Questo è Hello, World!, la nostra rassegna mattiniera di attualità, cultura e internet. Tutte le mattine, un pugno di link da leggere, vedere e ascoltare.

in copertina: la polizia keniota di Lamu ha una scatola dove è possibile lasciare consigli alle forze dell’ordine. Evidentemente nessuno ha mai scritto di non uccidere i cittadini che dovrebbero proteggere.

La corte suprema keniota ha confermato la validità del secondo voto presidenziale consecutivo, confermando la vittoria del presidente uscente Uhuru Kenyatta ad un secondo mandato. (the New York Times)

I sostenitori di Raila Odinga, il principale avversario politico di Kenyatta, sono subito scesi in strada a protestare, ma la risposta della polizia ha portato immediatamente l’esplosione di fortissime violenze. Al momento della pubblicazione i morti sono cinque. (Al Jazeera)

Amnesty International ha chiesto al presidente di fermare immediatamente le violenze di polizia. (the Star)

Lo Standard, storica media company locale che gestisce giornali, canali tv e radio, chiede a Kenyatta una dimostrazione di unità nazionale per superare le tensioni che hanno spaccato il paese nell’ultimo anno. (the Standard)

Ma l’origine di queste tensioni è profonda e radicata — e risale fin dall’indipendenza del paese, nel 1964. La tribù di Raila Odinga è sempre stata minoritaria, e questa sensazione si è solo aggravata negli ultimi dieci anni. (NPR)

Mondo

Secondo il Aung San Suu Kyi il problema non è l’aggressione di massa alla popolazione Rohingya: il problema è l’“immigrazione illegale.” (Al Jazeera)

Malgrado l’incidente che ha riversato quasi 800 mila litri di petrolio in South Dakota, il Nebraska ha approvato la costruzione della conduttura Keystone XL. (the Intercept)

Ad una cena con lobbisti il consigliere in materia di sicurezza nazionale H.R. McMaster ha scherzato dicendo che il presidente sia intelligente quanto “un bambino dell’asilo.” (BuzzFeed)

Trump, nel frattempo, ha di nuovo inserito la Corea del Nord tra i paesi mandanti di terrorismo internazionale. Si tratta comunque di un gesto soprattutto simbolico, essendo già attive tantissime sanzioni contro il paese. (Bloomberg)

Il problema della diffusione di propaganda su Twitter è gravissimo in India. Un’analista di BuzzFeed News è riuscito a ricondurre almeno dieci hashtag di successo ad operazione programmate di propaganda. (BuzzFeed)

Venti musulmani Uighur sono riusciti a evadere da una prigione cinese sul confine tra Thailandia e Malesia facendo un buco in un muro e calandosi usando lenzuoli. (Reuters)

Italia

Oggi si chiude la partita tra governo e sindacati — o meglio, Cgil — sulle pensioni. Ma l’unico possibile accordo a cui sembra interessato il governo Gentiloni è l’accettazione passiva delle misure con cui avrebbe dimostrato “attenzione verso talune categorie.” (il manifesto)

Milano

Cose che non sarebbero piaciute troppo all’EMA: la soglia del PM10 è stata superata per cinque giorni consecutivi (dal 16 al 20 novembre).

image1

(Arpa Lombardia)

È scattato il blocco del traffico. (Comune di Milano)

Mafia

Il giornalista Paolo Borrometi è stato di nuovo minacciato dalla mafia di Siracusa. (La Spia)

Cult

Il primo asteroide interstellare mai osservato vicino alla Terra è a forma di sigaro e rosa shocking per l’esposizione a radiazioni. (Quartz)

Si può fare: Timm Woods è un master di Dungeons & Drangons di professione. (Wired)

Il liquido nero che fa girare il mondo: i bus rossi di Londra presto useranno un carburante biologico basato su vecchio caffè. (Bloomberg)

Ambiente

L’EPA aveva stilato un massiccio rapporto sulle conseguenze del fracking sull’acqua potabile. Ma è stato tenuto chiuso nel cassetto per proteggere gli interessi dell’industria. (Inside Climate News)

Alla fine della COP23 siamo ancora lontanissimi dal “target 2°C”. La traiettoria corrente porta ad un rialzo della temperatura di 3.4°C, sempre per il 2100. (Climate Tracker)

Quali sono stati i fattori chiave su cui tutti i paesi hanno concordato. (Carbon Brief)

La Cina sta installando una quantità record di pannelli fotovoltaici. (Bloomberg)

***

Se ti piacciono Hello, World e the Submarine, ricorda di recensire la pagina su Facebook. A domani! 👋

— FIN —

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi