Questo è Hello, World!, la nostra rassegna mattiniera di attualità, cultura e internet. Tutte le mattine, un pugno di link da leggere, vedere e ascoltare.

Annuncio di servizio

Ieri abbiamo festeggiato il nostro primo compleanno. Com’è andata? Potete farvi un’idea guardando il video della nostra diretta Facebook, in cui si vede e si sente tutto abbastanza male. Ma siamo molto contenti.

Ci sono grandi novità: abbiamo lanciato una campagna di crowdfunding su Produzioni dal Basso. Potete sostenerci qui. Grazie ❤️

Al-Nuri

Lo Stato Islamico ha distrutto l’iconica moschea al-Nuri di Mosul. Gli scontri per riprendere la città continuano da otto mesi e hanno distrutto le case di 850mila persone, in quella che le forze della coalizione internazionale pensavano sarebbe stata un’operazione relativamente rapida. (Associated Press)

Ma secondo il primo ministro iracheno al-Abadi, la distruzione della moschea è un sintomo dell’imminente sconfitta del “califfato.” (BBC)

Sconfitta, di sicuro, è la città di Mosul, ridotta ormai a un rudere. (the New York Times)

Mondo

Come va tra Trump e la Silicon Valley? Malissimo. (San Francisco Chronicle)

Il governo salvatore della patria di Macron è già al primo rimpasto. (the Guardian)

L’inchiesta di BuzzFeed News UK sul gioco di spie e omicidi della Russia nel Regno Unito continua, ed è una storia sempre più assurda. (BuzzFeed News)

Jared Kushner ha incontrato Netanyahu e Abbas nel tentativo di far ripartire i colloqui di pace tra le due parti. Ma siamo sicuri che Kushner sia la persona giusta per fare da mediatore? (Al Jazeera)

Contesto: quando Netanyahu era messo meno bene di adesso e aveva bisogno di stare a New York, si fermava spesso a casa dei Kushner, signori palazzinari della città che però lo facevano dormire nella cameretta del figlio Jared. (dagli archivi, the New York Times, 11/02/2017)

Italia

La sindaca di Torino Chiara Appendino ha preso le distanze dal questore per la gestione dell’ordine pubblico l’altra sera in Santa Giulia. (la Stampa)

Ma come si è arrivati a questo punto? (VICE)

Questioni di genere

L’addio di Travis Kalanick a Uber è stato duramente forzato dagli investitori dell’azienda, che sono ora alla ricerca di un nuovo amministratore delegato. Top tip: che non sia fiero della propria misoginia. (Recode)

Cult

Abbiamo un gran brutto presentimento: i due registi dello spin off di Guerre Stellari su Han Solo sono stati licenziati dopo 5 mesi di riprese, con solo poche settimane rimaste per girare. (Variety)

Ehi, i Google Glass sono ancora in giro e hanno appena ricevuto un aggiornamento di sistema. (TechCrunch)

Con questa insalatiera dell’IKEA potete farvi l’insalata ma anche dare fuoco alle cose. (Atlas Obscura)

Cose da bere

Lo sapevate? George Clooney possiede un’azienda che fa tequila. No, troppo tardi: l’ha appena venduta per un miliardo di dollari. (Quartz)

Scienza

Questa quercia di 234 anni in Svizzera ha un genoma sorprendentemente stabile. (Nature)

Giornalismi

Secondo uno studio, sono sempre di più le persone che utilizzano WhatsApp come fonte principale di informazione. WhatsApp? Sì, avete capito bene. (BBC)

In India, invece, WhatsApp è uno strumento efficacissimo per diffondere odio settario. (the New York Times)

Occulto

Da oggi se fate la girl scout potete guadagnare una medaglia anche in un nuovo campo della vita all’aperto: la cybersicurezza. (Gizmodo)

Animali

Le orche assassine si sono organizzate contro le navi di pescatori dell’Alaska per rubargli il pesce. Secondo un marinaio colpito dagli animali affamati “sembrano una banda di motociclisti.” (National Post)

Milioni di misteriosi cetrioli marini hanno invaso la West Coast. (the Guardian)

Fondo del barile

Erding, Baviera. Due ragazzacci hanno sparato con degli scacciacane al re thailandese. (DW)

***

Se ti piacciono Hello, World e the Submarine, ricorda di recensire la pagina su Facebook. A domani! 👋

— FIN —

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi