Questo è Hello, World!, la nostra rassegna mattiniera di attualità, cultura e internet.
Tutte le mattine, un pugno di link da leggere, vedere e ascoltare.

***


La Salvia è una pianta magica: il suo nome vuol dire salvatrice.
La nuova linea profumata Erbaflor

Scopri di più

***

Salve Salvini

Com’era prevedibile, la manifestazione contro la convention di Salvini a Napoli ha preso una piega violenta: guerriglia urbana nel quartiere Fuorigrotta, tre arresti e una trentina di feriti. (la Repubblica)

Salvini se l’è presa con De Magistris e ha intenzione di portarlo in tribunale. (la Stampa) Dal canto suo, De Magistris se l’è presa con il ministro Minniti, per non avergli “dato ascolto.” (la Repubblica)

Come al solito, in molti diranno che contestare Salvini serve soltanto a dargli visibilità — come se non ne avesse già abbastanza con la sua onnipresenza televisiva — in una sorta di ubriacatura pseudo-voltairiana per cui tutto finisce per essere indifferente. (VICE, maggio 2015)

Intanto, Salvini ha messo in scena una versione trumpista di se stesso anche dal punto di vista grafico, mentre la sua ammenda sul passato anti-meridionale è riuscita davvero a convincere qualcuno. (Il Mattino)

Mondo

L’arrivo dei fascisti crea disordini anche in Olanda: a Rotterdam le autorità hanno vietato per motivi di sicurezza un comizio di membri del governo turco, accendendo le tensioni diplomatiche. (the Guardian)

Dopo nove anni di governo conservatore, ora i liberali sudcoreani sperano che l’impeachment di Park Geun-hye sia la buona occasione per un cambio di regime. (Reuters)

Roger Stone, consigliere di Trump, si è lasciato scappare di aver parlato con il gruppo di hacker responsabili degli attacchi ai democratici. Ma sono state conversazioni così “brevi e banali,” che se ne era dimenticato 👀 (the Washington Times)

Ma l’invio di militari per sparare artiglieria non equivale ad andare in guerra in Siria? No, secondo Sean Spicer si tratta solo di “qualche centinaio di consulenti. Che consiglieranno ai cannoni a lunga gittata come sparare meglio a Raqqa, probabilmente. (the Intercept)

Un nuovo video delle telecamere di sorveglianza scagionerebbe Michael Brown — il diciottenne afroamericano ucciso dalla polizia a Ferguson due anni e mezzo fa — dall’accusa di taccheggio. (the New York Times)

La nuova “politica dei due figli” in Cina sta dando i suoi frutti: nel 2016 sono nati due milioni di bambini in più, il massimo dal 2000. (Reuters)

Theresa May non ha nessun piano su cosa fare dopo la Brexit. Non ci voleva un comitato parlamentare per capirlo. (the Guardian)

Sempre più spesso i cinesi musulmani sono vittime di campagne di odio online — mentre il partito Comunista teme che queste tensioni si riversino nel mondo reale. (SCMP)

Italia

Dalla Casa delle libertà all’Albero della libertà, è un ritorno alla natura. (la Repubblica / video)

Cult

Controllare i robot con la forza del pensiero? Siamo sulla buona strada. (Recode)

Il libro dei dipinti di George W. Bush è un best seller. (the Washington Post)

I vostri vecchi CD-ROM? Stanno marcendo 👻 (Boing Boing)

Anche Tim Berners Lee scende in campo contro le fake news. (BBC)

Continuano i guai per Uber: Waymo vuole impedire che l’azienda usi le tecnologie che sono stati scoperti aver rubato in un’operazione che puzza di spionaggio industriale. (the Verge)

Giornalismi

I giornalisti del Sole 24 Ore sono al secondo giorno consecutivo di sciopero, mentre il direttore Roberto Napoletano — indagato, insieme a 9 manager — ha deciso di “autosospendersi.” (Corriere della Sera)

Nel frattempo, sono spuntate altre cinque società dietro le vendite gonfiate. (la Stampa)

Animali

Pensavamo le megattere fossero animali solitari, ma anche loro nel week end fanno festone. (Quartz)

Si chiama Diego, ha cent’anni e centinaia di figli: la sua prolificità sessuale sta salvando le tartarughe centenarie delle Galapagos dall’estinzione. (the New York Times)

Un monastero boliviano ha adottato un cagnolino e gli ha preparato una tunica su misura: lo chiamano friar Mustache. (BBC)

Musica

È morta a sessant’anni Joni Sledge, delle Sister Sledge. (the Guardian)

***

Se ti piacciono Hello, World e the Submarine, ricorda di recensire la pagina su Facebook. A domani! 👋

— FIN —

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi