What would you do with the stars you will finally get to?, canta Rebeka in un pezzo nostalgico e struggente del 2012 — e noi rigiriamo volentieri la domanda a Elon Musk.

Ma intanto, il venerdì diventa all’improvviso un luogo migliore nello spazio-tempo grazie al Subwoofer, la nostra playlist settimanale su Spotify, fatta a mano e confezionata ancora calda.

Oggi si parte con Twisted Love, una cavalcata elettronica che profuma tanto di Justice, e si affonda nel riff killer di Told You I’d Be with the Guys di Cherry Glazerr, un po’ Suuns (siamo sempre nella scuderia Secretly Canadians) un po’ Blood Red Shoes.

Tante, tantissime chitarre: a soddisfare la vostra voglia di hardcore urlato come si faceva negli anni ’90 ci sono gli Slaves con Consume Or Be Consumed, e poi gli intramontabili T.Rex, e il funk-rock di Miles Mosley.

Per rallentare: No, dalle ultime fatiche di Nicolas Jaar che qui non smettiamo di ascoltare; In My Room dell’enfant prodige onni-strumentista Jacob Collier; J Dilla e Dr. Dre.

In conclusione, cercate di immaginare qualcosa di brutto, bruttissimo. Ecco, non sarà mai peggio della cover di Don’t Fear the Reaper degli Heaven 17: consideratelo un omaggio da sfoggiare alle feste per spaventare gli amici.

The Subwoofer si aggiorna automaticamente ogni venerdì: mettete sotto chiave le canzoni che vi piacciono, e già che ci siete seguiteci su Spotify.

No more articles

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi