Questo è Hello, World!, la nostra rassegna mattiniera di attualità, cultura e internet. Tutte le mattine, un pugno di link da leggere, vedere e ascoltare.

Vendetta vera, non finirò in galera

Otto membri dell’ex governo catalano, incluso l’ex vicepresidente Oriol Junqueras, sono stati arrestati per ordine della giudice Carmen Lamela. Un altro indagato è libero dietro pagamento di una cauzione a 5 cifre. (the Guardian)

In tutto sono 20 i separatisti catalani che rischiano l’arresto, incluso Puigdemont, che però, come scrivevamo ieri, è ancora a Bruxelles. Per lui e altri quattro membri del governo deposto i giudici hanno chiesto un mandato d’arresto europeo. (the Local Es)

E la presenza del fuggitivo Puigdemont imbarazza non poco la politica belga. (El Mundo)

In molti a Girona e Barcellona sono scesi in piazza ieri sera per chiedere la liberazione degli arrestati.

La crisi catalana ha fatto emergere una frattura in seno a Podemos, che ufficialmente si è opposto alla dichiarazione unilaterale di indipendenza, schierandosi a favore di un referendum legalmente concordato. (El Paìs)

“Siamo a un passo dall’abisso,” scrive La Vanguardia nell’editoriale di stamattina, deprecando la sorta di “gioco del pollo” tra Barcellona e Madrid, mentre solo il dialogo potrebbe risolvere il conflitto in maniera duratura.

Mondo

Due mesi e mezzo dopo gli eventi di Charlottesville, che hanno causato la morte di una persona e lasciato 19 feriti gravi, sono molti più gli attivisti ad essere stati arrestati che i neonazisti. Com’è possibile? È possibile perché in Virginia chiunque può presentarsi davanti a un magistrato e pretendere l’arresto di un altro cittadino — e dei troll stanno abusando della norma. (Splinter)

Nel frattempo, nella galassia dell’alt-right sono convinti che una guerra civile scoppierà esattamente questo sabato. (the Guardian)

Il taglio alle tasse per i multimilionari di Donald Trump è il promemoria che, malgrado si parli solo di uno dei due, è l’inegualità la più grande minaccia di una società democratica — non Putin. (the New York Magazine)

Vedere per credere: tutti i tagli del decreto legge. (NPR)

Ma: è vero che negli Stati Uniti la maggior parte delle tasse è pagata da benestanti e aziende? Insomma, la questione è più complessa: è vero che negli ultimi anni hanno iniziato a pagare di più, ma è soprattutto perché hanno guadagnato di più. La situazione spiegata bene con i grafici del Washington Post.

Ora Trump è partito per la sua visita ufficiale in Asia: tutte le tappe del presidente. (Quartz)

Alla fine lo Stato Islamico ha deciso di rivendicare l’attentato a Manhattan di due giorni fa, in maniera un po’ diversa dal solito. (the New York Times)


Anies Baswedan, il nuovo governatore di Jakarta, ha accolto le richieste di gruppi islamisti di chiudere un hotel noto per ospitare prostitute d’alto bordo. (Asian Correspondent)

A proposito: quanto tempo passano in macchina, bloccati nel traffico, i cittadini di Jakarta? Secondo un sondaggio di Uber, almeno 22 giorni l’anno. (Coconuts Jakarta)

Continuano ad aumentare le vittime dell’esplosione alla centrale elettrica di Uttar Pradesh, India. (the Indian Express)

Italia

Sarà un patto “dell’arancino,” quello della destra italiana? Berlusconi incontra a Catania Salvini e Meloni — entrambi interessati a dire che l’accordo non si farà. Ma ovviamente l’accordo si farà. (la Repubblica)

Berlusconi intervistato da Maurizio Costanzo su Canale 5 l’avete visto? Dai, fatevi del male. (Mediaset)

Cinque mesi dopo, sono in arrivo una dozzina di avvisi di garanzia al termine delle indagini sulla calca di Piazza San Carlo a Torino. (la Stampa)

Migrazioni

In 4 operazioni di salvataggio condotte in 18 ore, i soccorritori della nave Aquarius di SOS Mediterranée hanno salvato più di 800 migranti. (Adnkronos)

Questioni di genere

La sospensione delle riprese di House of Cards ha più senso ora: fonti stanno raccontando alla reporter di CNN Chloe Melas di come Spacey avesse reso il set un posto di lavoro “tossico,” comportandosi da predatore con colleghi e membri dello staff. (Boing Boing)

Cult

Sei un impiegato di Twitter: qual è il modo migliore per festeggiare il tuo ultimo giorno di lavoro? Disattivare l’account di Donald Trump, ovviamente.

Il progetto ScanPyramids, che si occupa di scansionare piramidi nel caso non fosse chiaro, ha individuato un “buco” all’interno della Piramide di Cheope grande quanto un aereo di linea, assolutamente non lasciato da un’astronave aliena 👽 (the Arab News)

Abbasso le convenzioni sociali: gli astronomi pensavano che attorno alle stelle molto piccole non potessero orbitare giganti gassosi, invece questa coppia — di stella e pianeta — ha appena dimostrato che può funzionare. (Quartz)

Appena fuori Madrid è stato ritrovato un fossile conservato in condizioni strepitose di un antenato delle giraffe — che adesso sappiamo ci fossero anche in Spagna. (the New York Times)

È stato un anno davvero duro. Per chi? Per il consorzio che si occupa degli Emoji, tra le altre cose, Unicode. La tensione è stata alle stelle tutto l’anno — per decidere se serviva aggiungere alla lista standard di faccine anche altre espressioni per 💩 (BuzzFeed News)

Ambiente

“C’è un dibattito sul climate change. Nemmeno la NASA ha una posizione netta al riguardo” afferma Jm Bridenstine, nominato da Trump come capo della NASA. “E invece sì!” ha replicato la NASA. (New Republic)

Chi è Jim Bridenstine? Un senatore nominato da Trump che non vede l’ora di colonizzare la Luna e Marte. (Newsweek e Los Angeles Times, archivio)

Sebbene la nomina di Bridenstine sia stata apprezzata da diverse comunità scientifiche, molti lamentano la sua incompetenza e il suo passato da climate skeptic. (Space.com)

Non fa una piega: i combustibili fossili producono elettricità, l’elettricità fa accendere le luci, e se le luci sono accese diminuisce la probabilità che avvengano violenze sessuali. L’ha detto il Segretario all’Energia degli Stati Uniti Rick Perry. (BuzzFeed)

Da Miami a Shanghai, sono circa 275 milioni gli abitanti di città che rischiano di finire sott’acqua in caso di un aumento medio della temperatura di 3 gradi centigradi. (the Guardian)

Cose da bere

Se pagare 10 mila dollari per un bicchierino di whiskey vi sembra da pazzi — anche se si tratta di Macallan del 1878 — pensate come si è sentito il diretto interessato quando ha scoperto che il whiskey era del 1970. (BBC)

***

Se ti piacciono Hello, World e the Submarine, ricorda di recensire la pagina su Facebook. A domani! 👋

 

— FIN —

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi