Questo è Hello, World!, la nostra rassegna mattiniera di attualità, cultura e internet. Tutte le mattine, un pugno di link da leggere, vedere e ascoltare.

Trump ha detto che prenderà la sua decisione finale sugli accordi di Parigi settimana prossima, ma secondo indiscrezioni sì, andrà nel peggiore dei modi. (Reuters)

L’impasse sul clima è il culmine di un G7 debole e insoddisfacente anche sugli altri fronti. (la Stampa)

È difficile prevedere con esattezza l’impatto di un’eventuale mancata adesione degli Stati Uniti agli accordi, ma di sicuro non succederà niente di buono. (CBS News)

Mondo

Due cittadini americani sono stati accoltellati a morte venerdì, a Portland, mentre su un treno cercavano di difendere due donne musulmane dai violenti attacchi verbali del loro assalitore. (CBS News)

L’assassino, 35 anni, è un suprematista bianco già noto alle forze dell’ordine. (New York Daily News)

Se avesse avuto la pelle scura sarebbero piene le prime pagine dei giornali di tutto il mondo, e invece: date un’occhiata a quelli italiani.

Nel mese del Ramadan, si intensificano gli attacchi dei taliban in Afghanistan: ieri un’autobomba contro un convoglio delle forze di sicurezza ha causato almeno 18 morti. (Al Bawaba)

A Marawi, Filippine, continuano i combattimenti strada per strada contro i miliziani dell’Isis che cercano di prendere il controllo della città. (the Guardian)

Dal canto suo, il presidente Duterte ha “scherzato” dicendo alle truppe che sotto legge marziale possono anche commettere stupri impunemente. (CNN)

Un guasto ai sistemi informatici ha mandato in tilt per un giorno il traffico aereo di British Airways, che ora sta cercando di tornare alla normalità. (BBC)

Non è weekend senza un test militare della Corea del Nord: questa volta è stato testato un nuovo tipo di difesa contraerea. (NBC News)

Italia

Alla fine l’emendamento per i voucher redivivi è passato in commissione alla Camera, con i voti di Pd, Ap, Scelta civica, Lega e Forza Italia. (Corriere della Sera)

Milano

Com’è andato il corteo fascista “no invasione” di ieri pomeriggio. (MilanoToday)

Questioni di genere

La Casa bianca ha omesso la presenza di Gauthier Destenay, marito del primo ministro belga (first Gentleman, quindi), nella didascalia della foto con le altre first ladies dei paesi NATO. (the Guardian)

Cult

La peer review è alla base della ricerca scientifica moderna, e adesso ha un monumento tutto per sé a Mosca. (Nature)

Nuovi passi verso la distruzione dell’umanità: Cortana in versione ologramma. (the Verge)

Musica

È morto a 69 anni Gregg Allman, pietra miliare del southern rock. (NPR)

Basta, dai. (Stereogum)

***

Se ti piacciono Hello, World e the Submarine, ricorda di recensire la pagina su Facebook. A domani! 👋

— FIN —

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi