Chiamatelo se volete transumanesimo, biohacking, o semplicemente progresso, ma l’interazione tra tecnologia, vita e salute è la prossima frontiera della Silicon Valley, e non solo. Può non piacere, può fare una paura incredibile, o incuriosire da matti.

Se in superficie incontriamo gli sforzi del “mainstream” californiano, tra Google Fit e l’app Salute della Apple, in contemporanea un’altra scena sotterranea, ma altrettanto patinata, ospita in nuove start up dedicate all’analisi personale del DNA.

Il sequenziamento genetico è tradizionalmente un test estremamente costoso — un profilo completo poteva costare anche 3000 euro fino a un paio di anni fa. Tutt’ora, in Italia, per svolgere un test del DNA è necessaria una prescrizione medica.

In ambito privato esistono svariate realtà che si occupano di analisi, a Milano la più nota forse è la filiale italiana della multinazionle EasyDNA, ma che sostanzialmente concentrano i propri servizi attorno ai test del DNA legati a identificare legami di parentela o paternità. EasyDNA offre anche, e la cosa ci ha strappato un sorriso, servizi di identificazione di DNA in “prove di infedeltà” — insomma, se avete conservato quel capello biondo e volete sapere da dove arrivava, con 350 euro potete togliervi finalmente qualche dubbio.

Se vi stiamo facendo pensare che il mondo sia terribile, non preoccupatevi: abbiamo appena iniziato.

  • 23andme è forse la start up più nota nel settore — si chiamano 23 come il numero di paia di cromosomi che compongono il DNA. Operano nel settore da anni, e sono abbastanza pop da aver fatto pubblicità in svariate trasmissioni radio e podcast, non solo statunitensi. (Quanto pagheremmo per poter leggere la ricerca di mercato che gli ha detto che è vasta l’intersezione tra chi ascolta podcast e chi vuole farsi fare test del DNA)
    Nel video, una speaker di 23andme vi spiegherà con gentilezza come riempire di saliva una provetta e come mescolare la vostra saliva con la loro soluzione conservante “che protegge il vostro DNA da intemperie e sbalzi climatici per 6 mesi.” Procederete poi a rispedire il pacco agli scienziati senza volto della società, che caricheranno sul vostro account interessanti dati sulle vostre origini geografiche, se siete parenti di altri utenti 23and me, e se avete richiesto il pacchetto “salute,” anche se nel vostro DNA ci sono varianti di geni che portano a frequenti malattie o conseguenze indesiderate, come l’infarto.

Il modus operandi di tutte queste aziende è sostanzialmente questo. Spediscono provette e analizzano la saliva che gli torna indietro. Ma negli anni il mercato si è ampliato verso nuovi, e più strambi, orizzonti.

  • I più buffi sono senza dubbio i bomber di Vinome, start up che vende vino pasticciato con profumini e aromi, a 65 dollari la bottiglia. Cosa ci fanno in questo articolo? Prima di vendervi la prima bottiglia vi fanno un test del DNA, e dal vostro profilo genetico identificano quali vini potrebbero piacervi di più. Vinome è partner di Helix, fondazione di ricerca finanziata da Illumina, la più grande multinazionale di sequenziamento del DNA al mondo. Sostengono ci sia della “scienza” alle spalle dei loro profili di gusto, ma noi abbiamo qualche dubbio a riguardo: sarebbe un po’ come pretendere di trovare il proprio partner perfetto attraverso un test del DNA.
    A 65 dollari a bottiglia, in ogni caso, non è difficile immaginare che si rimanga soddisfatti: basta che mandino, come dire, vino buono.

  • Dicevamo, impossibile come trovare l’amore della propria vita attraverso il DNA? È più o meno quello che promette Instant Chemistry, start up di Wendy Walsh, giornalista, psicologa e personalità tv.
    L’obiettivo: catalogare il sistema immunitario dei propri utenti, in modo da trovare qualcuno con cui appaiarli che ne abbia uno molto diverso — cosa che dicono dovremmo trovare super attraente a prima annusata. Un test con Instant Chemistry costa 129 dollari, ma la dottoressa Welsh garantisce sia un buon investimento: “Pensate quanti drink non dovrete pagare a gente con cui poi non fareste sesso!” promette nel video.
    (Sì, praticamente è nazismo. Ma ehi, sapete che avete un buon odore?)

  • Guardiamoci in faccia: se siete arrivati a questo punto della lettura, probabilmente avete da tempo lasciato alle spalle la vita sentimentale. L’ideale per voi potrebbe essere Genetic Ink, start up che produce bellissime stampe, in formati anche giganteschi, larghi più di un metro. Se appendervi in cucina delle gigantografie della vostra sequenza di DNA vi sembra un po’ troppo strano, Genetic Ink vi propone di stampare quello del vostro vero amore: il vostro gatto.

hero-gallery

  • I più inquietanti di tutti? O meglio, per la gente più inquietante di tutte, sono i ragazzi danesi di AthGene — quella nel titolo è una citazione del loro co-fondatore Yusufa Sey. AthGene è, in qualche modo, il Netflix del vostro DNA. Come tutti gli altri servizi, si parte con un test del DNA, ma a differenza di altri servizi, AthGene segue i propri utenti settimanalmente — ogni settimana promettono di rivelarvi nuove informazioni sui vostri geni: di cosa morirete, la vostra dieta ideale, che sport dovreste fare, di cosa morirete, se siete ad elevato rischio carie, quanto potete bere prima di stare male o ingrassare troppo, di cosa morirete, e altre informazioni utili per non dare mai tregua alla vostra ansia esistenziale.

Benissimo.

No more articles

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi