Questo è Hello, World!, la nostra rassegna mattiniera di attualità, cultura e internet. Tutte le mattine, un pugno di link da leggere, vedere e ascoltare.

Lo fa? Non lo fa? Forse lo fa: il riconoscimento ufficiale di Gerusalemme come capitale di Israele da parte di Donald Trump dovrebbe arrivare entro oggi. La decisione va contro il parere di tutti gli alleati degli Stati Uniti, in Medio Oriente e non solo, e rischia di destabilizzare ulteriormente la regione. (the Guardian)

Ma allora perché lo fa? Per compiacere la propria base elettorale, per dare seguito a una legge passata dal Congresso nel 1995, per dare una dimostrazione di forza ai Palestinesi, o semplicemente perché ha dei cattivi consiglieri. (Middle East Eye)

Per i Palestinesi, questa mossa diplomatica di fatto annullerebbe la loro rivendicazione (riconosciuta dalla comunità internazionale ma sempre ignorata da Israele) di avere la parte est della città come capitale del proprio futuro stato. (Al Jazeera)

Dalla propria elezione Trump ha sempre sostenuto di voler portare “pace ”nella zona. Ma cosa intenda Trump quando parla di pace nella zona non è chiaro. (the New York Times)

Alcuni auspicano che Trump annunci anche il proprio supporto al riconoscimento formale da parte degli Stati Uniti di Gerusalemme Est — ma il clima politico negli Stati Uniti è proprio diverso, e tra repubblicani e democratici sono molti a parlare di “Gerusalemme unita.” (the Hill)

Mondo

Il Comitato olimpico internazionale ha bandito completamente la Russia dalle olimpiadi invernali del 2018 in Corea del Sud. Singoli atleti potranno essere dispensati, ma andranno in gara con divise neutre e a titolo personale. (the New York Times)

Un membro della Corte suprema delle Filippine ha criticato la guerra alla droga voluta dal presidente Duterte, perché colpisce i piccoli spacciatori e tossicodipendenti, ma lascia stare i pesci grossi. (Talking Drugs)

Intanto, con i toni consueti (“Andate tutti all’inferno!”), Duterte ha ordinato alla polizia di tornare “al lavoro,” dopo due mesi di stop dovuto alle critiche delle opposizioni. (the Guardian)

Due uomini sono stati incriminati a Londra per un complotto per far saltare in aria i cancelli di Downing Street e uccidere Theresa May. (BBC)

Per la prima volta in sei anni un rappresentante delle Nazioni Unite si è recato in Corea del Nord, per cercare di disinnescare l’escalation tra il leader del paese e il presidente degli Stati Uniti. (CNN)

Secondo fonti non confermate il procuratore speciale Mueller avrebbe un mandato per accedere ai conti bancari della famiglia Trump presso Deutsche Bank. Non si sa molto delle finanze del bancarottiere di New York, ma è noto che debba almeno 300 milioni di dollari alla banca tedesca. (Bloomberg)

Nel frattempo gli avvocati di Trump hanno trovato un’agile difesa contro le accuse di ostruzione alla giustizia: se la fa il presidente non è ostruzione alla giustizia. (the Washington Post)

Dozzine di giornalisti sono tenuti in ostaggio dai ribelli Houthi in Yemen. (Al Jazeera)

Sono stati arrestati tre sospettati per l’omicidio della giornalista Daphne Caruana Galizia, tutti maltesi e noti alle forze dell’ordine per precedenti criminali. Altri sette sono stati rilasciati su cauzione. (the Times of Malta)

L’ex presidente della Georgia Mikheil Saakashvili, arrestato ieri dalla polizia ucraina, è stato liberato da migliaia di suoi sostenitori che hanno assaltato il mezzo in cui lo stavano portando via. (Radio Free Europe)

Italia

Il Ministero della salute ha denunciato il Codacons per procurato allarme sulla presunta pericolosità dei vaccini. (il Post)

Milano

Ieri i dipendenti dell’Ikea di Corsico hanno scioperato di nuovo contro gli ultimi due licenziamenti dell’azienda, ritenuti illegittimi. (MilanoToday)

Cult

Il più grande Starbucks del mondo? Ha aperto oggi a Shanghai, è grande 30 mila metri quadri. (Quartz)

Dopo Trump, il leader politico più “twittato” al mondo è il primo ministro indiano Narendra Modi. (the Hindu)

A proposito di record, questo potrebbe essere il più grande avocado mai coltivato. Viene dalle Hawaii e pesa 2.3 chili. (the Guardian)

La stand-up comedy dopo Louis CK. (Rivista Studio)

Tatsuo Horiuchi è un artista giapponese che disegna con fogli di calcolo di Excel perché qualcuno doveva ben farlo. (via SwissMiss)

Il tira e molla tra Amazon e Google — Amazon non vende prodotti Google, Google non vuole per ripicca che YouTube sia usabile su prodotti Amazon — è la prova che internet sta morendo. (the Verge)

Ambiente

Processare una transazione di Bitcoin richiede un ammontare di energia 5000 volte superiore a quello richiesto da una transazione con una normale carta di credito. (IEEE Spectrum)

Secondo il climatologo Eric Holthaus, entro il 2019 il network di computer che alimenta le transazioni in Bitcoin richiederà un fabbisogno energetico superiore a quello degli Stati Uniti. (Grist)

Forse, come dire, non ne vale la pena. (New Republic)

Cambiamento climatico e siccità. Il 2017 è l’anno con meno pioggia tra ultimi 200 anni. (Lifegate)

Occulto

Storici spagnoli hanno trovato una “capsula temporale” con lettere di 240 anni fa nascosta in una statua di Gesù Cristo dove non batte il sole. (National Geographic)

Musica

È morto a 74 anni Johnny Hallyday, soprannominato l’”Elvis Francese.” (the Guardian)

***

Se ti piacciono Hello, World e the Submarine, ricorda di recensire la pagina su Facebook. A domani! 👋

— FIN —

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi