Questo è Hello, World!, la nostra rassegna mattiniera di attualità, cultura e internet. Tutte le mattine, un pugno di link da leggere, vedere e ascoltare.

La Corea del Nord ha sottolineato che ha stretta necessità di un arsenale nucleare come deterrente di fronte alla minaccia di un attacco statunitense. Una posizione che è… comprensibilissima? (the Independent)

A pagare il prezzo più alto delle nuove sanzioni contro Pyongyang sarà la Cina. (Reuters)

Le sanzioni questa volta potrebbero servire da deterrente a fare affari con la Corea del Nord anche nel “settore” dei traffici illegali — droga, armi, denaro contraffatto. (CNBC)

Dopo le minacce di attacco preventivo di ieri, oggi gli Stati Uniti si presentano disponibili al dialogo, se la Corea del Nord interromperà il programma missilistico, dice il Segretario di stato Tillerson. (SCMP)

Mondo

La Germania ha annunciato che inizierà a ri-deportare in Grecia i richiedenti asilo dopo il marzo di quest’anno. (BBC)

Oggi si vota per le presidenziali in Kenya: il presidente uscente Uhuru Kenyatta cerca la riconferma. (Al Jazeera)

ken

Il Washington Post ha mandato dei propri reporter “in incognito” per un mese al Trump International Hotel in Washington. Sono successe cose. (the Washington Post)

Come il comitato elettorale di Bernie Sanders, originariamente contrario all’Obamacare, a favore di un modello britannico, ha organizzato una campagna martellante per proteggere la riforma sanitaria democratica. (Vox)

Italia

Di fronte ai malumori nel governo sulla “linea dura” del Viminale, il ministro Minniti avrebbe addirittura minacciato di dimettersi, disertando il Consiglio dei Ministri ieri. A rassicurarlo, è sceso in campo direttamente il Presidente Mattarella con un esplicito appoggio al suo operato. (la Stampa)

In un’intervista a Repubblica (sul cartaceo) il ministro Delrio spiega le proprie ragioni: per salvare vite serve la nave più vicina, non importa se ha firmato il Codice di condotta o no. (la Repubblica)

Il contrasto fra i due dicasteri è nato dopo il trasbordo di alcuni migranti dalla nave di MSF a una nave della Guardia costiera, che non risponde al Viminale ma al Ministero dei Trasporti. (Corriere della Sera)

Nel frattempo, la nave della Ong spagnola Proactiva Open Arms non riesce ad approdare né in Italia né a Malta, e da 24 ore si trova bloccata in mare.

A Bologna scontri con la polizia durante lo sgombero del centro sociale Làbas, una ex caserma occupata da 5 anni. (la Repubblica)

Sgomberato anche un altro centro sociale della città, il Laboratorio Crash.

Questioni di genere

Il dipendente di Google autore del documento “anti-diversità” circolato nei giorni scorsi è stato licenziato. (TechCrunch)

Ma il problema della misoginia nella Silicon Valley è ancora tutto da risolvere. Ad esempio, secondo il vicedirettore di Thiel Capital:

Un altro esempio? La cultura di esclusività e segretezza che si portano dietro ovunque: anche nelle app di messaggistica. (the Outline)

Cult

Un hacker ha postato online le sceneggiature di alcune puntate di Game of Thrones e email interne dei dirigenti di HBO. (TIME)

Ambiente

Un report federale stilato da 13 agenzie ambientali statunitensi indica che la società sta già sperimentando gli effetti del climate change. Ovviamente Trump sta cercando di farlo censurare. (the New York Times)

Dopo l’EPA e il DOE, il negazionismo climatico si abbatte anche sull’USDA (il dipartimento dell’agricoltura). L’amministrazione Trump chiede allo staff di sostituire tutto il lessico specifico riguardante il climate change con dei sinonimi generici. (the Guardian)

Animali

Intelligentissimi e probabilmente dotati di coscienza, eppure così lontani da noi nell’albero filogenetico del pianeta: i polpi sono la cosa più simile agli alieni che abbiamo mai incontrato. (Quartz)

***

Se ti piacciono Hello, World e the Submarine, ricorda di recensire la pagina su Facebook. A domani! 👋

— FIN —

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi