Questa sera, alle 20:30, verrà proiettato all’interno del Duomo il documentario L’Infinita Fabbrica del Duomo, diretto da Massimo D’Anolfi e Martina Parenti. La proiezione fa parte del Milano Design Film Festival e racconta l’infinita manutenzione che viene dedicata dal 1387 – anno della sua fondazione – alla chiesa lombarda.

Per più di un anno i due registi hanno osservato e filmato i continui lavori che servono per mantenere in vita la Cattedrale; scoprendo così il continuo brulicare di marmisti, carpentieri, muratori, fabbri, restauratori e orafi alle prese con il più importante monumento milanese. La pellicola fa parte di una tetralogia chiamata Spira Mirabilis, dedicata ai quattro elementi e di cui L’Infinita Fabbrica del Duomo rappresenta la Terra.

“Perché è fatto di pietra, quella che viene estratta nella cava, e guardando le immagini si ha proprio la sensazione che l’edificio nella sua interezza venga tirato fuori da lì. Quella cava, tra l’altro, è nata perché fosse costruito il Duomo: tutta la pietra utilizzata nel tempo per la cattedrale è arrivata soltanto da lì e tutta la pietra che la cava produce è stata usata sempre e soltanto per il Duomo,” spiegano in un’intervista i due registi.

Il Duomo, oltre che cornice è stato spesso protagonista, rubando spesso il lavoro ai suoi colleghi attori: dal capolavoro di Luchino Visconti Rocco e i suoi fratelli, passando per il fiabesco finale di Miracolo a Milano, fino alla più popolare scena delle indicazioni in piazza di Totò, Peppino e la malafemmina.

Dunque la settima arte torna nel luogo che tanto ha dato ai registi del nostro cinema. Un appuntamento imperdibile per tutti gli amanti dei documentari e ancor di più per gli amanti de Milan.

L’ingresso al Duomo inizierà alle 20:00 e sarà gratuito fino ad esaurimento posti.

No more articles