in copertina: foto via Twitter @campsoscar

Questo è Hello, World!, la nostra rassegna mattiniera di attualità, cultura e internet. Tutte le mattine, un pugno di link da leggere, vedere e ascoltare.

La ong Proactiva Open Arms, dopo aver soccorso un’imbarcazione su segnalazione della guardia costiera italiana a circa 25 miglia dalle coste libiche, ha raggiunto un’altra imbarcazione in difficoltà due miglia più in là. Ma la guardia costiera libica ha subito minacciato la nave intimando la consegna dei migranti appena salvati, con una grave violazione delle norme internazionali, che gli spagnoli hanno coraggiosamente ignorato. (Internazionale)

La nave si è trovata così incastrata in un caso diplomatico tra Italia e Libia, senza permesso di attraccare in nessun porto per 30 ore. Alla fine il Viminale ha dato il permesso di fare sosta a Pozzallo. A bordo della nave 218 persone, tra cui una neonata con necessità immediate di supporto medico — supporto medico che ha dovuto attendere più di una giornata nel mezzo del Mediterraneo. (la Repubblica)

Radio Popolare è riuscita a raggiungere Riccardo Gatti, portavoce di Proactiva, mentre la nave era ancora senza meta. Gatti racconta del comportamento piratesco della guardia libica, che ha minacciato la ong a Kalashnikov spianati, e dell’omertà dei paesi europei — la Spagna al momento dell’intervista nemmeno aveva risposto, alle richieste della nave di un porto dove attraccare. (Radio Popolare)

Anche l’Italia non scherza, comunque: di fronte ad una nave carica di persone in necessità di assistenza sanitaria, le autorità hanno preteso la richiesta ufficiale di Madrid per dare il permesso di sbarco, perché la nave batte bandiera Spagnola. Si tratta di una prassi inedita, giustificata da un cavillo nelle regole di ingaggio e utilizzata chiaramente come arma verso chi è colpevole di salvare vite umane. (Vita)

(Se volete stare male, andatevi a leggere le risposte al tweet)

È molto generoso, Luigi Manconi, a chiamare quella del ministro dell’Interno saggezza. Solo quattro giorni fa un giovanissimo migrante, che era finalmente riuscito a raggiungere l’Italia, è morto di fame subito dopo lo sbarco, un evento drammatico che avrebbe dovuto servire come promemoria delle necessità di assistenza tempestiva di tantissimi migranti. (la Repubblica Palermo, 13 marzo 2018)

Mondo

Un gruppo di avvocati ha presentato una denuncia per crimini contro l’umanità nei confronti di Aung San Suu Kyi, per l’operazione militare genocida contro i Rohingya. (the Guardian)

Lo scandalo attorno all‘incontro tra Donald Trump e l’attrice di film erotici Stephanie Clifford, in arte Stormy Daniels, continua ad allargarsi. L’avvocato di Clifford ha dichiarato in un’intervista televisiva di essere stato contattato da altre sei donne che hanno avuto rapporti extraconiugali con Trump — e alcune di loro si sono viste costrette a firmare accordi di non divulgazione esattamente come Clifford. (CNN)

Nel frattempo, nel tentativo di mettere i bastoni tra le ruote all’indagine di Robert Mueller, il procuratore generale Sessions ha licenziato il vicedirettore dell’FBI Andrew McCabe, da tempo era nel mirino dell’amministrazione Trump. (the New York Times)

Facebook ha sospeso l’accesso l’accesso ai propri strumenti di marketing all’agenzia che ha preparato le campagne pubblicitarie virali di Donald Trump durante le scorse elezioni 2016, con l’accusa di aver acquistato dati personali sugli utenti per perfezionare la propria targetizzazione. (the Verge)

Mattathias Schwartz indaga su come l’agenzia, che ha iniziato a servire il comitato elettorale di Trump attraverso il contatto di un ex manager, tale Stephen Bannon, ha ottenuto informazioni personali attraverso uno schema di questionari online e triangolazioni. (the Intercept)

Dov’era Rex Tillerson quando ha scoperto sarebbe stato licenziato? In bagno. (the Daily Beast)


Gif di James Curran

Vi ricordate il “social credit” cinese, quel punteggio da “buoni patrioti” che si raccoglie comprando solo beni cinesi ed essendo amici solo di altre persone con un buon punteggio sociale? Il progetto, inizialmente presentato come un gioco, sta assumendo vere connotazioni da Black Mirror ora che le compagnie aeree e ferroviarie si preparano a vietare l’accesso ai propri servizi a chi ha punteggi scadenti. (Reuters)

A proposito: Xi Jinping è stato unanimemente rieletto alla presidenza del paese per un secondo mandato. Il suo vice sarà Wang Qishang, suo braccio destro in prima linea nella crociata anti-corruzione. (Channel NewsAsia)

* * *

Vuoi ricevere Hello, World! tutte le mattine direttamente via email? Sostieni the Submarine e abbonati alla newsletter.

* * *

La polizia britannica indagherà sulla morte dell’uomo d’affari e esule russo Nikolai Glushkov, morto in circostanze misteriose a Londra pochi giorni dopo l’avvelenamento dell’ex spia Skripal. (the Guardian)

Dopo le dimissioni del primo ministro Robert Fico, circa 65 mila persone sono scese in piazza a Bratislava, nella terza settimana consecutiva di proteste, per chiedere elezioni anticipate: la maggioranza di governo che appoggiava Fico, invece, intende completare il mandato fino al 2020. (BBC News)

Mentre le forze turche avanzano su Afrin e l’esercito di Assad spezza la resistenza di Ghouta est, il numero di civili sfollati in Siria ha raggiunto un nuovo record. (Al Jazeera)

Internet

Un lungo reportage di Olivia Solon racconta della “polizia segreta” di Facebook — e di tutte le altre aziende della Silicon Valley — che insegue e mette a tacere chiunque potrebbe rivelare segreti dell’azienda che ha lasciato. (the Guardian)

Italia

Un gruppuscolo di neofascisti di Forza Nuova ha fatto irruzione durante la seduta del Consiglio comunale di Desio in cui è stato deciso di non concedere spazi comunali alle organizzazioni neofasciste. (la Repubblica)

Nel limbo istituzionale in cui ci troviamo, il governo continua a funzionare: il Consiglio dei ministri ha dato ieri il via libera alla riforma dell’ordinamento penitenziario, che allargherà la possibilità di accedere a misure alternative al carcere. (HuffPost)

Da Carlo Calenda a Ghali, un po’ di probabilissimi candidati a diventare il nuovo leader della sinistra italiana. (VICE)

Roghi di rifiuti

Cinque operai sono stati arrestati a Ravanusa (Agrigento) per aver bruciato i rifiuti di un lavoro edile in una scuola. (Catania Today)

Un piromane ha dato fuoco a dei cassonetti urbani nel centro città di Chieti. (Chieti Today)

Milano

Il Parlamento europeo ha approvato a larga maggioranza — anche con il voto di alcuni parlamentari del M5S — il trasferimento dell’EMA ad Amsterdam, mettendo la parola fine sulle ultime speranze milanesi di ribaltare il verdetto. (Milano Today)

Cult

“Amazing China” è il nuovo documentario-kolossal prodotto dalla tv di stato cinese e distribuito da Alibaba, per celebrare i traguardi raggiunti dal paese sotto la guida del suo “impareggiabile timoniere” Xi Jinping. (AGI)

Festeggiamo San Patrizio con queste bellissime cartoline dell’Irlanda degli anni ’50 e ’60 restaurate in technicolor. (the Guardian)

Buon compleanno al papà del cyberpunk William Gibson, che oggi compie 70 anni. (Fumettologica)

La candidatura per un lavoro scritta di suo pugno da Steve Jobs nel 1973 è stata venduta all’asta per 174 mila dollari. (Ars Technica)

Okay, avete pianto per la morte Stephen Hawking, ma avete mai provato a leggere qualcuno dei suoi paper accademici? Se volete cimentarvi, la Physical Review ne ha resi consultabili gratuitamente ben 55. (via Motherboard)

Ambiente

Un’inchiesta di Orb media getta un’ombra sulle grandi marche d’acqua minerale: più del 90% delle bottiglie risulta contaminato da finissime particelle di plastica, che ovviamente sono già anche nel corpo umano. (the Guardian)

È stato approvato il Testo unico forestale, che per Legambiente rappresenta “il primo passo importante per una politica nazionale efficace e coordinata del patrimonio boschivo.” (Legambiente)

Con la piantumazione di 250 piantine di mirto è partito il progetto di riforestazione dell’Isola di Pantelleria, che nel 2016 ha perso oltre 600 ettari di boschi e vegetazione autoctona a causa di un grave incendio. (La Nuova Ecologia)

La deforestazione di mangrovie causa ogni anno l’emissione in atmosfera di una quantità enorme di anidride carbonica. (Carbon Brief)

Tutto quello che c’è da sapere sul nesso tra cambiamento climatico e salute pubblica in Italia. (CMCC)

Fondo del barile

Un tribunale ha negato a un cittadino rumeno, vissuto in Turchia per 26 anni, di annullare il proprio certificato di morte: la moglie l’aveva dichiarato tale nel 2013, non avendo più contatti con lui da più di dieci anni. Ora l’uomo resta formalmente morto, e non può lasciare il paese. (Balkan Insight)

***


Gif di Shane Beam

Se ti piacciono Hello, World e the Submarine, ricorda di recensire la pagina su Facebook. A domani! 👋

— FIN —

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi