Questo è Hello, World!, la nostra rassegna mattiniera di attualità, cultura e internet. Tutte le mattine, un pugno di link da leggere, vedere e ascoltare.

Un uomo ha travolto ciclisti e pedoni passando con un furgone noleggiato su una pista ciclabile nel centro di New York, attorno alle tre del pomeriggio ora locale, uccidendo otto persone. (Reuters)

Il responsabile dell’attacco, Sayfullo Saipov, un cittadino uzbeko di 29 anni, è stato ferito e fermato dalla polizia. (the New York Times)

Nel furgone sarebbe stato trovato un biglietto con una rivendicazione “in nome dell’ISIS.” Dal gruppo non è arrivata ancora nessuna rivendicazione ufficiale. (CNN)

Tra le vittime ci sono cinque cittadini argentini, in vacanza a New York per festeggiare i trent’anni dal proprio diploma, e una donna belga. La copertura live del Guardian.

Il presidente degli Stati Uniti ha condannato immediatamente l’attacco — come fa sempre, quando il colpevole non è bianco. (ThinkProgress)

Mondo

Corea del Nord. Sono morte almeno 200 persone nel crollo di un tunnel in un’area dedicata ai test nucleari. (Yonhap News Agency)

I campi di concentramento in Libia funzionano: gli arrivi di migranti in Italia sono scesi del 70%. Cosa succeda a quelle persone è un altro discorso. (Arab News)

Secondo il capo dello staff di Trump la Guerra civile statunitense è stata causata “dall’incapacità di trovare compromessi.” Ma non è assolutamente vero. (Quartz)

Puigdemont e altri 13 membri dell’ex governo catalano sono chiamati a comparire davanti a un giudice entro pochi giorni. (BBC)

Intanto, dal Belgio Puigdemont ha accettato le elezioni regionali stabilite per il 21 dicembre dal governo spagnolo. (El Paìs)

Gli avvocati dei migranti intrappolati nel campo dell’isola Manus stanno combattendo contro il governo australiano, che per accelerare il processo di chiusura del centro ha staccato la corrente e non sta facendo più arrivare cibo. (the Modesto Bee)

La chiusura del campo è stata decisa dopo più di un anno di pressioni e rivelazioni da parte di ONG sulle condizioni di vita disumane sull’isola Manus — la settimana scorsa un altro allarme di Human Rights Watch parlava di violenze da parte di cittadini dell’isola e del mancato intervento delle forze dell’ordine. (Human Rights Watch)

Ma perché i migranti non dovrebbero voler lasciare quello che era a tutti gli effetti un campo di prigionia? Perché l’Australia non ha ancora detto in nessun modo che cosa vuole fare di queste persone, tranne che ne potrà accogliere solo una piccolissima frazione. Gli altri dovrebbero essere arbitrariamente ridistribuiti in altri paesi, ma non è chiaro se in campi d’accoglienza o in meccanismi di integrazione. (the New York Times)

Donald Trump jr. ha fatto un tweet parlando di “caramelle di Hallowe’en” per attaccare il socialismo? Sì, certo. (Uproxx)

Italia

Milena Gabanelli si è dimessa dalla Rai. “Le condizioni proposte non permettono di produrre risultati apprezzabili.” (la Repubblica)

Fascismi

Storia di Lealtà e Azione e della sua ramificazione in altre realtà neonaziste, nel report di Barbarie.

Milano

Da Corvetto a QT8, sono in arrivo l’anno prossimo sei nuove “zone 30.” (MilanoToday)

Questioni di genere

In seguito all’ondata di denunce finalmente incoraggiate dall’“effetto Weinstein” si parla spesso di come si potrebbero cambiare i meccanismi dei posti di lavoro in modo da rendere più difficile i comportamenti predatori. Si tratta di suggerimenti retrogradi, che ricordano vagamente saggi consigli come “non mettere gonne troppo corte.” No — non si può razionalizzare la situazione, non c’è sanitizzazione che tenga: la soluzione è creare una società in cui comportamenti predatori siano inaccettabili, tutte le altre proposte sono tecniche per far tacere le vittime. L’analisi di Gaby del Valle. (the Outline)

Laurence Ratti ha ritratto la comunità LGBTQI di iraniani in Turchia — che hanno dovuto lasciare il proprio paese a causa della repressione violenta, mortale, del proprio paese d’origine. (Dazed)

Cult

La strana vita assolutamente moderna degli studiosi di mostri medievali. (Atlas Obscura)

Ricercatori hanno sviluppato una nuova tecnica di apprendimento automatico che permette a un’intelligenza artificiale di riconoscere segnali di comportamento suicida da risonanze magnetiche al cervello. (The Download / MIT Technology Review)

500 anni fa iniziava la riforma protestante. Tra i grandi cambiamenti che ha causato attraverso l’Europa il più importante è certamente l’uso del luppolo nella produzione della birra. (the salt / NPR)

“Quando prego, ogni tanto mi addormento,” ha confessato il papa. “Ma lo facevano anche i santi.” (the Guardian)

La CBS ha denunciato per violazione di copyright un fotografo che ha postato due screenshot da una trasmissione televisiva di 59 anni fa. Ma si è trattato di una ripicca. (Ars Technica)

Che film e serie tv sono in arrivo su Netflix, e cosa sparirà dal servizio nel prossimo mese. (the Verge)

Ambiente

Secondo un report della Commissione Europea, i produttori di gas naturale avrebbero speso 104 milioni di euro in attività di lobbismo per assicurarsi che per decenni l’Europa rimanga dipendente dai combustibili fossili. (the Independent)

È nato il primo impianto al mondo per il riciclaggio dei pannolini. (Lifegate)

***

Se ti piacciono Hello, World e the Submarine, ricorda di recensire la pagina su Facebook. A domani! 👋

— FIN —

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi