Benvenuto, Owl Night Festival

C’era una volta l’Albizzate Valley Festival, storica manifestazione brianzola che in quattordici anni ha saputo imporsi come uno dei più importanti festival indipendenti della Lombardia. Una bella storia sotto tanti punti di vista. A partire dal coinvolgimento delle persone, spettatori o volontari. Una manifestazione che oltre ad una concreta proposta artistica e culturale ha saputo adoperarsi per il territorio.

Il tempo però logora anche le storie migliori. Per questo quest’anno l’associazione M.E.G.A. ha deciso di resettare tutto e ricominciare daccapo. Si ferma l’Albizzate Valley Festival ma non la voglia di lavorare sul territorio.

Nasce così l’Owl Night Festival che a partire dal 7 luglio, per 3 giornate, avrà la responsabilità di raccogliere l’eredità di una manifestazione importante e storica.

L’offerta è varia e ambiziosa: 27 artisti per 60 ore di festa a ingresso gratuito.

owl_latob

Non solo musica ma anche tornei sportivi, workshop, silent cinema, street food, un percorso degustativo di birre artigianali, un area camping e una espositiva. Tra i nomi degli artisti che si esibiranno spiccano la giovanissima e talentuosa Birthh, Wrongonyou, Lucio Corsi, Chiara dello Iacovo, Eugenio in via di Gioia, Birø, Belize, Brenneke, Wemen e molti altri. Il progetto ambizioso si propone come maratona non stop di eventi dalle 12:00 di venerdì 7 luglio fino alle 00:00 di lunedì 10.

I tempi cambiano, le storie si evolvono. L’esempio forte di un buon lavoro portato avanti per anni rimane, traccia il solco e segna la strada per una necessità forte di intrattenimento intelligente.

 

— FIN —

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi