Questo è Hello, World!, la nostra rassegna mattiniera di attualità, cultura e internet.
Tutte le mattine, un pugno di link da leggere, vedere e ascoltare.

Mondo

La Francia inizierà oggi a trasferire i 1500 bambini rimasti a Calais dopo lo sgombero della scorsa settimana. (Reuters)

Il governo australiano avrebbe violato la legge bloccando la diffusione di alcuni documenti relativi al centro di detenzione di Nauru — e sono stati abbastanza furbi da scriverlo in un’email inviata per sbaglio al Guardian.

L’ISIS ha condiviso un video in cui racconta le proprie imprese militari a Mosul. È l’altro lato della spettacolarizzazione della guerra, un’arte in cui il cosiddetto Stato Islamico è particolarmente esperto.

L’FBI sostiene che l’hack russo ai server di Clinton non sia stato progettato per favorire Trump, ma per “danneggiare” le elezioni — a differenza dell’FBI stesso. (Boing Boing)

Segnali che il tuo piano per affrontare il cambiamento climatico sono pessimi: persino la Cina li critica. È il caso del programma negazionista di Trump. (Reuters)

Un gruppo di attivisti palestinesi ha inoltrato una petizione online al Parlamento britannico, per chiedere al Regno Unito scuse ufficiali per la Dichiarazione Balfour, di cui sta per scadere il centesimo anniversario. (Al Jazeera)

L’Università ugandese di Makerere, una delle più antiche e prestigiose del continente africano, è stata chiusa dal Presidente del paese dopo settimane di scioperi dei professori e proteste degli studenti. (Quartz)

Kennet Dickerman — nome omen? — racconta la tradizione impossibile della quotidianità nel più antico bordello del Bangladesh. (Independent)

Il problema principale della Brexit? Gli accordi da stipulare potrebbero essere troppo complessi per i politici inglesi, secondo un gruppo di accademici del King’s College di Londra. (The Guardian)

Italia

Le nuove frontiere dello sfruttamento del lavoro: come vivono e lavorano le operaie della logistica che sta dietro all’e-commerce e alla grande distribuzione. (Internazionale)

Ivrea: nuovi pestaggi nel carcere. Detenuti sistematicamente malmenati. (la Repubblica)

Renzi prepara la Leopolda: la parola chiave sarà “ricostruzione.” È facile pensare al dramma dei terremotati ma si potrebbe parlare anche del governo, dopo la probabile facciata referendaria. (l’Huffington Post)

I Radicali non riescono a trovare l’accordo sul referendum: Bonino e Magi sono per il sì, Cappato per il No. (la Repubblica)

Cult

Quanta paura fa Hallowe’en a Tokyo? Tanta paura. E per tutte le ragioni giuste. (Hypebeast)

Le cabine elettorali sono una conquista democratica che merita considerazione. (Atlas Obscura)

Mobile batte desktop 48 a 51, per la prima volta in una rilevazione statistica. (TechCrunch)

La demonizzazione delle sigarette elettroniche è stata una pessima idea: è ormai chiaro siano “meno peggio” di fumare sigarette analogiche, ma i fumatori non si convertono, e l’industria, dopo l’exploit per la novità, è in ginocchio. (the New York Times)

No more articles

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi