* * *

Anche noi spesso facciamo battute terribili, ed è un’ottima ragione per abbonarsi alla nostra newsletter. In cambio, contenuti extra e gratitudine eterna.

* * *

Mondo

Un uomo armato di coltello ha ucciso una persona e ferito altre quattro a Parigi. L’uomo è stato ucciso dalla polizia. Secondo i testimoni avrebbe urlato “Allahu Akbar.” (BBC News)

L’attentatore, giovanissimo, è stato identificato come un cittadino Russo nato in Cecenia nel 1997. (le Monde)

Dal 23 al 25 maggio la Corea del Nord terrà una “cerimonia” per celebrare lo smantellamento del sito di ricerca nucleare di Punggye-ri. Tutti i tunnel sotterranei del centro verranno fatti esplodere. (the Korea Herald)

Secondo Trump si tratta di “un gesto furbo e cortese.”

L’affluenza alle prime elezioni in Iraq dopo la sconfitta dello Stato Islamico è stata notevolmente sotto le aspettative: ha votato solo il 44,5% degli aventi diritto. Il risultato del voto verrà indicato entro 48 ore dopo la verifica da parte di organi di supervisione internazionali. (Al Jazeera)

L’amministrazione Trump ha cancellato le leggi introdotte da Obama per la protezione dei carcerati transgender. I carcerati verranno nuovamente divisi per sesso biologico e non per il genere secondo cui si identificano. (BuzzFeed News)

Almeno nove persone sono morte e altre 40 sono rimaste ferite in diversi attacchi suicidi contro tre diverse chiese cattoliche a Surabaya, la seconda città più grande dell’Indonesia. Gli attacchi non sono ancora stati rivendicati. (the Guardian)

Secondo l’intelligence indonesiana, la responsabilità sarebbe del JAD, un gruppo locale vicino allo Stato Islamico. (Yahoo News)

Migliaia di giovani georgiani sono scesi in piazza ieri a Tblisi, di fronte al parlamento, per protestare contro una serie di operazioni di polizia che venerdì sera sono state condotte contro numerosi club della città, come misura muscolare di contrasto alla droga. (Radio Free Europe)

A Dublino invece migliaia di persone hanno partecipato a una marcia antiabortista in vista del referendum del 25 maggio, in cui i cittadini irlandesi dovranno decidere se abolire l’ottavo emendamento della Costituzione, che impedisce al Parlamento di varare leggi meno restrittive sull’aborto. (DW)

Internet

Ora che tutte le pubblicità su Facebook pagate da operativi russi sono pubbliche, è possibile trarre un po’ di somme sugli scopi dell’operazione di guerra psicologica. Più di metà delle pubblicità erano sui temi della tensione etnica nel paese, realizzate con target sia caucasici che di minoranze. (New York Magazine)

Italia

Continuano le trattative tra Lega e Movimento 5 Stelle per definire “il contratto” di governo e soprattutto il nodo più difficile da sciogliere: quello della premiership. Secondo indiscrezioni pubblicate da Repubblica stamattina, Salvini e Di Maio starebbero convergendo su una figura “tecnica.” Il nome — che era circolato in realtà anche una decina di giorni fa come papabile di un governo “del presidente” — potrebbe essere quello dell’ex rettore della Bocconi Guido Tabellini. (la Repubblica, dietro paywall)

Ieri Mattarella, ricordando Luigi Einaudi, ha rivolto direttamente un monito ai partiti ricordando che “il presidente della Repubblica non è un notaio,” facendo intendere che sia sulla scelta dei ministri, sia sulla definizione delle coperture di certi provvedimenti, vorrà avere voce in capitolo. (HuffPost)

Salvini ha immediatamente risposto con aggressività a Mattarella, sostenendo chiaramente che “l’idea è di rinegoziare i trattati Ue, altrimenti l’Italia soffoca.” (la Stampa)

Nel frattempo, un Silvio Berlusconi di nuovo candidabile inizia a progettare come riprendere la guida del centrodestra, dopo un eventuale “schianto” del governo 5 stelle Lega. (il manifesto)

Sono stati destituiti i due carabinieri accusati di aver violentato due studentesse statunitensi a Firenze lo scorso settembre. Il loro legale, di cui abbiamo avuto modo di raccontarvi qualcosa lo scorso febbraio, ha annunciato il ricorso al Tar. (il Fatto Quotidiano)

Cult

Nel corso delle procedure per la divisione dei beni per divorzio questa donna ha sostituito il Picasso di proprietà del marito con una copia realizzata da lei in persona. (the New York Post)

Cercano più produttività, chiarezza mentale, e una libido incontenibile: sono le persone mangiano esclusivamente prodotti animali. Ma non c’è ovviamente nessun dato scientifico su cui si basino le promesse di questa dieta. (the Guardian)

Benvenuti al Grindfest, una sorta di convention annuale di biohacker, che da tutti gli Stati Uniti convergono in casa di un’infermiera californiana per farsi impiantare chip sottopelle, magneti ed espansioni tecnologiche di ogni tipo. (the New York Times)

L’arte della calligrafia araba ha una tradizione secolare in Iraq, ma recentemente è caduta in disuso, anche a causa della repressione islamista. Sono numerosi però gli artisti che si stanno organizzando per farla rivivere. (Al Monitor)

Modelli in miniatura di fotografie famose della storia. (Atlas Obscura)

* * *

Gif da CBeebies HQ

Se ti piacciono Hello, World e the Submarine, ricorda di recensire la pagina su Facebook. A domani! 👋

— FIN —

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi