in copertina: foto via Twitter

Questo è Hello, World!, la nostra rassegna mattiniera di attualità, cultura e internet. Tutte le mattine, un pugno di link da leggere, vedere e ascoltare.

Studenti in più di 3000 scuole negli Stati Uniti — soprattutto lungo le due coste — hanno organizzato una serie impressionante di manifestazioni per il controllo alla vendita e al possesso di armi da fuoco. Il New York Times ha una galleria di foto dalle principali manifestazioni. (the New York Times)

Gli studenti sono usciti di scuola alle 10 di mattina e hanno manifestato davanti agli istituti per 17 minuti — un minuto per ogni persona assassinata a Parkland. (Vox)

BuzzFeed News ha curato un liveblog incrociato dalle 8 manifestazioni più grandi, a Las Vegas, Wichita, Brooklyn, Manhattan, Los Angeles, San Francisco, Washington, e Boise. (BuzzFeed News)

Ma il problema non era stato risolto armando gli insegnanti? 😮 Diciamo di no — uno dei primissimi professori autorizzati al porto d’armi in una scuola, in nord California, ha sparato e ferito tre studenti mentre stava cercando di dimostrare che la pistola non era carica, puntando al soffitto. L’uomo era un ex poliziotto, teoricamente ben addestrato all’uso delle armi. Dopo aver sparato, con gli studenti fortunatamente leggermente feriti, ha continuato la lezione. (Associated Press)

Vox ha curato una Facebook Live in diretta dal walkout di Parkland e di Washington DC.

Manifestazioni non si sono tenute solo in scuole liberal di zone liberal degli Stati Uniti — Ruth Graham racconta com’è andato il walkout in New Hampshire, dove le armi vengono prima delle persone. (Slate)

L’NRA l’ha presa bene ci sembra:

Mondo

Donald Trump ha nominato proprio consigliere in materie economiche Larry Kudlow. Quel Kudlow che, all’epoca commentatore televisivo, insisteva nel dicembre 2007 che non era in arrivo nessuna crisi economica 👌 (Quartz)

Una corte ungherese ha condannato un rifugiato siriano a 7 anni di detenzione per “terrorismo:” aveva tirato un sasso a dei poliziotti durante tensioni sul confine ungherese. La sentenza, scandalosa, arriva dopo un processo durato due anni e mezzo, che l’uomo ha già trascorso in carcere. (Al Jazeera)

Theresa May ha annunciato l’espulsione di 23 diplomatici russi come misura punitiva per l’avvelenamento di Julia e Sergei Skripal. Hanno sette giorni per lasciare il paese. (the New York Times)

Oggi Gavin Williamson, ministro della Difesa del Regno Unito, annuncerà un progetto da 50 milioni di sterline per un centro di difesa contro l’uso di armi chimiche. (the Telegraph, dietro paywall)

Secondo l’agenzia cinese per l’istruzione l’Australia starebbe negando sistematicamente i visti a studenti cinesi che vorrebbero seguire un percorso di master postlaurea nel paese. (the Sydney Morning Herald)

Vi presentiamo Im Jong-seok, segretario del presidente sudcoreano Moon, che guiderà il comitato per l’organizzazione del summit inter-coreano. Im ha un passato d’azione come attivista, e trent’anni fa è stato condannato a 3 anni di carcere per aver facilitato la visita illegale dell’attivista per l’unificazione delle Coree Lim Su-kyung in Corea del Nord, dove avrebbe incontrato Kim Il Sung. (the Korea Herald / Yonhap, dagli archivi)

Toys ’R’ Us, il colosso dei giocattoli, si sta preparando a chiudere o vendere i suoi 885 negozi negli Stati Uniti, mettendo a rischio 33 mila posti di lavoro. (Reuters)

Alla fine anche il primo ministro slovacco Robert Fico si è deciso a presentare le dimissioni, due settimane dopo l’omicidio di Jan Kuciak. La settimana scorsa più di 50 mila persone erano scese in piazza a Bratislava per chiedere che facesse un passo indietro. (Politico)

* * *

Hello, World! è in grado di trasformarsi in una newsletter magica che attraverso un sistema di condutture segretissime arriva tutte le mattine direttamente nella vostra casella di posta elettronica. Basta abbonarsi qui.

* * *

Internet

Per onorare il primo giorno dell’anno balinese, tradizionalmente dedicato al silenzio e alla riflessione, i provider di internet dell’isola interromperanno il servizio per un giorno — questo sabato. (the Guardian)

Italia

Le trattative post-elettorali sono entrate nel vivo, con vari giri di telefonate tra i leader di partito. Sempre più accreditata l’ipotesi di un “governo di scopo” M5S-Lega per fare una nuova legge elettorale e tornare a votare ad ottobre. (la Repubblica, con paywall)

“I buchi neri,” titola il manifesto, un po’ omaggiando Stephen Hawking, ma soprattutto commentando l’affannosa ricerca di voti in parlamento da parte dei due leader del centrodestra, teoricamente alleati ma in disaccordo praticamente su tutto: specialmente sull’apertura ai 5 Stelle, che Berlusconi esclude. (il manifesto)

Alessandro De Angelis sull’HuffPost li paragona a due galli nel pollaio, che inceppano questa fase di “pre-consultazioni.” (HuffPost)

Per la presidenza della Camera, il Pd sarebbe pronto ad accettare la candidatura del leghista Giancarlo Giorgetti. (HuffPost)

In Lazio, il neo-eletto Zingaretti se la vede brutta: i consiglieri delle opposizioni, che hanno un voto in più rispetto alla coalizione di centrosinistra, starebbero meditando di dimettersi in massa per tornare al voto. (il Messaggero, con paywall)

Nel centro di Udine sono apparsi alcuni adesivi antisemiti contro l’ex sindaco Furio Honsell, candidato alle elezioni regionali del Friuli Venezia-Giulia. (ANSA)

Cult

Tantissima della retorica attorno alla morte di Stephen Hawking è stata fortemente abilista, descrivendo la vita di un malato di SLA quasi come non degna di essere vissuta. (Teen Vogue)

Al Jazeera ha intervistato Samer Syasneh, uno dei graffitari considerati “ispiratori” della ribellione contro Assad. (Al Jazeera)

L’universo non è granché senza senso dell’umorismo: Elon Musk sta assumendo scrittori dal sito di satira statunitense the Onion — ma nessuno sa perché. (Select All)

Elizabeth Holmes, fondatrice della start-up medica Theranos, eroina della Silicon Valley ora caduta in disgrazia, è stata incriminata per truffa aggravata: avrebbe ingannato gli investitori sul reale potenziale rivoluzionario della propria tecnologia. (the Guardian)

Il posto più caro dove vivere al mondo? È ancora Singapore. (Quartz)

Scienza

Una delle più grandi estinzioni di massa avvenuta 252 milioni di anni fa potrebbe essere stata causata da un cambiamento climatico naturale causato dalla combustione di carbone innescata dal magma vulcanico. (the Guardian)

Ambiente

Mike Pompeo, scelto da Trump come nuovo segretario di stato, è un noto climate skeptic. (Insideclimate News)

Lo è anche Larry Kudlow, il nuovo direttore del National Economic Council. (Thinkprogress)

Pompeo tra l’altro è anche il numero uno sul libro paga delle industrie Koch, un colosso petrolifero americano. (Thinkprogress)

Legambiente si prepara a combattere lo spaccio di buste della spesa taroccate, che sembrano biodegradabili ma non lo sono. (Legambiente)

Il Regno Unito è riuscito a riportare le sue emissioni annuali di CO2 ai livelli del 1890. (Carbon Brief)

***


Gif di Sabato Visconti

Se ti piacciono Hello, World e the Submarine, ricorda di recensire la pagina su Facebook. A domani! 👋

— FIN —

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi