Giorno 3

“Sembra inutile dirlo eppure bisogna urlarlo: non ci sono confini nel mar Mediterraneo. La differenza che intercorre tra le acque territoriali italiane, libiche o internazionali è la stessa che separa il salvare un essere umano ferito o un uccello con le ali spezzate, per coloro i quali gli animi volano al di sopra degli orizzonti mentali.”

No more articles

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi