in copertina, foto via Twitter @luigidimaio

Questo è Hello, World!, la nostra rassegna mattiniera di attualità, cultura e internet. Tutte le mattine, un pugno di link da leggere, vedere e ascoltare.

“Ho atteso per tre giorni, ma non ci sono novità”: il presidente Mattarella ha lanciato il proprio ultimatum ai partiti, affidando al presidente della Camera Roberto Fico un nuovo mandato esplorativo per sondare le possibilità di un governo tra M5S e Pd. (la Stampa)

Secondo Matteo Salvini, una possibilità del genere è “una presa in giro.” Durante un comizio elettorale per le regionali in Friuli, il leader della Lega è tornato ad accarezzare l’idea di un governo del centrodestra da solo. (Rai News)

Dal Pd arrivano voci contrastanti, che testimoniano come il partito sia profondamente diviso al proprio interno: secondo Orfini, “non c’è possibilità di un accordo perché il Movimento 5 Stelle e il Partito Democratico sono radicalmente alternativi.” Anche con un passo indietro di Di Maio “non cambierebbe niente.” (la Repubblica / video)

Secondo Francesco Boccia, invece, vicino all’area di Emiliano, con l’incarico a Fico “si apre una nuova fase.” (il Fatto Quotidiano)

Dietro l’ala oltranzista non è difficile vedere la sagoma di Matteo Renzi, determinato a far fallire anche il mandato esplorativo di Fico per azzerare le probabilità che Di Maio diventi presidente del Consiglio. (HuffPost)

Da parte del segretario reggente Martina, in realtà, è arrivata una timida apertura: sì al dialogo, ma solo se finiscono “le ambiguità e le trattative parallele con Lega e centrodestra.” (la Repubblica)

Ma Fico non dovrà vincere soltanto le resistenze del Pd: la base pentastellata sul Blog delle Stelle non accoglie bene l’ipotesi di un governo con il Pd. (HuffPost)

Di certo, se la base su cui trattare è il “contratto di governo” pubblicato ieri, il M5S parte male.

* * *

Affidaci un mandato esplorativo: abbonati alla newsletter di Hello, World!, per ricevere la tua rassegna stampa preferita (questa) direttamente via e-mail, con contenuti extra e cotillon.

* * *

Mondo

A Toronto un ragazzo di 25 anni si è lanciato con il proprio furgoncino su un marciapiede, falciando i passanti. Ha ucciso 10 persone e ferito 15. Il ragazzo, Alek Minassian, dell’Ontario, è stato arrestato. (CNN)

Ancora non è chiaro il motivo dell’attentato, ma per la polizia non c’è dubbio che si sia trattato di un atto deliberato. Tutto quello che sappiamo finora su Alek Minassian. (CBC)

Il responsabile della strage alla Waffle House di Nashville è in custodia della polizia. Travis Reinking, 29 anni, era già stato sui giornali per essersi avvicinato in maniera sospetta alla Casa bianca lo scorso luglio, cercando di incontrare personalmente Donald Trump. (the New York Times)

Dopo essere stato bloccato alla Casa bianca le autorità avevano valutato che Reinking fosse “instabile,” e dopo una perquisizione, gli avevano sottratto le armi di cui era in possesso, tra cui l’AR-15 che ha usato a Nashville. Ma poi le autorità hanno consegnato le armi al padre dell’uomo, che ovviamente le ha rese al figlio. (Tennessean)

Quando la Corea del Nord ha annunciato la sospensione dei test nucleari in vista dell’incontro con il Sud del paese, molti sostenevano che le stazioni di test semplicemente non avessero mai funzionato. Nuovi report da 38 North testimoniano il contrario, l’infrastruttura nucleare di Kim Jong-un è pienamente funzionante. (the Korea Herald)

Emmanuel Macron inizia la propria missione a Washington: obiettivo principale, convincere Trump a non cancellare l’accordo nucleare con l’Iran. (the New York Times)

Mersiha Gadzo di Al Jazeera intervista Gareth Porter, storico e giornalista investigativo che ha seguito la nuclearizzazione dell’Iran, per capire se il paese sia effettivamente una minaccia. (Non la è) (Al Jazeera)

Iniziano a emergere dettagli dalla tenuta di McMaster alla Casa Bianca. Secondo confidenze di un membro dello staff, intervistato da Patrick Radden Keefe, il presidente non riesce a stare dietro nemmeno ai brief di una singola pagina — i suoi predecessori ricevevano brief lunghi come libri tutti i giorni. Per comunicare con il Presidente servono immagini, e comunque riassumere il problema in una lista due due o tre frasi — il più semplice possibile, con la complessità “di un libro per imparare a leggere.” (the New Yorker)

Vi ricordate che Trump aveva risposto alle voci che esistesse una certa videotape registrata in un albergo russo sostenendo che non si era fermato una notte a durante il contest per Miss Universo a Mosca? Invece si è fermato una notte durante quel viaggio. (Bloomberg)

Pochi giorni dopo il funerale della moglie Barbara, l’ex presidente George H. W. Bush è stato ricoverato in ospedale per un’infezione. (TIME)

Dopo giorni di proteste, il primo ministro armeno Serzh Sarkisian ha deciso di dimettersi. Sarkisian era stato eletto settimana scorsa come primo ministro, dopo dieci anni come presidente del paese. Migliaia di persone sono scese in piazza a festeggiare. (Radio Free Europe)

Il capo politico dei ribelli Houthi in Yemen è rimasto ucciso in un raid aereo guidato dalla coalizione saudita. (Al Jazeera)

Un bambino di 12 anni si è suicidato in Egitto. Secondo la madre, la morte sarebbe stata causata da una sessione del Blue Whale Challenge. (Middle East Eye)

Italia

Gli antifascisti di domani: da Milano a Napoli, passando per Roma e Torino, un lungo reportage di Christian Raimo sui luoghi e i modi del nuovo attivismo antifascista giovanile. (Internazionale)

Nelle ultime 48 ore sono state soccorse nel Mediterraneo circa 1400 persone. I migranti che tentano la traversata sono tornati ad aumentare, complice il bel tempo e l’aggravarsi dell’instabilità in Libia. (la Repubblica)

Per le celebrazioni del 25 aprile a Roma è vicina anche quest’anno la spaccatura tra la comunità ebraica della città e l’Anpi, per la partecipazione della comunità palestinese al corteo. (il manifesto)

Alfie, il neonato britannico con una malattia neurologica sconosciuta, di cui si è parlato molto qualche mese fa per il conflitto tra la famiglia e i giudici sullo spegnimento dei macchinari che lo tenevano in vita, ha ottenuto ieri la cittadinanza italiana con un decreto speciale della Presidenza del consiglio, ma le macchine sono state staccate lo stesso in serata. Il bambino sarebbe ancora vivo. (la Stampa)

Milano

Milano non ha un vero e proprio quartiere ebraico, ma i negozi di alimentari kosher si alternano tra via Washington e Bande Nere senza dare particolarmente nell’occhio. Anna Zucca è andata a farsi un giro in zona per Munchies.

Cult

Amazon sta costruendo prototipi di assistenti personali Alexa che seguono le persone per casa. Maledetti tostapane. (Bloomberg)

Christian Li è il vincitore più giovane di sempre del premio Menuhin per giovani violinisti. Ha 11 anni :O (SBS News)

Stiamo sottovalutando molto, scrive Brian Resnick, gli effetti che avranno sul mondo i video falsi indistinguibili da quelli veri. E non sappiamo ancora come difenderci. (Vox)

L’orbiting è il nuovo ghosting, e di sicuro ne siete vittima anche voi. (Man Repeller)

Scienza

È stato eseguito con successo il primo trapianto integrale di pene e scroto, su un soldato statunitense ferito in Afghanistan. (BBC News)

Animali

Si è definitivamente chiusa la lunga causa legale per il copyright del selfie del macaco Naruto: una corte d’appello di San Francisco ha confermato il giudizio di primo grado, stabilendo che il macaco non può rivendicare diritti d’autore. (Ars Technica)

Cucina

Street food illegale a Torino: spiedini di nutrie e pesci pescati dal Po. (la Stampa)

Se ti piacciono Hello, World e the Submarine, ricorda di recensire la pagina su Facebook. A domani! 👋

— FIN —

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi