FPHmMEIo-ZI

Anche se sembra tutto nero, è una fotografia — si apre con queste parole il nuovo disco dei Gazebo Penguins, Nebbia, uscito il 3 marzo per To Lose La Track. Le chitarre sono sempre quelle di una volta, ma rispetto ai due lavori precedenti, Nebbia è un disco più maturo, “invecchiato bene” come un vin santo, per certi versi più profondo, complesso — quasi un concept album.

Ne abbiamo parlato con Gabriele e Davide — nuovo arrivato tra i gazebi — dopo uno speciale showcase acustico di presentazione del disco in occasione del sesto compleanno di Santeria Paladini, a Milano.


Intervista di Marco Minoggio
video di Marta Clinco e Elena Buzzo
editing di Alessandro Massone

— FIN —

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi