Questo è Hello, World!, la nostra rassegna mattiniera di attualità, cultura e internet.
Tutte le mattine, un pugno di link da leggere, vedere e ascoltare.

***


Cool water, after shave e linea cosmetica
on line e nei flagship store Erbaflor

Scopri di più

***

La Corte Costituzionale ha dichiarato inammissibile il referendum sull’articolo 18 voluto dalla Cgil. Sì invece ai quesiti su voucher e appalti: si voterà tra aprile e giugno. (la Stampa)

La decisione della corte salva il fulcro della riforma renziana del lavoro, allungando probabilmente la vita a questa legislatura — tanto che qualcuno addirittura parla di “lodo Amato,” attribuendo all’ex Presidente del Consiglio, ora membro della Corte, il risultato della sentenza, arrivata alla fine di aspre contrapposizioni interne tra i giudici. (L’Huffington Post)

Ma la vera partita sull’eventuale voto anticipato si gioca con la sentenza del 24 gennaio sulla legge elettorale, ricorda Francesco Verderami sul Corriere della Sera.

Susanna Camusso dà inizio alla campagna per i due Sì su voucher e appalti, e nega che il quesito sull’articolo 18 fosse costruito in modo da risultare propositivo. Ma si attendono le motivazioni, (Il Fatto Quotidiano) e non si esclude la possibilità di un ricorso alla Corte Europea. (Rai News)

Mondo

Nella Turchia delle purghe anti-accademici, dove circa 2.500 professori universitari sono in carcere, molti senza accuse specifiche a proprio carico. Un racconto personale. (the Globe Post)

Nella conferenza stampa sulla golden shower Trump ha anche parlato di come progetta di sollevare i propri conflitti di interesse — non cedendo le proprie proprietà, ma lasciando la gestione ai figli. Già non andrebbe bene, ma poi ha pensato di concludere il segmento citando il proprio ruolo nell’Apprendista e dicendo che, se i figli non lavoreranno bene, saranno “licenziati!!” (the New York Times)

Intanto al Senato la nomina di Rex Tillerson — che vi ricordiamo non essere il nome di un cattivo di James Bond ma dell’ad di Exxon Mobil, scelto da Trump come proprio segretario di Stato — dipende tutta dal voto di Marco Rubio, che ha una voglia matta di silurarlo per la vicinanza con Putin, ma che lo renderebbe il primo “franco tiratore” repubblicano, prima ancora dell’inizio dell’amministrazione Trump. (Quartz)

Tillerson non è l’unica scelta poco consona di Trump. In risposta alle accuse di inadeguatezza, sulla Russia Tillerson, sull’immigrazione John Kelly, che dovrebbe essere a capo della Homeland Security, entrambi hanno risposto di non aver mai parlato dell’argomento con il futuro presidente. (Vox)

Come si combatte la lotta alle fake news? Producendo notizie vere, false. Come il caso del cartello “Rape Melania,” che non era di un manifestante ma di un suprematista bianco infiltrato. (BuzzFeed News)

Il presidente filippino Rodrigo Duterte vuole distribuire contraccettivi gratis a sei milioni di donne che non possono accedervi, preparandosi a fronteggiare l’opposizione della Chiesa Cattolica. (BBC)

Un progetto di riconciliazione cerca di far convivere fianco a fianco vittime e carnefici del genocidio rwandese — e funziona. (the Guardian)

Sono in corso a Ginevra le trattative tra Grecia e Turchia per riunire l’isola di Cipro, divisa dal 1974. (Deutsche Welle)

Alla fine l’Islanda è riuscita a formare un governo — è di centro-destra, niente Partito Pirata, sarà per la prossima volta. (International Business Times)

Italia

Non potrebbe esserci storia più strana: sembra che i fratelli massoni hacker finanzieri nucleari non avrebbero hackato Renzi e altre altissime cariche dello stato, ma ci avrebbero solo provato. Fonte del “malinteso”? Una pagina mancante nella versione dell’ordinanza di custodia cautelare. (Attivissimo)

Un uomo è morto in un incendio scoppiato in un ex capannone industriale a Sesto Fiorentino, usato come rifugio da un’ottantina di richiedenti asilo somali. (ANSA)

Ambiente

Secondo un nuovo rapporto, più del 75% del corallo giapponese è morto per sbiancamento. (the Guardian)

Cult

Alla fine l’asta per American Apparel l’ha vinta Gildan Activewear, colosso dell’industria, canadese. American Apparel è canadese, adesso. (Quartz)

Crescere fa schifo. (the Awl)

Oggi Nintendo presenta la sua prossima console, un tablet con dei … cosi da attaccare ai lati che funzionano anche separati e funziona anche attaccato alla tv e… è complicato, ve lo spiega meglio Allegra Frank. (Polygon)

Nuove tendenze letterarie in Cina: l’ultra-irrealismo, paurosamente reale. (Prismo)

È uscito il primo trailer di XX, antologia horror scritta e diretta da un team tutto femminile da paura, in prima linea? Annie Clark, in arte, St. Vincent, al proprio esordio cinematografico. Al cinema il 17 febbraio. (via the 405)

Animali

Le perversioni sessuali non sono certo un’esclusiva di Donald Trump: queste scimmie, per esempio, hanno un debole per i cerbiatti. (the Guardian)

6.000 tartarughe che erano state rapite da una riserva naturale indiana per essere smerciate nel Sudest Asiatico sono state recuperate, per fortuna. (Quartz)

No, i vostri amici non sono i più noiosi e nemmeno i più disgustosi, su Snapchat. I rinoceronti, ad esempio, usano i propri escrementi per lasciarsi cuoricini. (National Geographic)

***

Se ti piacciono Hello, World e the Submarine, ricorda di recensire la pagina su Facebook. Grazie!

— FIN —

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi