Questo è Hello, World!, la nostra rassegna mattiniera di attualità, cultura e internet. Tutte le mattine, un pugno di link da leggere, vedere e ascoltare.

Cibi interi

Amazon comprerà per 13,7 miliardi di dollari Whole Foods Market, una catena di supermercati (con più di 400 negozi tra Stati Uniti, Regno Unito e Canada) specializzata in cibo biologico. (Seattle Times)

È andata così:

Fondata nel 1980 e simbolo di una certa cultura “alternativa,” Whole Foods finanziariamente stava navigando in cattive acque negli ultimi tempi. (the New York Times)

Si tratta della più grande acquisizione da parte di Amazon finora, e un duro colpo contro il principale competitor: Walmart. (TechCrunch)

Whole Foods ha 90 mila dipendenti. Quanti di questi saranno sostituiti da robot sotto l’amministrazione di Jeff Bezos?, si chiedono al Washington Post, che appartiene a Jeff Bezos.

La Russia di Trump

Dopo la conferma che le indagini hanno iniziato a interessarlo personalmente, Trump sta dando un pochino i numeri. (the New York Times)

Ma non quanto questi tre reporter di Vox, che intervistando 8 senatori repubblicani sulla riforma della sanità sono arrivati alla conclusione logica che nessuno sa niente della legge che stanno approvando in segreto. (Vox)

Com’è la situa sull’indagine sulla Russia: è che anche l’avvocato di Trump ha dovuto farsi l’avvocato. (the Hill)

Ah, e l’accordo storico tra Stati Uniti e Cuba firmato da Obama? Fuori dalla finestra. (the Washington Post)

Nel frattempo, è venuto fuori che Trump ha personalmente 315 milioni di dollari di debiti. (Reuters)

Mondo

Una nave militare statunitense si è scontrata con una porta-container giapponese al largo delle coste del Giappone. Ci sono sette marines dispersi. (the Guardian)

Gloria Trevisan e Marco Gottardi non sono più tra gli scomparsi dell’incendio alla Grenfell Tower: è stata ufficializzata la morte di entrambi, mentre i dispersi restano una settantina — e la polizia non si aspetta di trovare nessun superstite. (la Repubblica)

I leader politici di tutto il mondo rendono omaggio a Helmut Kohl, morto ieri a 87 anni. (DW)

Guardate questo video e poi tornate a dirci se Theresa May non è un robot. (the Guardian)

L’editorialista di Guardian e Observer Polly Toynbee non fa sconti a nessuno. L’incendio è “il perfetto simbolo della fine dell’austerity dell’era Cameron-May-Osbourne,” e per Theresa May “è finita.” (the Guardian)

Una rivelazione di un segretario al Ministero dell’Istruzione riapre il problema dei diritti dei whistleblower in Giappone. (the Asahi Shimbun)

Italia

Dopo lo sciopero dei trasporti di ieri, dal governo si fanno sempre più numerose le voci di chi vorrebbe “riformare” la legge sul diritto di sciopero. (la Repubblica)

Nel frattempo, oggi la Cgil scende in piazza San Giovanni per il lavoro e contro la re-introduzione dei voucher. Il manifesto intervista Susanna Camusso.  

Cult

Qualcuno sta cercando di mettere a tacere le notizie sulla curiosità di Peter Thiel sugli usi benefici del sangue di adolescente. (Gizmodo)

Negli Stati Uniti fascisti hanno iniziato a comprare online finti distintivi della ICE, l’agenzia di polizia che controlla i migranti, per seminare il panico tra le persone senza permesso di soggiorno. (the Outline)

Per assistere le indagini su un caso gigantesco di riciclaggio in Malesia Leonardo DiCaprio ha deciso di separarsi da un suo oggetto da collezione: un Oscar vinto da Marlon Brando. Sì, anche noi non vediamo l’ora che facciano un film su questa storia. (Reuters)

Anche le aziende orientali sono colpevoli di non rappresentare i propri connazionali, preferendo modelle e personalità caucasiche. Perché anche ad Hong Kong si vedono i risultati del whitewashing in tutte le strade. (SCMP)

Carrie Fisher è morta a causa di un’apnea durante il sonno. (BBC)

I messaggi vocali su WhatsApp sono il male assoluto? (Spoiler alert: prima esisteva la segreteria telefonica) (Linkiesta)

Ambiente

“È stata l’ossessione di rispettare gli standard ecologici a provocare l’incendio della Grenfell Tower?” Il Daily Mail ha dedicato la testata di ieri all’assurda teoria complottista del climate skeptic Ross Clark. (Carbonbrief)

Fondo del barile

Cose bellissime: Don Matteo in giapponese.

***

Se ti piacciono Hello, World e the Submarine, ricorda di recensire la pagina su Facebook. A domani! 👋

— FIN —

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi