Questo è Hello, World!, la nostra rassegna mattiniera di attualità, cultura e internet. Tutte le mattine, un pugno di link da leggere, vedere e ascoltare.

Con 59 morti, quella di Las Vegas è stata la peggior sparatoria di massa nella storia degli Stati Uniti. (Reuters)

Nell’appartamento di Stephen Paddock, l’assassino responsabile della sparatoria, era presente un vero arsenale, con più di venti fucili. (Quartz)

Malgrado il numero gigantesco di vittime manca ancora qualsiasi teoria sul movente dell’attentato. (the Washington Post)

In assenza di un movente e maggiori informazioni, è importante ricordare che una delle primissime norme firmate da Trump è stata la rimozione dei controlli sulla sanità mentale necessari per l’acquisto di armi da fuoco. (dagli archivi, NBC News, 28/02/2017)

Negare che il problema sia la diffusione virale delle armi da fuoco negli Stati Uniti è assurdo, eppure anche questa volta la politica statunitense sembra intrappolata nell’immobilismo sotto le mazzette lanciate dalla NRA. (the Guardian)

Non si può “controllare la malvagità,” commenta la politica statunitense, chiedendosi, invece di approvare leggi, dove potrebbe trovare un mago abbastanza potente da sconfiggerla.

Ovviamente, sono fioccate subito le notizie false sull’identità dell’attentatore, diffuse dagli ambienti informatici di estrema destra e approdate sulle piattaforme mainstream. (the Guardian)

Non solo, per l’ennesima volta Facebook e Google hanno deciso di non  controllare i flussi di fake news, con alcuni casi lampanti, come una discussione di 4chan finita in cima ai risultati delle News di Google. (the Atlantic)

Mondo

Il massimo tribunale dell’Ecuador ha ordinato l’arresto del vice presidente del paese, coinvolto nell’inchiesta sulle tangenti della multinazionale brasiliana Odebrecht. (ANSA)

In Bolivia è polemica tra il governo e i veterani dell’esercito sulle commemorazioni per il cinquantesimo anniversario della morte di Che Guevara. (BBC)

L’Arabia Saudita ha eseguito ieri la condanna a morte numero 100 di quest’anno. (Middle East Eye)

L’Iran starebbe reclutando bambini soldato da mandare a combattere in Siria: è l’accusa di Human Rights Watch. (the New Arab)

Dallo scorso aprile Fukushima potrebbe essere stata raggiunta da acque radioattive: Tepco non aveva programmato correttamente i livelli di tolleranza. (the Japan Times)

Oggi in Catalogna è giornata di sciopero generale, indetto da più di quaranta sindacati e associazioni della regione. (the Local Spain)

Italia

Esclusiva dell’Espresso: Maroni e poi Salvini hanno continuato a usare i fondi statali che la Lega aveva ottenuto con la truffa. Anni fa il partito aveva gonfiato grandemente i propri incassi in modo da pretendere rimborsi elettorali in proporzione. Una refurtiva, da 48 milioni di euro, che l’allora capo del partito aveva usato per coprire spese personali e della famiglia, e che finora gli eredi del Carroccio giuravano di non aver mai visto. (l’Espresso)

L’attentatore che due giorni fa ha ucciso a coltellate due donne a Marsiglia aveva vissuto a lungo in Italia, ad Aprilia, sposato con una donna italiana. (la Repubblica)

Pisapia, dal palco di Dems, la corrente di legno di Andrea Orlando, spiega la propria posizione come ponte da Pd e liste di sinistra. Ma anche con il leader della sinistra Pd resta un abisso problematico: la posizione sul Rosatellum-bis, che di fatto stroncherebbe il sogno di una grande coalizione di sinistra di Pisapia. (il manifesto)

Milano

A un anno dalla morte di Caprotti, Esselunga ha adottato la guglia della Madonnina. (MilanoToday)

Cult

Chi ha tradito Anna Frank? Un agente dell’FBI in pensione riapre il caso. (the Guardian)

Relazioni = cibo sano, relazioni virtuali = cibo spazzatura. (Nautilus)

Gli stereotipi sui nativi americani nel XIX secolo erano inaspettatamente contrastati dalle pubblicazioni destinate a un pubblico femminile. (JSTOR Daily)

🐙 Il magazine Scuba Diving ha annunciato i vincitori del proprio concorso annuale per le migliori fotografie sott’acqua. (Scuba Diving)

Musica

Addio, Tom Petty. (the Independent)

Sottomarini

Il capitano di un sottomarino nucleare della marina britannica è stato rimosso dall’incarico, a causa di una “relazione inappropriata” con una donna dell’equipaggio. (BBC)

***

Se ti piacciono Hello, World e the Submarine, ricorda di recensire la pagina su Facebook. A domani! 👋

— FIN —

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi