Questo è Hello, World!, la nostra rassegna mattiniera di attualità, cultura e internet. Tutte le mattine, un pugno di link da leggere, vedere e ascoltare.

Affare fascio

Chi finanzia i fascisti italiani? I fascisti europei e la Russia. L’inchiesta di Andrea Palladino, Giovanni Tizian e Stefano Vergine su l’Espresso cartaceo da domenica 5 novembre. (anteprima su l’Espresso in digitale)

Cooperative sociali, Compro oro, affari loschi: secondo quanto emerge dall’inchiesta dei Ros sui pestaggi ai danni degli immigrati bengalesi, i “poveri patrioti” di Forza Nuova muovono milioni di euro. (la Repubblica)

Oggi il partito neo-fascista, archiviata l’idea di una “marcia su Roma” il 28 ottobre scorso, terrà la propria manifestazione “Tutto per la patria” nella Capitale. Sono attese 3-4mila persone. (Rai News)

Nel frattempo, a colpi di pacchi di cibo distribuiti gratuitamente ai poveri — solo italiani, ovviamente — Casapound punta a superare il Pd nelle elezioni municipali di Ostia, e magari anche andare al ballottaggio. (Corriere della Sera)

A Trenzano, 5mila abitanti in provincia di Brescia, Casapound ha guadagnato il proprio primo sindaco, grazie alla “conversione” politica di un eletto tra le fila di Forza Italia. (l’Espresso)

Mondo

Come preannunciato, l’alta corte spagnola ha emesso un mandato d’arresto internazionale per Puigdemont e i suoi quattro colleghi esuli a Bruxelles. (El Paìs)

Ma è probabile che il Belgio non conceda l’estradizione. (Eunews)

Egitto. L’attentato del 21 ottobre è stato rivendicato ieri da un nuovo gruppo qaedista, tale Ansar al-Islam. (Reuters)

Jenna Abrams era una vera piccola star della destra statunitense, con 70 mila follower e citata regolarmente da articoli di sostanzialmente tutta la stampa internazionale. Una cosa interessante di Jenna Abrams: non è mai esistita. Jenna Abrams era un account finto gestito da una “fattoria di troll” di San Pietroburgo. (the Daily Beast)

Il Programma Alimentare Mondiale sta lavorando a una tecnologia basata sulla criptovaluta ethereum per tagliare i costi di gestione ed eventualmente dare ad ogni rifugiato uno strumento diretto per controllare i propri crediti presso il WFP. (Quartz)

Migliaia di persone stanno protestando contro il nuovo governo di Shinzo Abe, che, appena rieletto, vuole sfruttare il momento per cancellare l’articolo 9 della costituzione giapponese, che definisce il paese come pacifista — e gli impedisce di organizzare un vero esercito e possedere armi da guerra. (the Japan Times)

Secondo un nuovo report Unicef il problema della malnutrizione tra i bambini rifugiati Rohingya è diffuso due volte quanto si temeva. (ReliefWeb)

La commissione per i diritti umani dell’Onu è tornata a condannare il governo australiano per il suo trattamento disumano dei rifugiati nei centri di detenzione di Nauru e Manus. Dove i giornalisti non sono bene accetti. (the Guardian)

Alcuni parlamentari repubblicani vogliono davvero mettere in moto le procedure per il licenziamento del procuratore speciale Mueller, colpevole sostanzialmente di stare indagando su di loro. (ThinkProgress)

Italia

Carla Nespolo è la nuova presidente dell’Anpi: per la prima volta una donna, per la prima volta una non partigiana (per ragioni anagrafiche, ovviamente). (la Repubblica)

Quanto andrà male il Pd alle elezioni siciliane di domenica? (la Stampa)

Talmente tanto che tra il partito e Crocetta stanno facendo a gara per scaricare il candidato di centrosinistra, Fabrizio Micari. (Business Insider Italia)

Migrazioni

Un gommone di migranti è affondato nel Mediterraneo: 64 persone sono state tratte in salvo, 23 le vittime accertate finora. (la Repubblica)

Cult

Dopo l’annuncio della chiusura di House of Cards, Netflix ha interrotto ogni rapporto con Kevin Spacey. (CNN)

Che idea originale: Amazon vuole produrre una serie tv stile Game of Thrones tratta dal Signore degli Anelli.  (the Verge)

Cosa succede quando nella Stazione Spaziale Internazionale bisogna cambiare stampante. Sì, è un’odissea, peggio che sulla Terra. (Mashable)

Il rapporto tra Donald Trump e il suo account Twitter è quasi simbiotico. Ma quando l’allora personalità televisiva ha realizzato quanto potesse essere influente su internet? Matt Porter indaga. (the Outline)

Un hacker italiano è riuscito a trovare un bug nella crittografia di Tor — ma ora è stato riparato. (la Repubblica)

Le spogliarelliste di New York stanno scioperando contro le bariste dei propri locali — che, anche loro vestite provocanti, porterebbero via troppe mance. (the Washington Post)

Che cosa fa l’umanità di una tecnologia in grado di tracciare le proprie espressioni in tempo reali e applicarle su un modello 3D? Ovviamente karaoke con le emoji! (the Verge)

Scienza

I ricercatori dell’università di Yale hanno scoperto una proteina responsabile del “riordino” delle sinapsi verso i vent’anni — in una parola, della fine dell’adolescenza. (la Repubblica)

Ambiente

Un massiccio report prodotto dall’amministrazione Trump indica che il cambiamento climatico è causato dalle attività dell’uomo. Finalmente. (NPR)

L’UNFCCC scalda i motori per la COP23 di Bonn.

Dyson ha detto di voler produrre entro il 2020 un’automobile a energia – ovviamente – pulita. (Lifegate)

Giornalismi

Joe Ricketts, miliardario proprietario di una rete di giornali online locali statunitensi, chiuderà tutte e tre le testate in proprio possesso e licenzierà tutti i propri giornalisti — perché hanno cercato di organizzarsi a livello sindacale. (NPR)

***

Se ti piacciono Hello, World e the Submarine, ricorda di recensire la pagina su Facebook. A domani! 👋

 

— FIN —

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi