Questo è Hello, World!, la nostra rassegna mattiniera di attualità, cultura e internet.
Tutte le mattine, un pugno di link da leggere, vedere e ascoltare.

***


Cool water, after shave e linea cosmetica
on line e nei flagship store Erbaflor

Scopri di più

***

Manning

Obama ha commutato la sentenza di Chelsea Manning, l’analista autrice dei leak che nel 2010 inchiodarono l’amministrazione Bush per l’ultraviolenza durante la guerra in Iraq. Manning sarà libera questo maggio, a meno che Trump non rescinda l’ordine. (the New York Times)

I conservatori statunitensi sono in fiamme dallo scandalo, ma a prescindere dalla posizione politica, la decisione di Obama è interamente difendibile come misericordiosa. (Los Angeles Times)

Il trattamento in prigione di Manning ha più volte sconfinato nella tortura, perché una “traditrice trans” era troppo per gli Stati Uniti. (Slate)

Possiamo, finalmente ma troppo tardi, ritirare questa gif—

Mondo

Il nuovo presidente del Parlamento europeo è Antonio Tajani (PPE, Forza Italia), eletto da un vero e proprio nuovo blocco conservatore europeo. Cosa non si fa pur di non eleggere una persona un metro a sinistra dal centro. (la Repubblica)

Se non vi siete preoccupati per il problema della propaganda su Facebook quando ha eletto un fascistello presidente degli Stati Uniti, se non ve ne state preoccupando per la crescita esplosiva del neo-nazismo in Germania, forse dovreste preoccuparvi ora che le “fake news” rischiano di causare un genocidio in Sudan del Sud. (BuzzFeed)

Cina: è allarme rosso alimentari contraffatti: dentro le scatole, avanzi e sale industriale. (South China Morning Post)

Nel frattempo continua la “guerra al carbone:” il paese ha appena cancellato la costruzione di 104 nuove centrali a carbone, e continua a limitarne il consumo. Ma la Cina è enorme e a questo ritmo serviranno comunque decenni per eliminarne l’uso. (Vox)

Xi Jinping usa Davos come rampa di lancio per posizionarsi come baluardo della globalizzazione, di fronte al crescente nazionalismo protezionista di tanti partiti europei, e ovviamente, di Donald Trump. (Quartz)

Il discorso di ieri di Theresa May era pieno di vogliamo e speriamo — ma senza un accordo, le sue promesse ai cittadini inglesi che lavorano sono completamente vuote. (the Guardian)

Ma trovare un accordo sarà difficilissimo: entrambe le parti hanno solo interesse che gli altri falliscano clamorosamente. Se l’Euro deve sopravvivere, l’Europa deve cambiare radicalmente, scrive Otmar Issing, ma le soluzioni proposte, in linea con gli attuali piani europei, si fanno sempre di più improbabili, e saranno presto insostenibili. (CNN)

Sono usciti l’altro ieri nuovi studi a campione sulle elezioni statunitensi — e la migliore analisi (come sempre, se ci seguite, o a sorpresa, se siete nuovi lettori 🤗) è su Teen Vogue: come il sessismo ha influenzato il risultato, misurato. (Teen Vogue)

Torniamo brevemente nel circo del gabinetto di Donald Trump. Questa notte si è svolta l’interrogazione della candidata a Segretaria dell’Istruzione della nuova amministrazione, Betsy DeVos — ed è stata drammatica: DeVos non conosce la differenza tra valutare per competenze o per crescita, è contraria all’applicazione di leggi sugli abusi sessuali nei campus, ed è contraria a mantenere “gun free zones” in tutte le scuole perché come possono difendersi i bambini altrimenti, in caso di attacchi grizzly. No, davvero:

Italia

Nuove regole per l’esame di maturità: dal 2018 non sarà più necessaria la sufficienza in tutte le materie per accedervi, ma basterà la media del 6. (la Repubblica)

Ci sono voluti sette anni, ma siamo piú vicini alla verità. Quello di Stefano Cucchi fu omicidio preterintenzionale. (il Manifesto)

Camorra, a Napoli 45 arresti: ricostruito l’organigramma della cosca che controlla piazza del Plebiscito e via Santa Lucia, sul lungomare. Tanti gli spacciatori minorenni. (Repubblica Napoli)

Gentiloni va alla corte della Merkel per difendere i conti dell’Italia. Ma si parlerà anche di auto. (la Stampa)

Negli Stati Uniti e nel resto d’Europa con l’ingresso dello Stato nelle banche sono stati tagliati stipendi dei manager e bloccati i bonus. Ma in Italia, per ora, il Tesoro tace. (il Fatto Quotidiano)

Cult

Sono passati quasi vent’anni, e malgrado la vasta fan base femminile e l’attitudine anti-machismo, dobbiamo affrontare quanto l’emo fosse misogino. (the 405)

Questo week end trovate il tempo per spararvi Travelers, la nuova serie Netflix canadese sui viaggi nel tempo. (Den of Geek)

Kimi no Na wa, Your Name continua la propria corsa verso gli Oscar, e sarà nelle sale USA questo aprile. (Polygon) In Italia esce settimana prossima, il 23, 24 e 25 gennaio, grazie a Dynit e Nexo Digital.

Fondo del barile

Riguardiamolo insieme:

Saranno quattro anni lunghi, lunghi.

***

Se ti piacciono Hello, World e the Submarine, ricorda di recensire la pagina su Facebook. Grazie!

— FIN —

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi