Questo è Hello, World!, la nostra rassegna mattiniera di attualità, cultura e internet. Tutte le mattine, un pugno di link da leggere, vedere e ascoltare.

Al ballottaggio a Ostia ha vinto la candidata del M5S Giuliana Di Pillo, con il 59,7% delle preferenze. Ma l’affluenza è calata ancora: solo il 33,6% degli aventi diritto è andato a votare. (la Repubblica)

La campagna elettorale è stata segnata da un clima di violenze e aggressioni neofasciste che raramente trovano spazio nella stampa nazionale. (Internazionale, 16/11)

La candidata del centrodestra Monica Picca (Fratelli d’Italia) è evidentemente delusa di non aver preso i voti di CasaPound e degli Spada. (il Messaggero)

Per la sindaca di Roma Raggi la vittoria di Di Pillo è una conferma dell’approvazione locale nei confronti della propria amministrazione. (Repubblica TV)

Mondo

Colpo di scena: Robert Mugabe, formalmente rimosso come leader dal proprio partito Zanu-PF, ha parlato alla nazione in un messaggio televisivo di 30 minuti — senza accennare minimamente alla possibilità di dimettersi. (the Guardian)

Poche ore prima, Mugabe aveva incontrato i vertici dell’esercito. Le sue dimissioni erano date praticamente per certe.

Okinawa. Dopo la morte di un uomo di 61 anni, investito da un’auto guidata da un marine con livelli di alcol nel sangue tre volte superiori a quelli consentiti in Giappone, a tutti i militari statunitensi in servizio nel paese è stato vietato di bere. (Quartz)

Tre settimane dopo la sua chiusura ufficiale, almeno 400 persone si trovano ancora nel centro di detenzione per rifugiati sull’isola di Manus: la situazione è sempre più critica, soprattutto dal punto di vista igienico-sanitario. (the Guardian)

I negoziati per la formazione di una cosiddetta “coalizione Jamaica” in Germania sono falliti: a far saltare il tavolo sono stati i Liberi Democratici (FDP), non soddisfatti dai compromessi raggiunti. Per Angela Merkel le prospettive sono incerte. (DW)

Il leader dell’FPD, Christian Lindner, ha detto: “È meglio non governare, piuttosto che governare male.”

15 persone sono morte in Marocco, nella provincia di Essaouira, a causa della ressa durante una distribuzione di aiuti alimentari. (BBC)

All’età di 83 anni è morto in carcere Charles Manson, per cause naturali. Pochi giorni fa era stata diffusa la notizia che fosse in fin di vita. (CNN)

Corea del Sud. Altri due agenti dell’intelligence sono stati arrestati per aver trafugato fondi nel caso di corruzione che ha travolto la Presidentessa Park Geun-hye lo scorso anno. Un terzo è indagato. (the Korea Times)

La Cina ha presentato un piano a tre punti per risolvere la crisi dei Rohingya. E sì: il primo punto è smettere di uccidere i Rohingya. (South China Morning Post)

Dalla richiesta di nuovi documenti da parte del procuratore speciale Mueller il giornalista Mike Levine sostiene che le indagini si stiano orientando verso sospetti di ostruzione alla giustizia da parte della presidenza. (ABC)

Italia

A Pesaro, svastiche e simboli delle SS di fronte alla scuola elementare Anna Frank. (ANSA)

Milano

Oggi il Consiglio dell’Unione europea deciderà la prossima sede dell’Ema, l’Agenzia europea del farmaco. Come funziona la decisione, e qual è la posta in gioco? (il Sole 24 Ore)

Con 175 mila presenze registrate, la sesta edizione di Bookcity è stata un successo. (Corriere della Sera)

Un terremoto di magnitudo 4.4 in provincia di Parma è stato avvertito anche nel milanese, alle 13.37 di ieri. (MilanoToday)

Questioni di genere

La Turchia ha messo al bando ogni forma di evento LGBTI — per “garantire l’ordine pubblico:” ovvero, per evitare possibili attacchi contro la comunità, l’unica soluzione è opprimerla del tutto. (The New Arab)

Ieri, tra le altre cose, si celebrava l’International Man Day, una ricorrenza tormentata dalle strumentalizzazioni maschiliste, che fa molta fatica a delinearsi per ciò che dovrebbe essere: un’occasione per sensibilizzare l’opinione pubblica sulle problematiche sociali e sanitarie che riguardano specificamente gli uomini. (Inverse)

Cult

La storia della lotta antifascista di Gino Bartali 🚲 (the Daily Beast)

Una volta qui era tutta campagna: è stata scoperta una foresta fossile in Antartide. (National Geographic)

Ambiente

Nuovo record al ribasso per le tariffe dell’energia solare: 1.79 centesimi di dollaro al Kilowattora. (Lifegate)

***

Se ti piacciono Hello, World e the Submarine, ricorda di recensire la pagina su Facebook. A domani! 👋

— FIN —

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi