Venerdì 20 gennaio scorso sono state pubblicate online 13 milioni di pagine scansionate di documenti desecretati, per un totale di quasi 800 mila file.

Lo scorso novembre, dopo due anni di schermaglia legale con MuckRock, un’organizzazione statunitense che offre supporto a chiunque decida di fare richieste sotto il Freedom of Information Act, la CIA ha ufficialmente annunciato che avrebbe pubblicato online una versione del database CREST, dove l’agenzia organizza i documenti che ha desecretato.

Così, venerdì 20 gennaio scorso, sono state pubblicate online 13 milioni di pagine scansionate di documenti desecretati, per un totale di quasi 800 mila file — in mezzo c’è di tutto, dalla Guerra fredda in poi, e ci sono alcuni documenti di grande valore storico, dalle carte di Henry Kissinger a tantissime analisi di geopolitica, ma niente di sconvolgente: non sono documenti desecretati per caso.

I documenti erano finora rimasti accessibili solo di persona, agli archivi nazionali della CIA in Maryland — gli attivisti di MuckRock sostenevano che fosse una “finta” pubblicazione, e sono riusciti a ottenere la pubblicazione online, non senza l’aiuto di un vasto supporto su Twitter e Reddit, anche di tanti appassionati cospiratori. Un pubblico che aveva intercettato anche il giornalista Mike Best, che era riuscito a raccogliere 15 mila dollari in crowdfunding per scansionare e pubblicare online  i documenti, un file alla volta.

Sostieni il nostro crowdfunding

Ehi! Stiamo facendo un crowdfunding anche noi

In mezzo, per la gioia dei cospiratori che sognavano da anni di mettere le mani ci sono anche un po’ di storie buffe di personaggi originali che oltre a essere originali lavoravano per l’intelligence statunitense.

Ne abbiamo scelte cinque per sorridere un po’ mentre finiamo di preparare il nostro cappello di carta stagnola.

  • Questo documento (1973) registra i tentativi di due uomini in servizio per la CIA di lanciare le proprie proiezioni psichiche più lontano di ogni altro esperimento dell’agenzia (???), fino al pianeta Giove. Pochi mesi dopo la sonda della NASA Pioneer 10 sarebbe arrivata al gigante gassoso, e i due speravano di vedere le proprie visioni confermate.

screen-shot-2017-01-29-at-15-14-04

  • Nel 1974 la Commissione nazionale dei comitati dei lavoratori (in inglese, National Caucus of Labor Committees, NCLC), un movimento politico fondato da Lyndon LaRouche — l’economista che ventisette anni dopo avrebbe diffuso la teoria cospiratoria che l’11 settembre fosse un “inside job” — organizzò un forum d’urgenza per discutere della possibilità che tra di loro ci fossero persone a cui l’intelligence avesse fatto il lavaggio del cervello, riducendoli a droni spia senza mente.

screen-shot-2017-01-29-at-15-15-20

 

screen-shot-2017-01-29-at-15-27-07

screen-shot-2017-01-29-at-15-28-26

screen-shot-2017-01-29-at-15-29-22

screen-shot-2017-01-29-at-15-56-43

screen-shot-2017-01-29-at-16-00-03

screen-shot-2017-01-29-at-15-23-28-1


Per ricevere tutte le notizie da The Submarine, metti Mi piace su Facebook

— FIN —

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi