Sono state annunciate oggi le nomination per gli Oscar di quest’anno che si terranno il 26 febbraio — Italia assente dalla categoria “miglior film straniero” ma presente con Fuocoammare di Gianfranco Rosi nella categoria “miglior documentario”.

Favorita nella sezione “miglior film straniero” Toni Erdmann della tedesca Maren Ade — già miglior film agli European Film Awards.

Ma Italia presente nella categoria “miglior documentario” con Fuocoammare di Gianfranco Rosi. Già Orso d’oro per miglior film al Festival del Cinema di Berlino, la pellicola si pone a contraltare delle politiche di chiusura del neoeletto presidente degli Stati Uniti.

Durante il video di presentazione è stata ricordata la vittoria di Roberto Benigni con La vita è bella nel 1999.

Molto ricca la sezione dei “migliori film d’animazione”, unico assente Kimi no Na wa, campione d’incassi in Giappone.

Ed ecco i nove nominati per “miglior film” … sarà una bella sfida!

Così anche per i migliori registi…

Abbiamo il sospetto che Donald Trump non seguirà la cerimonia di premiazione, se non per twittare malizie. Meryl Streep si conferma nuovamente una grande attrice con un’altra candidatura come “miglior attrice protagonista”.

Non da meno la categoria “miglior attore protagonista”.

Con ben 14 nominations La La Land si conferma il film più quotato della serata, non male per la seconda prova registica di Damien Chazelle.

Anche perché con ben due nominations nella sola categoria “miglior canzone originale” c’è poco da sperare per gli altri film (si sà a Hollywood piace Hollywood)

Che partano le speculazioni, avete un mese e due giorni per scommettere sul vostro vincitore.

— FIN —

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi