Cover via Twitter (@BrandiBot)

Questo è Hello, World!, la nostra rassegna mattiniera di attualità, cultura e internet. Tutte le mattine, un pugno di link da leggere, vedere e ascoltare.

Una strepitosa inchiesta del New York Times descrive il problema dei bot su Twitter — e del mercato nero parallelo al social network per farsi apparire più famosi di quello che si è: una realtà da sempre nota ma che molti avevano minimizzato. Da leggere. (the New York Times)

Non è solo un problema per Twitter, ma per come in futuro concepiremo notorietà e rilevanza politica. Nel frattempo, nuovi dati consegnati dal servizio al Senato statunitense rivelano che Trump era stato retwittato da bot russi almeno mezzo milione di volte nell’ultima settimana prima delle elezioni. (CNN)

Twitter ha commentato come un’azienda che non fosse a conoscenza del problema, sottolineando nuovamente la completa incompetenza della propria amministrazione.

Ma come si riconosce un account che ha comprato follower? Mark Hansen ha scoperto che osservando la crescita di un account, è possibile riconoscere “famiglie” di profili fraudolenti.

Ma a cosa servono davvero questi bot? L’efficacia di operazioni mirate è provata dall’impegno russo in supporto di Donald Trump, ma il diffuso uso di finti follower e finti retweet non sembra portare da nessuna parte. Twitter avrebbe potuto fermare questo fenomeno in qualsiasi momento. Non l’hanno mai fatto, forse, perché sono forse gli unici a guadagnarci qualcosa — il traffico fa sembrare la loro piattaforma più attiva e rilevante. (Gizmodo)

Mondo

Kabul, alcuni kamikaze talebani hanno fatto esplodere un’ambulanza in centro città, causando 95 morti e almeno 160 feriti. Dopo quasi vent’anni di guerra in Afghanistan, negli ultimi mesi il gruppo è riuscito a riorganizzarsi in tutto il paese, causando una nuova ondata di violenze. (Quartz)

Migliaia di persone hanno manifestato a Tirana per chiedere le dimissioni del primo ministro Edi Rama, alcune ricostruzioni non confermate dagli inquirenti lo dicono coinvolto nella gigantesca industria di cannabis del paese. Il governo ha solo il mese scorso sospeso il capo della polizia, direttamente coinvolto nel racket. (Al Jazeera)

L’opposizione siriana ha annunciato che non parteciperà agli incontri per la pace a Sochi, perché “il regime siriano non crede ci sia una soluzione politica, e non cambierà certo idea in futuro.” (Arab News)

Tunisi, una manifestazione in supporto ai diritti LGBT è stata dispersa da poliziotti in borghese, che si sono avvicinati ai manifestanti senza farsi riconoscere, per poi aggredirli. (Middle East Eye)

14 persone sono state uccise da alcuni uomini armati, appartenenti a una gang locale, che hanno fatto irruzione in un locale notturno di Fortaleza, Brasile. (BBC)

Il presidente ceco Miloš Zeman ha vinto al ballottaggio con il 51,37% dei voti, confermandosi per un secondo mandato. (Politico.eu)

La Corte costituzionale spagnola ha detto che Puigdemont non potrà insediarsi come governatore “a distanza,” ma dovrà essere fisicamente presente in parlamento per giurare. (Reuters)

La delegazione olimpica jamaicana è già arrivata in Corea del Sud, con più di una settimana di anticipo. (the Korea Herald)

* * *

Vuoi ricevere Hello, World! tutte le mattine direttamente via email? Sostieni the Submarine e abbonati alla newsletter, per 3€ al mese o 20€ all’anno. In cambio, oltre alla tua rassegna stampa preferita direttamente in inbox, riceverai link e contenuti extra, e la nostra eterna gratitudine.

* * *

Italia

Quattro operai di Rete Ferroviaria Italiana sono stati sorpresi dalla polizia a Pioltello, all’interno dell’area sotto sequestro dov’è avvenuto l’incidente giovedì scorso. (Milano Today)

Una persona è morta ed altre due sono rimaste ferite in un incendio scoppiato il 26 gennaio nella tendopoli di San Ferdinando, nella Piana di Gioia Tauro, abitata da migliaia di braccianti impiegati nella raccolta delle arance. (Media Calabria)

I militanti di Potere al Popolo sono riusciti a raccogliere le firme richieste per presentare la lista alle elezioni. (il manifesto)

Milano

I nomi dei candidati del centrosinistra a Milano. (Milano Today)

Questioni di genere

Gli insulti tra una generazione e l’altra di femministe sono il più grande danno al movimento che sta prendendo forma in questi anni, commenta Catherine Bennett sul Guardian.

Letture domenicali

Trova sempre più supporto tra i filosofi la teoria che ogni oggetto esistente abbia qualche seppur minima forma di coscienza — anche i sassi, o i cucchiai. (Quartz)

Kenny Li parte alla scoperta dei gruppi super segreti che si scambiano consigli su come investire in criptomonete. Non quelli che fanno manipolazione di mercato (se esistono), ma vere community. Sono posti strani. (Hacker Noon)

E se foste persone migliori su internet che nel mondo reale? (Man Repeller)

Katy Vine compila un lungo profilo di Franklin Chang Díaz, arrivato come migrante negli Stati Uniti a 18 anni, diventato scienziato e l’astronauta con il numero più alto di viaggi spaziali, e che ora dirige Ad Astra, una piccola azienda che potrebbe aver scoperto il segreto per rendere sicuri i viaggi spaziali di lunga durata. (TexasMonthly)

Scienza

Stanno nascendo diverse riviste scientifiche – tutte dal nome simile (“International Journal of Research in Earth and Environmental Sciences”) – che concedono spazi anche ai negazionisti del cambiamento climatico. (the Guardian)

Ambiente

Emmanuel Macron ha accelerato la tabella di marcia per la chiusura di tutte le centrali a carbone della Francia. (Futurism)

Nonostante i disagi, ci sono sempre più pendolari. Bisogna investire su questo incremento di utenza rinnovando la rete ferroviaria e il parco treni. L’editoriale di Stefano Ciafani, direttore di Legambiente Onlus, su Lifegate.

Animali

È morto a 60 anni Vila, uno dei gorilla più vecchi del mondo. Viveva allo zoo di San Diego Safari Park. (BBC)

Musica

L’authority del copyright statunitense vuole far pagare più royalties ai servizi di streaming come Spotify e Apple Music. (Reuters)

Fondo del barile

Il lanciafiamme prodotto dalla Boring Company di Elon Musk esiste davvero: potete pre-ordinarlo per 500 dollari. (TechCrunch)

Sneak Peak: Bonus per gli iscritti

Anno Domini 1994: Nintendo fa distruggere con una schiacciasassi migliaia di cartucce di videogiochi pirata, sotto la supervisione di un pupazzo di Mario. (Tom’s Hardware)

Com’è andata la prima asta di “arte digitale rara.” (Tipo? I vecchi meme.) (the Paris Review)

Il singolo del giorno segna il ritorno di Meishi Smile, progetto di elettronica per internet dell’artista MAY, per un internet che forse non esiste più. Sulla falsa riga di altre ballate prodotte negli ultimi anni da quello che resta della scena di nerd EDM nata su Tumblr, “Always” è un pezzo super emotivo e anche super, e basta, un po’ Porter Robinson, un po’ Anamanaguchi (che ha un remix nell’EP). (su Bandcamp e su tutti i servizi di streaming)

***

Se ti piacciono Hello, World e the Submarine, ricorda di recensire la pagina su Facebook. A domani! 👋

— FIN —