Questo è Hello, World!, la nostra rassegna mattiniera di attualità, cultura e internet.
Tutte le mattine, un pugno di link da leggere, vedere e ascoltare.

Mondo

Da Aleppo, all’Ucraina, passando per “il cyber” (grazie Donald), i rapporti dell’Occidente con Putin non sono mai andati peggio. (The Guardian)

Wikileaks ha appena pubblicato la trascrizione di uno degli incontri segreti tra Clinton e Wall Street — e nessuno ne esce particolarmente bene. (Nemmeno Wikileaks) (Reuters)

Sapete chi ancora supporta Trump? Con un altro milione e 250mila dollari? Le forze del male—Peter Thiel. Come sempre. (The New York Times)

Malgrado tutto, il supporto per Trump non è ancora crollato — i repubblicani avrebbero potuto probabilmente portare a casa una vittoria schiacciante con un qualsiasi altro candidato non impresentabile (The Upshot)

Improbabile avanguardia dei diritti umani, nel Regno Unito: è Lily Allen. (The Guardian)

Italia

41 arrestati e 165 chili di stupefacenti sequestrati — beccati a Malpensa i “cioccolatai” del traffico di droga internazionale. (la Repubblica)

Quirico indaga sul collegamento invisibile tra Isis e ’ndrangheta: è un mercato di arte antica e armi. (La Stampa)

Cult

Rudy Kurniawan è la prima persona ad essere arrestata in America per falsificazione di vini, e la sua storia è raccontata nel documentario di Netflix Sour Grapes. (The New Yorker)

Il nuovo art show di Daniel Martin è parti uguali scienza e magia. (Boing Boing)

E se i dibattiti presidenziali si tenessero nel mondo di Arrested Development? (via kottke)

Jim Jarmusch parla dei registi e film che l’hanno influenzato alla masterclass del New York Film Festival. (Filmaker Magazine)

The White King è il nuovo Hunger Game proveniente dall’Inghilterra e ha attirato l’attenzione di molti critici. (Gizmodo)

“ ¯\(ツ)/¯ ” e altri titoli alternativi per l’ultimo album di Bon Iver. (McSweeney’s)

Volete imparare a cucinare come Hannibal? Un nuovo manuale di cucina è fatto apposta per voi — no, niente persone in menù :( (Vox)

No more articles