Questo è Hello, World!, la nostra rassegna mattiniera di attualità, cultura e internet. Tutte le mattine, un pugno di link da leggere, vedere e ascoltare.

Ormai abbiamo finito i giochi di parole sciocchi con la Russia

Durante la visita del 10 maggio, Trump ha rivelato intelligence top–secret al ministro degli Esteri e all’ambasciatore russo. (the Washington Post)

Tecnicamente il presidente degli Stati Uniti può desecretare qualsiasi informazione a proprio piacimento — per cui quello di Trump non è un reato, tranquillizza la Casa bianca. Ma si trattava di intelligence altamente riservata sullo Stato Islamico, che metterà in pericolo fonti che avevano esplicitamente chiesto alle spie statunitensi di non rivelare dettagli alla Russia. (the New York Times)

Alla Casa bianca hanno preso bene la cosa:

Il consigliere in materia di sicurezza nazionale di Trump ha lasciato la Casa bianca subito dopo l’inizio della crisi: “Questo è l’ultimo posto dove voglio essere.” (the Hill)

Mondo

Le autorità della Papua Nuova Guinea hanno comunicato ai rifugiati detenuti nel centro di accoglienza dell’isola di Manus che il centro sta per essere demolito e loro devono andarsene. Dove? Non si sa. (ABC News)

Hillary Clinton si è ufficialmente unita alla resistenza, che la forza sia con lei. (Vox)

Insomma alla fine dietro il ransomware WannaCry che ha messo in ginocchio il mondo potrebbe esserci lo zampino della Corea del Nord. Così si potrebbero spiegare gli errori da principianti commessi dagli hackers. (Wired)

Secondo gli esperti la Corea del Nord potrebbe essere vicinissima ad avere missili che potrebbero colpire gli Stati Uniti. (Reuters)

Il governo tedesco sta valutando se ritirare le proprie truppe dalla base turca di Incirlik dopo nuove tensioni con Ankara. (DW)

Italia

Intercettazioni tra Renzi e suo padre raccontano le tensioni sul caso Consip: “Sei un bugiardo.” Qualcosa hanno in comune. (il Fatto Quotidiano)

Salvini ha vinto le primarie della Lega ahaha. (Corriere della Sera)

Cult

Ah, isole deserte: tutta la pace, la solitudine e i rifiuti che chiunque potrebbe desiderare. (the Atlantic)

Nella settimana degli hackers qualcuno ha rubato un film della Disney e minaccia di anticiparne la distribuzione sul web. L’attesa per il nuovo Star Wars era troppo straziante. (Variety)

Le Intelligenze Artificiali non sapranno ancora scrivere canzoni rap decenti, ma almeno ora sanno creare suoni mai sentiti dall’uomo. (Pitchfork)

Ovviamente esiste un distributore automatico di Ferrari e Lamborghini — vere, non giocattolo. È alto quanto un palazzo di 15 piani, ovviamente. Ovviamente, è a Singapore. (Reuters)

Basta matrimoni, dài. (Quartz)

La nuova stella della letteratura cinese? Una ex-domestica, diventata famosa per i propri drammatici diari di lavoro. (Caixin)

Scienza

Ma quanto sfortunati sono stati i dinosauri? Tanto sfortunati: il meteorite non avrebbe potuto colpire la terra in un posto peggiore, secondo nuove ricostruzioni. (BBC)

Ambiente

Al quinto giorno dopo aver vinto le elezioni Moon Jae-in ha chiuso 10 centrali energetiche a carbone per contrastare l’inquinamento in Corea del Sud. (Quartz)

Andate subito a vedere la presentazione del ministro Calenda sulla nuova strategia energetica nazionale, o farete piangere Luca Mercalli! :(

Fondo del barile

La scorta del nuovo presidente della Corea del Sud è … fighissima. (Korea Times)

***


Se ti piacciono Hello, World e the Submarine, ricorda di recensire la pagina su Facebook. A domani! 👋

— FIN —