Questo è Hello, World!, la nostra rassegna mattiniera di attualità, cultura e internet. Tutte le mattine, un pugno di link da leggere, vedere e ascoltare.

***


Cool water, after shave e linea cosmetica
on line e nei flagship store Erbaflor

Scopri di più

***

Sentenze populiste

A quasi 8 anni dal deragliamento di un treno cisterna alla stazione di Viareggio, che causò 32 morti, è arrivata la sentenza del processo di primo grado: condannati 23 dei 33 imputati, tra cui Mauro Moretti, all’epoca amministratore delegato di Ferrovie dello Stato. Il suo legale ha detto che la sentenza “trasuda populismo.” (la Repubblica)

Le tappe del processo. (Corriere della Sera)

mauro_moretti_2012

Moretti è stato riconosciuto colpevole in qualità di amministratore delegato di Rete Ferroviaria Italiana (l’azienda che si occupa dell’infrastruttura ferroviaria) fino al 2006. La condanna, a 7 anni, è più che dimezzata rispetto a quanto richiesto dall’accusa. Ora Moretti è amministratore delegato di Leonardo-Finmeccanica, e non ha intenzione di lasciare il posto. Il suo mandato scadrà naturalmente a maggio. (L’Huffington Post)

Nessuno al governo sembra avere intenzione di prendere una posizione netta al riguardo. (Corriere della Sera) La carriera di Moretti, che negò qualsiasi responsabilità di Ferrovie nel disastro, definendolo “spiacevolissimo episodio,” è sempre stata in ascesa grazie ad appoggi politici potenti. (Il Fatto Quotidiano)

Mondo

Trump sta gestendo la nomina del proprio candidato alla Corte Suprema esattamente come farebbe un reality show, con nomination in prima serata e nottata d’attesa. (the New York Times)

La scelta alla fine è caduta sul conservatore Neil Gorsuch, che una volta ha definito “innocente disavventura” un’iniezione letale terminata con 43 minuti di agonia del condannato. (BuzzFeed)

Intanto, un memo si aggira per la Casa bianca, con una bozza di ordine esecutivo che lancerebbe un attacco anche ai lavoratori stranieri con i documenti in regola. (Vox)

Utile per le conversazioni a cena: un comodo elenco di tutti i divieti all’immigrazione applicati negli Stati Uniti dal 1882 in avanti. (Internazionale)

Subito dopo la vittoria di Trump, Warren Buffett ha comprato 12 miliardi di dollari di azioni. E voi? (Reuters)

Da ottobre va avanti la battaglia per riconquistare Mosul dalle mani dell’ISIS. Un reportage di Guardian e PBS racconta come procede l’avanzamento del fronte. (the Guardian)

Il governo israeliano ha approvato altri 3000 insediamenti nella West Bank: è il quarto blocco approvato soltanto dall’inaugurazione di Trump. (Al Jazeera)

I nomi e le storie delle vittime dell’attentato alla moschea di Québec City. (Middle East Eye)

Da tre giorni si sono inaspriti gli scontri nell’est dell’Ucraina tra ribelli filo-russi e forze pro-Kiev: è la peggiore escalation dalla firma del cessate il fuoco a dicembre scorso. (la Repubblica)

In un nuovo report, Amnesty International torna a condannare duramente gli omicidi extragiudiziali commessi dalla polizia filippina. (BBC)

Italia

I casi di cyberbullismo — nome terribile per un problema molto serio — sono aumentati dell’8% nel 2016, secondo i dati dell’Osservatorio nazionale adolescenza. E continua l’iter parlamentare della legge che si propone di arginare il fenomeno. (Corriere della Sera)

Milano

Oggi scioperano e manifestano a Milano i lavoratori delle telecomunicazioni, per il rinnovo del contratto nazionale, scaduto da due anni. (MilanoToday)

Cult

Allora, la finiamo di spingere la galassia in giro per l’Universo? (CNN)

Il New York Times ha compilato una lista di 25 libri scritti da rifugiati negli Stati Uniti, da Bertolt Brecht a Gary Shteyngart, passando per Nabokov e sì, anche Henry Kissinger. (the New York Times)

Cosa ci aspetta nel futuro: hacker che ci rubano segreti direttamente dal cervello. (Ars Technica)

Ciao, vado a fare il fabbricante di mappamondi a Londra. (Atlas Obscura)

Animali

È morto Indira, uno dei più vecchi elefanti indiani. Aveva tra gli 85 e i 90 anni, e mangiava tante verdure. (BBC)

A novembre scorso, uno scoiattolo è finito su una recinzione elettrificata al Cern di Ginevra. È stato istantaneamente imbalsamato da 18 mila volt, togliendo la corrente all’acceleratore di particelle LHC. Ora sarà esposto in un museo — rispetto. (the Guardian)

Fondo del barile

Winnie Dancing To è il nostro nuovo meme preferito.

 

***

Se ti piacciono Hello, World e the Submarine, ricorda di recensire la pagina su Facebook. Grazie!

— FIN —

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi