Le sinfonie elettroniche di Prequell incontrano la London Symphony Orchestra

L’anno scorso l’artista francese Prequell era apparso dal nulla con l’EP Debut, un coraggioso mix di sonorità classiche e beat elettronici. Il risultato ad ogni ascolto è fenomenale e inaspettato, nei suoi suoni si ritrovano la maestosità orchestrale, la grandezza delle colonne sonore da kolossal, ma anche l’intimità dell’ascolto in cuffia.

Oggi Prequell esce con un rework della colonna sonora jazz del film Bullit – originariamente composta da Lalo Schifrin – in collaborazione con la London Symphony Orchestra. Il risultato è immersivo e degno di più ascolti.

— FIN —

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi